Tiscali

Recensione Wrestlemania XXI

Andrea Graziano Di Andrea Graziano (20 giugno 2005)
Dopo vari tentativi, invero non molto felici, di portare sulla console Microsoft un titolo di wrestling, THQ ci prova ancora , promettendo il solito carrozzone a metà tra la spettacolarità “made in USA” e il gesto puramente agonistico, questa volta arricchito da un gameplay molto realistico. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, allora questo WMXXI non potrebbe iniziare nel modo peggiore, perché il filmato d'apertura del gioco, che ci dovrebbe introdurre alle meraviglie del wrestling, è realizzato con una qualità lontanissima dagli attuali standard. Fortuna vuole che lo standard grafico del gioco vero e proprio, come vedremo in seguito, non risenta di questo “scivolone”, ma quel che è certo è che il nuovo titolo THQ non si presenta nel migliore dei modi. Una bassa qualità globale che, purtroppo, accompagna il giocatore anche dopo aver varcato le corde del ring. Purtroppo, infatti, in nessuna delle modalità di gioco proposte (dal Single Mode, al Royal Rumbe), Wrestlemania XXI riesce a soddisfare in pieno sia il giocatore esigente, che quello “di passaggio”.
Wrestlemania XXI - Immagine 1
Wrestlemania XXI - Immagine 7
Wrestlemania XXI - Immagine 2
Il vero fulcro i questo titolo è rappresentato dalla carriera, dove potremo creare la nostra star del wrestling, e portarla a vincere la cintura messa in palio. La realizzazione del lottatore non si limita solo all'aspetto, ma si estende anche allo stile di lotta da adottare sul ring, con la possibilità di poter configurare a piacimento ogni singola mossa o presa. Ma non finisce qui. Proprio come i lottatori del WrestleMania che vediamo in tv, potremo vivere una sorta di “story mode” dove oggni wrestler potrà stringere alleanze o alimentare tensioni con gli altri lottatori, dando vita a quei “simpatici” siparietti che stanno sempre più caratterizzando l'attuale Wresling moderno. Capiterà, quindi, che mentre state sul ring a picchiare di santa ragione il vostro antagonista, potrebbe arrivare all'improvviso il suo “alleato” di turno a dargli manforte, senza che l'arbitro possa far niente per impedirlo. Purtroppo è da sottolineare la “linearità” della storia che vede protagonista il nostro wrestler. Pur presentando alcuni “bivi”, la storia del nostro protagonista avanzerà solo se quest'ultimo vincerà i propri incontri, mentre rimarrà stagnante in caso di sconfitta. Non mancheranno poi le famosissime scene fuori dal ring, dove si potrà guadagnare il denaro utile a sbloccare filmati, abiti e personaggi. I protagonisti che sono stati scelti per questo titolo sono in totale 40: 16 presi da smackdown; 18 da raw; 6 divas. Purtroppo anche il menù di scelta dei personaggi non è esente da colpe, presentandosi senza la possibilità di poter effettuare una rapida e ponderata scelta ma, al contrario, offrendo una semplice, triste, lista di wrestler tra cui scegliere.

I comandi sono molto semplici e ben distribuiti sul pad, così da riuscire ad avere una certa padronanza dei comandi sin dalle prime partite. Ogni mossa eseguita sarà caratterizzata non solo dal tasto premuto sul pad, ma anche dalla stessa direzione impartita sullo stick, così da permettere al giocatore un parco mosse veramente vario e spettacolare. E' da sottolineare, però, come la difficoltà generale del gioco non è calibrata a dovere. Una volta ”fatta la mano” e apprese le giuste sequenze per mettere a tappeto i vostri avversari, sarà sufficiente ripeterle sugli opponenti successivi, per avere vita facile e risultare sempre vincente. Non rimane, quindi, che buttarsi sul Live dove, al contrario, è richiesta tutta la nostra abilità e strategia per avere la meglio su agguerittisimi avversari umani,. Le mosse a disposizione sono proprio quelle ufficiali dei lottatori inclusi in questo titolo, e riescono egregiamente a far frotne a qualsiasi situazione di gioco ci si parerà di fronte, rendendo il tutto ancora più spettacolare e realistico.
Wrestlemania XXI - Immagine 3
Wrestlemania XXI - Immagine 10
Wrestlemania XXI - Immagine 11
Ogni lottatore è stato riprodotto fedelmente, e la grafica è molto vicina al realismo, pur essendo sempre su una macchina con una scheda grafica a 128 bit. Certamente qualche piccolo errore non manca, ma passa inevitabilmente in secondo piano, visto l'ottimo quadro generale. Il pubblico, anche se esegue in loop lo stesso movimento, anch'esso è graficamente devastante e al di fuori di ogni gioco di questo genere. Non mancheranno ovviamente effetti luce creati da riflettori e dai video d'introduzione, che danno un'esperienza di gioco ancora più realistica. Il comparto sonoro è strabiliante in quanto ci porta alla presenza delle voci originali dei telecronisti ufficiali e dei lottatori, oltre a tutte le loro musiche di presentazione. Più reale di così non si può...
Non mancano gli extra che sono chicche su i vari personaggi che sono all'interno del gioco.

Questo è il titolo che tanti possessori di XBox aspettavano, ma il gameplay non certo esaltante ne limita la longevità e mina l'intera esperienza di gioco. Pur rispecchiando da vicino la controparte reale Wrestlemania 21 delude l'attesa di tutti i fan di questa disciplina sportiva diventata di moda anche in Italia. Purtroppo la grafica realistica ed un sonoro del tutto originale non riescono da soli a far decollare un gioco da cui ci si aspettava molto di più.
Wrestlemania XXI - Immagine 4
Wrestlemania XXI - Immagine 5
Wrestlemania XXI - Immagine 6
5
Wrestlemania XXI è il titolo che tanti possessori di XBox aspettavano, ma il gameplay non certo esaltante ne limita la longevità e mina l'intera esperienza di gioco. Pur rispecchiando da vicino la controparte reale, Wrestlemania 21 delude l'attesa di tutti i fan di questa disciplina sportiva diventata di moda anche in Italia. Purtroppo la grafica realistica ed un ottimo sonoro non riescono da soli a far decollare un gioco da cui ci si aspettava molto di più.
voto grafica8
voto sonoro8
voto gameplay5
voto durata5,5
0 commenti