Pagina 113 di 125 PrimaPrima ... 1363103111112113114115123 ... UltimaUltima
Risultati da 1,121 a 1,130 di 1242

Discussione: Tennis

  1. #1121
    Mmmh... no, I think not. L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,793

    Predefinito

    Si sminuiscono i risultati di questo campione assoluto e si considera morto il tennis attuale rispetto a quello di una volta, quello "vero".
    Ah sì, e dove?
    edit: anzi no, sorvoliamo, non me frega niente.

    Citazione Originariamente Scritto da Ssj 3 Visualizza Messaggio
    Semplicemente nei forum e ambienti che trattano specificamente di tennis si respira un clima generale di rosicamento che fondamentalmente ruota intorno a Djokovic.

    Le colpe del serbo sarebbero di proporre un gioco noioso e poco vario, vincere senza avversari, essere "molto più scarso che nel 2011 ma ugualmente vincente", tutti elementi specchio del (presunto) crollo drastico del livello del circuito (io aspetto che cali un altro po' per poi farmi avanti come rivale n.1 di Nole).

    Io penso che il problema sia solo che il nuovo sembra sempre peggio del vecchio; posso capire che ciò porti al rosicamento nel calcio (da tifoso ammetto che il becerume domina), ma il tennis mi è sempre sembrato uno sport dal tifo molto più equilibrato, invece noto amaramente che ultras e mancanza di obiettività si son diffusi pure lì.
    Beh certo, perchè un tifo moderato e obiettivo ti porta a giudicare il clima che si respira presso il pubblico del tennis... sulla base e dall'alto del nulla
    Perchè quelle, più che "colpe", sono semplicemente dati di fatto:

    - Che il tennis di Djokovic è noioso e poco vario è addirittura solare.
    - Che Djokovic vinca senza avversari è addirittura ovvio. Dove sono stati gli avversari davvero credibili del serbo, nell'ultimo anno?
    - Djokovic sarebbe più "scarso" del 2011? Nessuno l'ha detto in questo thread, e non credo che qualcuno l'abbia davvero formulato così, quindi, a chi dovrebbe importare?
    - Il "presunto" (grande aggettivo) crollo drastico del circuito in realtà è tangibile, e non so come si possa dire il contrario (a meno che il non sia il massimo che si riesca a produrre in merito... sarebbe davvero deludente, anche se ampiamente previsto).
    - Non mi pare che qui si "rosichi" (per Djokovic, poi, capirai...). Semplicemente, qui come altrove (per non dire dappertutto) c'è voglia di aria fresca, tornei eccitanti con tennis vario e risultati meno prevedibili, non il Medioevo tennistico dominato dalla solita pappetta riscaldata del serbo (perchè tennisticamente lo è).
    Poi vabbè, capisco che tutto ciò sia duro da accettare per uno che si dice fan occasionale (qualsiasi cosa sia...). Il primo passo per l'accettazione delle critiche passa per la comprensione di ovvi meccanismi, che evidentemente non sono stati ancora padroneggiati...


    E la cosa più incredibile di tutto questo, è che è ovvio che comunque il serbo non ha nessuna colpa nel dominare il tennis attuale, e infatti nessuno gliene sta facendo una colpa, almeno qui dentro (e non vedo cosa ce/me ne debba fregare di altra gente con cui manco ho/abbiamo discusso). Ci sarà un perchè, del resto, se questa sezione, nonostante tutto, è stata per diverso tempo un'isola felice.


    Tanto per concludere, un consiglio/avvertimento: "il nuovo sembra sempre peggio del vecchio" sarebbe anche una tesi rispettabilissima (forse), se si avesse la cortesia di accompagnarla ad argomentazioni decenti, invece che impregnare il resto del post con dell'evitabile (quanto spicciolo) fanboyismo... che è roba per i bambocci dei social network, e inadeguata ad un forum dove si discute tranquillamente come questo.

  2. #1122
    Senior Member L'avatar di Ssj 3
    Data Registrazione
    Sun Oct 2007
    Messaggi
    2,697

    Predefinito

    Ah sì, e dove?
    edit: anzi no, sorvoliamo, non me frega niente.
    Non ho detto che su questo forum si fanno quelle considerazioni, semplicemente un paio di tuoi messaggi mi hanno fatto venire in mente il clima che si respira su altri lidi che trattano specificamente di tennis.

    La mia era una constatazione sul movimento attuale e su come è percepito, non tanto un attacco a come se ne discute quì.

  3. #1123
    solid L'avatar di enzo680
    Data Registrazione
    Fri Mar 2009
    Località
    "casa del gaudio"
    Messaggi
    7,520

    Predefinito

    no dico,
    ma siamo alle solite cose?
    Nole è nella storia del tennis,ma da 2 anni il tennis è noioso,tutto qui.
    la partita più divertente di tutto il RG è STATA QUELLA tra lo scozzese e il 40enne ceco,vedi tu come siam messi.
    "Non è grave il clamore chiassoso dei violenti,bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste".
    cit M.L.KING

  4. #1124
    Mmmh... no, I think not. L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,793

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ssj 3 Visualizza Messaggio

    La mia era una constatazione sul movimento attuale
    e su come è percepito, non tanto un attacco a come se ne discute quì.
    Io la chiamerei proprio boiata (perche lo è senza discussioni), specie quella del "presunto calo".
    Diversamente, siamo al revisionismo storico più sciocco e gratuito possibile. E ce lo dovremmo pure sorbire noi che non c'entriamo niente con certe amenità...

    Citazione Originariamente Scritto da enzo680 Visualizza Messaggio
    no dico,
    ma siamo alle solite cose?
    Perchè, speravi in qualcos'altro?
    A dire il vero, io in parte lo capisco pure. Voglio dire, quando mi sono messo a seguire con una certa continuità (nel 2000) si era in pieno Medioevo tennistico e persino mezzi tennisti come Hewitt e Ferrero mi sembravano davvero forti, essendomi perso gran parte del meglio che era passato prima. Cioè, Hewitt rispetto al miglior Agassi scompariva completamente... c'erano almeno 2 categorie di differenza, era un paragone impietoso.

    Ma per il resto siamo oltre, manca proprio l'abc sportivo, oltre che tennistico. Se uno "motiva" in quella maniera la sua opinione (o quello che è...), semplicemente non ha la più pallida idea di cosa stia parlando. Poi va beh, chiunque sa scrivere due boiate non argomentate, condire il tutto con una (la solita) faccina, e infine ribadire convinto il tutto. Giochetto tanto semplice quanto imbarazzante.

  5. #1125
    Senior Member L'avatar di Ssj 3
    Data Registrazione
    Sun Oct 2007
    Messaggi
    2,697

    Predefinito

    Sempre meglio di essere un moderatore che per motivare la sua opinione ha bisogno di attaccare il suo interlocutore personalmente.

    Comunque

    Citazione Originariamente Scritto da Red Visualizza Messaggio
    - Djokovic sarebbe più "scarso" del 2011? Nessuno l'ha detto in questo thread, e non credo che qualcuno l'abbia davvero formulato così, quindi, a chi dovrebbe importare?
    Tu, esattamente a pag. 109 di questo topic

    Citazione Originariamente Scritto da Red Visualizza Messaggio
    Ma ci metterei la mano sul fuoco. Per il gioco che ha Novack, l'esplosività e l'agilità che aveva in quell'anno avrebbe fatto la differenza. Ora serve sicuramente meglio, ma nel 2011 rispondeva meglio, e di dritto tirava comunque vincenti con una buona frequenza, e ad una velocità di gioco superiore. Poi tra due fondocampisti che giocano di ritmo vince sempre quello più veloce ed esplosivo, quindi la versione 2011 vincerebbe contro di questa, e senza neanche troppi problemi.
    Ultima modifica di Ssj 3; 05-06-2016 alle 03:54

  6. #1126
    Senior Member L'avatar di Ssj 3
    Data Registrazione
    Sun Oct 2007
    Messaggi
    2,697

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da enzo680 Visualizza Messaggio
    no dico,
    ma siamo alle solite cose?
    Nole è nella storia del tennis,ma da 2 anni il tennis è noioso,tutto qui.
    la partita più divertente di tutto il RG è STATA QUELLA tra lo scozzese e il 40enne ceco,vedi tu come siam messi.
    Ti dò ragione se trovi il tennis noioso perchè scontato, nel senso che alla fine di ogni torneo sai che o ci arriva lui, perchè è troppo più forte di tutti, o altri massimo 2/3 giocatori.

    Anche se bei match non mancano tipo quelli con Nadal e Nishikori di poche settimane fa.

    Se invece pensi che sia noioso per lo stile ora predominante o cose simili, penso vada a gusti. A me il gioco di Nole è sempre piaciuto molto, mi esaltano i suoi punti difensivi e i recuperi, oltre a colpi come il rovescio lungolinea. Anche se di tutto questo ultimamente ne fa intravedere di meno, non so se perchè può permettersi un gioco meno dispendioso visto il livello degli avversari, o perchè fisicamente non è più quello di prima (per i recuperi).
    Ultima modifica di Ssj 3; 05-06-2016 alle 03:52

  7. #1127
    Gurren-Dan L'avatar di Marco ¬¬
    Data Registrazione
    Thu Nov 2002
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    6,306

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ssj 3 Visualizza Messaggio
    Anche se di tutto questo ultimamente ne fa intravedere di meno, non so se perchè può permettersi un gioco meno dispendioso visto il livello degli avversari, o perchè fisicamente non è più quello di prima (per i recuperi).
    Ma è proprio per questo che il nole del 2011 batterebbe quello di oggi. In quel periodo aveva trovato 9 mesi di stato di grazia dove prendeva qualsiasi cosa e rifilava 60 uno dopo l'altro. Ci volle un grande federer, probabilmente l'unico a poterlo battere in quelle condizioni, a fermarlo dopo 5 mesi di sole vittorie, con una grande partita a parigi dove penso che nadal abbia tirato un gran bel sospiro di sollievo perchè da come stavano andando le cose forse non ce l'avrebbe fatta a vincere quel titolo anche se non avremo mai la controprova, nole l'aveva battuto nelle ultime 4 partite, 2 delle quali a roma e madrid senza concedere un set ed era per la prima volta favorito per il roland garros. Quel livello così alto per me non l'ha mai più raggiunto nemmeno lo scorso anno.

    Ora io potrei sbagliarmi, ma sembra che l'idea da parecchi anni a questa parte sia quella di portare i giocatori più forti ad essere competitivi tutto l'anno su tutte le superfici avvicinandole come condizioni gioco, permettendo quindi a chi è solido da fondocampo di vincere anche sull'erba o indoor, non permettendo così di avere varietà di risultati e varietà di giocatori con caretteristiche diverse a potersi inserire nelle diverse stagioni dell'anno.

    Ps. Complimenti alla muguruza campionessa al roland garros
    Ultima modifica di Marco ¬¬; 05-06-2016 alle 12:15

  8. #1128
    Mmmh... no, I think not. L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,793

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ssj 3 Visualizza Messaggio
    Sempre meglio di essere un moderatore che per motivare la sua opinione ha bisogno di attaccare il suo interlocutore personalmente.

    Comunque

    Tu, esattamente a pag. 109 di questo topic


    Sempre più alla frutta. Analizziamo questo ennesimo scempio:

    per motivare la sua opinione ha bisogno di attaccare il suo interlocutore personalmente.
    No guarda, non ho "bisogno" di fare niente altro che motivare ciò che penso. Se mi viene proposto un ammasso di boiate come il tuo, quello rimane un ammasso di boiate indipentemente da quello che penso.
    È una semplice constatazione (questa si che lo è) sulla base delle tue argomentazioni. Oh, da parte tua sta mancando l'abc della discussione. Continui a discutere sulla base del nulla.
    Poi se la si riduce al punto di definire "un attacco personale" asserire l'evidenza, va beh

    Sempre meglio di essere un moderatore
    Un classico: ogni volta che non si sa che dire, in questa sezione la si gira sul mio essere moderatore. Ho praticamente smesso di moderare tipo 4 anni fa (Cinema e Musica manco li guardo più, per dire). A parte questo, quello che scrivi rimane invariato che io sia mod o meno. Ma questo, come sempre, era ovvio.


    Per finire
    Comunque
    Tu, esattamente a pag. 109 di questo topic
    Ennesima conferma dalla disperazione argomentativa. Prima hai scritto che nessuno aveva fatto questa considerazione qui, poi che "sono" stato io.
    E a dirla con parole ancora più semplici, io avevo scritto che il serbo di oggi avrebbe sicuramente perso con il miglior Djokovic, non che gioca tecnicamente peggio. Del resto qualche post sopra parlavo dei suoi miglioramenti tecnici (ovviamente per gran parte non legati al gioco da fondo) e avevo spiegato anche la differenza tra i due.

    Potrei ulteriormente spiegare perchè Djokovic non è più quello di prima e quindi perchè ho scritto quello che ho scritto, ma mi sembra qualcosa di talmente banale che farlo sarebbe la cosa più offensiva che ho fatto finora.
    Sembrerebbe che spiego cose elementari ad uno che non riesce manco ad arrivarci da solo. Rendendo il tuo punto di vista ancora più ridicolo di quanto non sia già.

    Citazione Originariamente Scritto da Ssj 3 Visualizza Messaggio
    Ti dò ragione se trovi il tennis noioso perchè scontato, bla bla bla
    Al di là dei gusti, il tennis per tutti gli appassionati è noioso perchè propone ai livelli più alti ancora gli stessi protagonisti di 5-6 anni fa, che sono tutti oggettivamente calati molto di livello. Questo influisce su tutto: qualità dei match, competitività generale, spunti di interesse e così via. E il suo tennista più forte in questo momento, già di spettacolare non aveva quasi niente quando era al suo picco, figuriamoci questa versione, che a malapena lo ricorda. E il tutto in un deserto tennistico che non si vedeva da quando Hewitt passava per essere un tennista fortissimo.

    Ma per te questo calo non esiste, ti stai accontentando delle due partite godibili del tuo campione preferito (contro Nadal con un polso dolorante e Nishikori su terra, e negli ultimi otto mesi, poi), manchi così completamente il punto, e dando prova che tu veramente non hai visto assolutamente niente di quello che era capace di produrre ognuno di questi qua, compreso il tuo beniamino, sino a 2-3 anni fa.

    Dando così l'ennesima prova che tu non sai letteralmente di cosa stai parlando.
    E che così non hai neanche le basi per poter sfogare il tuo fanboyismo, nei confronti di gente che ne capisce sicuramente molto più di te (a parte i bambocci dei social network, come detto).

  9. #1129
    solid L'avatar di enzo680
    Data Registrazione
    Fri Mar 2009
    Località
    "casa del gaudio"
    Messaggi
    7,520

    Predefinito

    il tennis è sempre stato uno sport di caratteristiche,ma se tu omologhi il tutto,è chiaro che per vedere una partita come si deve,devi aspettare la finale,sperando che i soliti giochino al max,sennò manco la finale la guardi.
    ps
    se oggi nole perde...si può pure suicidare.
    perdere 3 finali slam da murray,per me è da suicidio immediato,già un anno fa perse da wawrinka.
    ahahah
    "Non è grave il clamore chiassoso dei violenti,bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste".
    cit M.L.KING

  10. #1130
    Mmmh... no, I think not. L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,793

    Predefinito

    La cosiddetta omologazione va pure contestualizzata... tecnicamente sono stati fatti passi avanti enormi per tutti, oggi si serve meglio, si è più costanti da fondocampo, dal fondo si tira più forte sbagliando molto meno. E questo vale per tutti.

    Per non dire che si sono eliminate tutte le superfici diverse dalle solite tre: via la terra verde, via i tappeti sintetici e legno indoor, etc... per il rallentamento degli slam, su Wimbledon si è discusso sino alla nausea, l'Aus Open ha cambiato superficie anche per motivi climatici (tralasciando che in teoria dovrebbe essere un po' più veloce). Il più inspiegabile cambiamento rimane ovviamente quello del Roland Garros, vergognosamente velocizzato sino ad alcune edizioni in cui si è veramente giocato su una sorta di cemento rosso... il resto riguarda soprattutto parti di stagione non propriamente memorabili, o sono fluttuazioni che si registravano anche prima, tra le edizioni dello stesso torneo.

    Per il resto è un concorso di fattori già elencati, più che l'esclusivo peso dell'omologazione. Soprattutto se dietro i primi 4 c'è al massimo Wawrinka, e il resto sono più che altro loro coetanei in tremendo calo come Berdych, Tsonga e Ferret, o giovani con sbocciano mai, non mi pare ci sia altro da dire.
    E poi, a parte Murray sulla terra, questi 4 sono (o erano) talmente forti che l'upset sarebbe stato difficile da vedere anche allora su qualsiasi superficie.




    Oggi vincerà quasi sicuramente Djokovic. Partirà sicuramente meglio di Murray, e quello farà la differenza.

    Edit: ecco, appunto

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •