Tiscali

Hitman: Blood Money

Soluzione Completa

Di Redazione Gamesurf (2 maggio 2003)

Capitolo 11: L'angelo infernale

Prendete le silverballer silenziate. Dallo spiazzo in cui vi trovate, andate dritti ed entrate nel palazzo. Parlate con la guardia, seguitela negli uffici dove andrà a cercarvi una valigetta, strangolatelo mentre è girato nella stanza più piccola. Prendetegli i vestiti, uscite e andate a sinistra, scendete le scale, ancora a sinistra. Notate una guardia che fa avanti e indietro nei parcheggi, strangolatela vicino al cassonetto sulla destra e buttatecela dentro. Andate in fondo, c'è un tizio col costume da inferno che sta vomitando. Andate sino in fondo fino a un camioncino bianco. Per terra troverete un costume per gli invitati del paradiso: indossatelo. Andate verso gli ascensori, a destra. C'è una guardia notturna: andate dietro di lei e mentre è girata strangolatela e buttatela nel cassonetto vicino. Scassinate la serratura della porta di fronte a voi. Salite le scalette e sarete sopra gli ascensori. Così facendo evitate che le guardie vi perquisiscano e vi prendano le armi che avete. Salite al piano superiore con l'ascensore del paradiso. Guardate la mappa, il vostro obiettivo è nel salone principale. Attendete che parli con una invitata. A questo punto si dirigerà verso l'ascensore per scendere alla festa dell'inferno. Salite sulla botola dell'ascensore, e appena entra strangolatelo. Prendetegli il costume e la valigetta (non indispensabile). Entrate alla festa del paradiso e andate a parlare con la cantante. Questa vi inviterà a seguirla nell'ufficio: è una trappola. Seguitela da vicino ma entrate prima di lei nella stanza, e appena si chiudono le porte sparatele subito con le silverballer silenziate o vi farà fuori lei con uno stiletto. Controllate il portatile sopra la scrivania e prendete i dati contenuti. Prendete l'ascensore, scendete al garage e prendete l'altro ascensore che vi porta alla festa dell'inferno. Guardate la mappa: ci sono due obiettivi, Mainard John e Vaana. Mainard è il barista vestito di rosso, parlategli, seguitelo nei magazzini, dove ci sarà una sorta di duello con le pistole. Prendete una della armi posate sul tavolo, meglio se prendete la Desert Eagle con rispettive munizioni. Fate attenzione a come si muove Mainard. Restate dietro gli scaffali o i pilastri mentre spara. Appena sentite che sta ricaricando le munzioni, spostatevi e fatelo fuori. Attenzione che dovrete essere precisi nella mira. Una volta ucciso, andate a prendergli le chiavi del magazzino per uscire. Guardate la mappa e individuate Vaana. Andate a parlarle. Vi dirà di seguirla in una stanza il cui ingresso è sorvegliato da due guardie. Entrate con lei e mentre è girata strangolatela o sparatele un colpo di pistola in testa. Uscite dai sotterranei, andate a riprendervi i vostri vestiti e scappate con il furgoncino nel garage.
0 commenti