Tiscali
Non perderti la diretta la diretta

Nuovo devdiary per la Digital Bros Game Academy

Lo stato dei lavori a Luglio

Di Tommaso Alisonno (8 luglio 2015 - 15:31)
Nuovo devdiary per la Digital Bros Game Academy

Eccoci al secondo appuntamento con il “Developer’s Diary”, la newsletter della Digital Bros Game Academy! Sono passati circa quattro mesi dall’inizio dei corsi della DBGA; i nostri ragazzi hanno percorso appena un terzo della loro avventura formativa ma hanno avuto modo di fare già molti progressi, esperienze e conoscenze. Qui di seguito cercheremo di sintetizzare questi due mesi di attività alla DBGA. Buona lettura!




Geoffrey M. Davis Direttore Generale Digital Bros Game Academy




**********




I corsi, che ricordiamo sono iniziati il 3 marzo, procedono alla grande! I ragazzi hanno appena superato la boa dei primi 100 giorni alla DBGA e, in così poco tempo, grazie all’approccio formativo dell’Academy improntato al “Learning by doing” (Imparare attraverso la pratica) hanno già fatto incredibili progressi e sviluppato i loro primi lavori.


Vediamo nel dettaglio lo status dei corsi:




Corso Game Designer I nostri ragazzi, in questi due mesi, hanno affinato ulteriormente le competenze necessarie alla stesura di un Game Design Document (GDD). Il GDD è un tool essenziale che delinea concept e contenuti di un videogioco e serve da guida agli Sviluppatori e agli Artisti. Fondamentale, in questo periodo, è stata la loro pratica su Construct 2: un programma di sviluppo di prototipi e/o interi giochi in 2D. Construct 2 è uno strumento utile per gli aspiranti game designer perché permette di avvicinarsi alle logiche di implementazione attraverso un'interfaccia semplice ed immediata. Offre, inoltre, una serie di feature già funzionanti come fisica, animazioni e semplici effetti grafici. La pratica su Construct 2 ha favorito, successivamente, il graduale approccio dei nostri studenti allo studio di Unity, uno degli engine per lo sviluppo di videogiochi più usati al mondo, più potente di Construct 2, ma anche molto più complesso.




Corso Artist & Animator 2D/3D Anche gli “artisti” in questo periodo hanno fatto dei progressi notevoli e i risultati sono ben visibili guardando i loro ultimi lavori! Dopo aver affrontato in una prima fase la modellazione di vari oggetti (automobili, robot, riproduzione di ambientazioni e personaggi LEGO™) sono passati a quella organica con esercitazioni pratiche volte alla modellazione facciale con approfondimenti sull’anatomia umana. Al momento stanno affinando le loro competenze su 3ds Max esercitandosi nell'utilizzo dei modificatori che permettono di ottenere diversi effetti da applicare ai modelli ed hanno cominciato ad utilizzare Marmoset Toolbag, un potente motore di rendering che permette di gestire le sorgenti luminose e mette a disposizione una serie di materiali e strumenti per l’editing di foto ed immagini.




Corso Game Developer Gli sviluppatori, invece dopo aver appreso i rudimenti della programmazione con i principali tool come Construct2 e Unity si stanno ora dedicando all’implementazione di un Dungeon Crawler in 3D, ispirato al classico Eye of the Beholder, cercando di gestire le problematiche relative alla strutturazione di file che definiscono le mappe, il movimento all'interno del labirinto e le meccaniche di interazione con l’ambiente di gioco




Tra una lezione e l’altra nascono i primi Team di Sviluppo Oltre ai progressi compiuti nei singoli corsi, i Designer, Developer e Artisti sono spesso spinti dai Core Trainer a confrontarsi e collaborare tra loro in progetti ed esercitazioni trasversali.Questa precisa strategia della proposta formativa dell’Academy è volta a ricreare dei veri e propri “team di sviluppo” dove le diverse figure professionali devono lavorare insieme, confrontarsi e perseguire un obiettivo comune, come succede effettivamente nel “vero” mondo del lavoro al quale dovranno ben presto rapportarsi.




**********




In questi due mesi la DBGA è stata protagonista di tanti eventi utili, sia per i nostri studenti, che hanno potuto cominciare a conoscere ed interfacciarsi con esponenti di spicco del settore approfondendo temi utili alla loro formazione professionale, sia per la DBGA stessa, che ha potuto portare la sua testimonianza in diversi ambiti prestigiosi che ne hanno promosso la visibilità.


Ecco qui di seguito un recap degli eventi più importanti:


Seminario DBGA - 11 maggio Matteo Pozzi e Claudia Molinari di We Are Müesli hanno tenuto il primo seminario della DBGA dal titolo ‘Il videogioco narrativo dall’interactive fiction alla visual novel fino agli episodic games’. Grande partecipazione da parte degli studenti che hanno potuto incontrare e conoscere uno dei team indipendenti più accreditati a livello internazionale.




Payday 2 CWED DBGA Hands on – dal 12 al 19 maggio Gli studenti della DBGA hanno avuto la possibilità, in occasione dell’evento preview di PayDay 2 Crimewave Edition tenutosi la prima settimana di maggio, di testare il gioco prima della release e di valutarne gli elementi pertinenti alle loro specifiche competenze. Un’ulteriore dimostrazione di come il loro coinvolgimento possa contribuire ad avere dei feedback su particolari elementi del gioco utili a migliorare il gioco stesso.




WIRED Next Fest – 22 maggio La Digital Bros Game Academy ospite al Wired Next Fest 2015. Dino Lanaro, noto conduttore di Gamerland, ha moderato l’evento, raccontando a giovani appassionati di videogames la nascita e l’offerta formativa della DBGA. Protagonisti indiscussi i nostri Core Trainer ed alcuni dei nostri Guest Trainer. I primi hanno illustrato il piano di studi dei rispettivi corsi, i secondi hanno portato la loro testimonianza concreta di come determinazione, impegno e passione possano realmente trasformarsi in una professione di successo.




Workshop DBGA - 29 maggio Workshop “User Interface & Gaming” a cura di Interactive Project. Carmine Pucci (Art Director), Salvatore Fiore (3D Artist) e Simone Serafini (UI/UX Artist-IP) partendo dall’analisi di alcuni casi pratici, hanno strutturato il proprio intervento sui temi della progettazione e realizzazione dell’interfaccia di gioco, creazione e direzione artistica e modellazione in 3D. Una lezione interattiva in cui gli studenti sono stati poi coinvolti in una serie di esercitazioni pratiche studiate appositamente dai tre Guest Trainer.




Workshop DBGA - 08 Giugno News Game Data Journalism la cronaca, le notizie e lo storytelling con la grammatica dei videogiochi. Luca Tremolada giornalista professionista, scrittore e ricercatore del Sole 24 Ore ha ripercorso per gli studenti della DBGA le tappe che caratterizzano la nascita di una notizia giornalistica partendo da un’analisi accurata dei dati. Dicono dell’Arte 2015 – 15 giugno L’arte è in gioco. Nuove relazioni tra arte e videogame Geoffrey Davis, Direttore Generale della Digital Bros Game Academy è stato ospite e relatore della manifestazione Dicono dell’arte 2015 in occasione della 56° Esposizione della Biennale di Venezia. Durante la sessione Edutainment: videogame e beni culturali, Geoff, ha parlato delle nuove figure professionali che stanno nascendo grazie alla forte crescita dell’industria dei videogames e le modalità di formazione possibili per coloro che desiderando trovare lavoro nel settore.




Seminario DBGA - 19 giugno More than a game. Dov’è finito il gioco! Relatore del seminario Emilio Cozzi: giornalista, musicista, critico, vicedirettore di Zero e autore di numerosi articoli per il Sole24ore. Tre ore di lezione in cui Emilio Cozzi ha ripercorso le tappe che hanno portato alla nascita del videogioco e le molteplici sfaccettature che esso oggi ha nella vita quotidiana: da medium ludico a strumento analitico, utilizzato anche in ambito militare, medico e scientifico.




Seminario DBGA - 26 giugno L’importanza di suoni e musica Seminario a cura di Davide Pensato di Dpstudios, che ha illustrato agli studenti l’importanza e la funzione dell’audio nei videogame, ripercorrendone la storia, spiegando i ruoli nella produzione audio e come si colloca l’audio nel ciclo di produzione di un videogame.




Open Day DBGA - 30 Giugno/1 Luglio Due giorni dedicati all’orientamento degli aspiranti studenti della DBGA! Il team dell’Academy composto dai docenti, responsabili e studenti, ha accolto, nella sede di Via Labus, tutti coloro che hanno mostrato interesse a intraprendere il prossimo anno i nostri corsi. Oltre a presentare nel dettaglio la struttura dei corsi e le opportunità annesse, gli Open Day sono stati l’occasione giusta per avere la testimonianza diretta degli studenti che, per primi, hanno creduto in questa nuova realtà e che hanno avuto modo di esporre i loro primi progetti realizzati in 4 mesi di corso.




New Game Designer 2015 - 2 luglio La Digital Bros Game Academy ha partecipato al NGD - New Game Designer 2015, l’evento dedicato ai videogames promosso dalla Università Statale di Milano, in collaborazione con AESVI e Ubisoft, per dare la possibilità a giovani game designer di confrontarsi con gli operatori del settore videoludico e le realtà didattiche italiane! Per maggiori informazioni sui temi trattati nei seminari e workshop visitate: http://www.dbgameacademy.it




**********




Alla DBGA si fanno videogiochi ma questo non vuol dire che si gioca tutto il giorno! Bisogna impegnarsi molto, studiare e affrontare diverse prove, compiti in classe e test perché é solo attraverso l’impegno, lo studio, la passione e l’esercizio costante che è possibile riuscire ad emergere in questo settore. In questa sezione diamo visibilità agli studenti che si sono distinti in questi due mesi di duro lavoro.




La prima premiazione in DBGA vede l’assegnazione del prestigiosissimo premio “Mario” alla coppia Mauro Indini e Lorenzo Bonettini del corso di Game Designer per il “Best Team Project” Il compito era quello di implementare su Scirra ‪Construct2 il design scritto da un altro studente cercando di rispettare il più possibile le logiche descritte nel documento che richiedeva l’ideazione di un titolo ispirato ai classici beat’em up a scorrimento tanto cari agli amanti degli anni ’80. I due game designer hanno vinto con il loro progetto “Shinobi: Dark Path” Menzione d’onore anche al game designer Gianmatteo Mafodda che si è, invece, aggiudicato il premio "Best Idea" grazie al documento di design di "Devil’s Lab"




Altra esercitazione per i ragazzi del corso di Game Design. L’obiettivo delle diverse squadre era quello di redarre un documento di macro-design contenente tutte le sezioni necessarie a seconda del genere di gioco richiesto: action, open world, RPG e sportivo multi-evento. Generi diversi ma con un unico soggetto “I Simpson” Il premio in palio? Ovviamente donuts! Ecco i vincitori del corso di Game Designer che posano con le loro ciambelle. Da sinistra Stefano Amicucci,Michael Maneia, Elia Randon, Tommaso Chiarella, Riccardo Bergonzi, Daniele Gibilaro.




Nuova premiazione alla DBGA! Questa volta il progetto prevedeva una reinterpretazione del grande classico dei videogames: Pong! Il team vincitore Gravity Escape, composto da studenti del corso di Game Developer e Game Designer, si è aggiudicato il celebre premio Mario! Ed ecco il team Gravity Escape” trionfante! Developer: Gianluca Colombo Designer: Mauro Indini; Alessandro Uliano; Elia Randon; Giorgio Calcagno; Lorenzo Bonettini; Daniele Gibilaro




Finalmente “Mario” può crogiolarsi tra le braccia di una ragazza! Lisa Gobbi del corso di Artist & Animator 2D/3D si è aggiudicata il baffuto idraulico grazie alla Migliore Valutazione di Modulo (Best VDM)


Ma non finisce qui altre sfide aspettano i nostri studenti, chi avrà l’onore e privilegio di finire sulla prossima Hall of Fame?




Vi ricordiamo che le iscrizioni per l’anno accademico 2016/2017 si apriranno da Settembre, continuate a seguirci per aggiornamenti!




Se vi siete persi il numero precedente del Developer's Diary cliccate qui



Empire
Empire
Un Amico Straordinario
Un Amico Straordinario

Una stravagante, a tratti surreale, condanna alla rabbia

Birds of Prey  (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)

3

Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)

Vi raccontiamo l'emancipazione di Harley Quinn

Dolittle

2

Dolittle

Il regno animale prende la parola.

1917
1917

Realtà o finzione? La storia e la fantasia degli autori si mescolano per raccontare una vicenda di grande umanità.

1917
1917

Il film di Sam Mendes sulla Grande Guerra lascia tutti a bocca aperta e fissa nuovi paradigmi per il cinema di genere che verrà.