Tiscali

Nintendo si aspettava una reazione negativa su Metroid Prime: Federation Force

Anche se non a questi livelli e per motivi diversi

Di Davide Ambrosiani (21 luglio 2015 - 18:09)
Metroid Prime: Federation Force

Kensuke Tanabe produttore della serie Metroid, intervistato dalla rivista canadese CGMag Online, ha raccontato che prima di presentare Metroid Prime: Federation Force avevano già messo in conto delle reazioni negative.




Verrebbe quindi da pensare che tutto quello che è seguito l'annuncio E3 fosse previsto e non abbia preso in contropiede la casa di Kyoto, invece non è andata esattamente così. I commenti negativi, infatti, erano attesi al varco per via della mancanza di Samus come personaggio giocabile e non per il gioco nella sua interezza.




Nei giorni seguenti le acque si sono fatte ancora più burrascose a causa delle dichiarazioni di Tanabe stesso che spostavano sul fantomatico NX il prossimo, vero, titolo della serie Metroid. Una tempesta arrivata a generare una petizione con il preciso scopo di annullare lo sviluppo di Federation Force.




Tanabe è comunque convinto che quando i giocatori proveranno Metroid Prime: Federation Force scopriranno che l'essenza della serie è ancora presente e forte.

Metroid Prime: Federation Force
Metroid Prime: Federation Force - Immagine 180125
Metroid Prime: Federation Force - Immagine 180124
Metroid Prime: Federation Force - Immagine 180123
Metroid Prime: Federation Force - Immagine 180122
Metroid Prime: Federation Force - Immagine 180121
Metroid Prime: Federation Force - Immagine 180119
Metroid Prime: Federation Force - Immagine 180120
Metroid Prime: Federation Force - Immagine 180118
Metroid Prime: Federation Force - Immagine 180117
Metroid Prime: Federation Force - Immagine 180116