Tiscali

"Ogni Zelda è abituato a settare nuovi standard"

"E il prossimo non farà eccezione", dice Nintendo

Di Davide Ottagono (9 dicembre 2009 - 23:57)
The Legend of Zelda: Twilight Princess

Secondo Eiji Aonuma, attualmente al lavoro sul nuovo (e supersegreto) Zelda Wii, la saga di Link ha sempre avuto un unico obbiettivo: tracciare nuovi orizzonti di qualità e fare in modo che ogni seguito riesca nell'impresa. Ovviamente, anche a questo giro la storia non cambia.




"Con Twilight Princess, abbiamo superato noi stessi creando il mondo più vasto e credibile che la serie abbia mai avuto", ha infatti detto. "Ma sentiamo che possiamo ancora migliorarci. Con Twilight come punto di inizio, non possiamo far altro che migliorare ancora la saga"




"Un gioco, per essere ricordato a lungo, come accaduto per Ocarina of Time, deve dare una fortissima impressione alla sua uscita. Deve far capire al mondo che si è appena raggiunto un nuovo livello qualitativo. Livello qualitativo che, in futuro, non potrà che essere innalzato. Stiamo lavorando sodo per fare in modo che anche l'esperienza di Twilight Princess venga migliorata, e che anche il prossimo Zelda possa tracciare nuovi standard"