Pagina 79 di 126 PrimaPrima ... 2969777879808189 ... UltimaUltima
Risultati da 781 a 790 di 1255
  1. #781
    Rain Dog. L'avatar di The Philosopher
    Data Registrazione
    Fri May 2010
    Località
    Pomona
    Messaggi
    2,600

    Predefinito

    Il Maestro e Margherita di Bulgakov.
    Un classico, l'ho trovato un romanzo di grande valore, divertente, simbolico, piacevole. Una critica alla società russa si unisce a scene divertenti e suggestive, con una schiera di grandi personaggi (il diavolo, Woland, su tutti). Bellissimi anche i capitoli del libro dedicati al romanzo del Maestro e a Ponzio Pilato.

    Il Castello di Kafka.
    Libro surrealistico, molto inquietante, le vicende raccontante sono particolari ma intriganti, non risulta comunque una lettura pesante e le varie interpretazioni sono molto affascinanti.

    I Dolori del Giovane Werther di Goethe.
    L'ho riletto perchè ero in assenza di altri libri e aspettavo che arrivassero in libreria. Personalmente adoro questo libro, le emozioni che Werther riesce a trasmettere sono sublimi, inoltre il modo di scrivere di Goethe è stupendo.
    "Don't you know there ain't no devil, there's just God when he's drunk"

    http://gamesurf.tiscali.it/forum/signaturepics/sigpic41924_32.gif

  2. #782
    Rain Dog. L'avatar di The Philosopher
    Data Registrazione
    Fri May 2010
    Località
    Pomona
    Messaggi
    2,600

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sentinel Visualizza Messaggio
    [I] Finita anche l'Antologia di Spoon River, che consiglio a tutti, amanti della poesia o meno.

    "Love seeketh only Self to please,
    To bind another to its delight,
    Joys in another's loss of ease,
    And builds a hell in heaven's despite."
    L'Antologia di Spoon River è molto bella, consiglio anche io.

    Father, thou canst never know
    The anguish that smote my heart
    For my disobedience, the moment I felt
    The remorseless wheel of the engine
    Sink into the crying flesh of my leg.
    As they carried me to the home of widow Morris
    I could see the school-house in the valley
    To which I played truant to steal rides upon the trains.
    I prayed to live until I could ask your forgiveness—
    And then your tears, your broken words of comfort!
    From the solace of that hour I have gained infinite happiness.
    Thou wert wise to chisel for me:
    “Taken from the evil to come.”
    "Don't you know there ain't no devil, there's just God when he's drunk"

    http://gamesurf.tiscali.it/forum/signaturepics/sigpic41924_32.gif

  3. #783
    Tu sai leggere L'avatar di Desmondo`
    Data Registrazione
    Sun Oct 2006
    Messaggi
    4,212

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roscio360 Visualizza Messaggio
    lo consigli dunque? io mi sono appena approcciato alle cronache della galassia (non ricordo bene) e poi vorrei pure abbracciare la saga dei robot. oltre a queste 2 ha scritto pure quello e sono indeciso
    Ma con "cronache della galassia" intendi il terzo libro della "fondazione della galassia"?
    Nel caso io ti consiglio di leggere prima il ciclo dei robot, e poi quello della fondazione
    "La fine dell'eternità" è, invece, un romanzo a sè stante.

    EDIT: ecco, per orientarti facilmente ti consiglio di leggere qui:
    http://rejex.wordpress.com/libri-rec...azioni-asimov/

  4. #784
    Senior Member L'avatar di Marino
    Data Registrazione
    Sat Mar 2009
    Messaggi
    1,096

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roscio360 Visualizza Messaggio
    lo consigli dunque? io mi sono appena approcciato alle cronache della galassia (non ricordo bene) e poi vorrei pure abbracciare la saga dei robot. oltre a queste 2 ha scritto pure quello e sono indeciso
    Assolutamente si,poi e' abbastanza piccolo,non so come sono li altri di asimov ma questo e' davvero bello e originale

  5. #785
    Senior Member L'avatar di Roscio360
    Data Registrazione
    Tue Mar 2009
    Messaggi
    20,647

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Desmondo` Visualizza Messaggio
    Ma con "cronache della galassia" intendi il terzo libro della "fondazione della galassia"?
    Nel caso io ti consiglio di leggere prima il ciclo dei robot, e poi quello della fondazione
    "La fine dell'eternità" è, invece, un romanzo a sè stante.

    EDIT: ecco, per orientarti facilmente ti consiglio di leggere qui:
    http://rejex.wordpress.com/libri-rec...azioni-asimov/
    no in verità mi riferivo a tutti e 7 i libri non ricordavo bene il nome, che è ciclo della fondazione
    Citazione Originariamente Scritto da Marino Visualizza Messaggio
    Assolutamente si,poi e' abbastanza piccolo,non so come sono li altri di asimov ma questo e' davvero bello e originale
    da prendere allora


  6. #786
    Dead Member
    Data Registrazione
    Fri Jan 2010
    Località
    Intermundia
    Messaggi
    5,766

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da The Philosopher Visualizza Messaggio
    Il Maestro e Margherita di Bulgakov.
    Un classico, l'ho trovato un romanzo di grande valore, divertente, simbolico, piacevole. Una critica alla società russa si unisce a scene divertenti e suggestive, con una schiera di grandi personaggi (il diavolo, Woland, su tutti). Bellissimi anche i capitoli del libro dedicati al romanzo del Maestro e a Ponzio Pilato.
    Capolavoro IMHO, davvero coinvolgente e profondo in maniera insolita.
    I Dolori del Giovane Werther di Goethe.
    L'ho riletto perchè ero in assenza di altri libri e aspettavo che arrivassero in libreria. Personalmente adoro questo libro, le emozioni che Werther riesce a trasmettere sono sublimi, inoltre il modo di scrivere di Goethe è stupendo.
    Non posso dire che non mi sia piaciuto, ma personalmente mi aspettavo qualcosina di più. Forse è a causa del fatto che ci è stato assegnato dalla scuola - ciò fa spesso scattare negli alunni un meccanismo involontario di repulsione - ma proprio non sono riuscito ad apprezzarlo realmente. Coinvolgente di sicuro, ma poco affine ai miei gusti personali.

    Dovrei provare a rileggerlo prima o poi, magari lo rivaluterei.
    Citazione Originariamente Scritto da sentinel Visualizza Messaggio
    Under the brown fog of a winter dawn,
    A crowd flowed over London Bridge, so many,
    ch'io non avrei mai creduto che morte tanta n'avesse disfatta.


    Eliot è meraviglioso.
    Damyata. The boat responded
    Gaily, to the hand expert with sail and oar
    The sea was calm, your heart would have responded
    Gaily, when invited, beating obedient
    To controlling hands


    La parte finale di "What the Thunder Said" è davvero molto molto bella IMHO (ovviamente nemmeno il resto dell'opera ne è da meno, ma l'ultima section mi ha colpito in particolar modo).
    Ultima modifica di TOB; 27-05-2012 alle 15:41

  7. #787
    imma a huge fahget L'avatar di sentinel
    Data Registrazione
    Sat Apr 2005
    Località
    Aperture Science Cooperative Test Initiative
    Messaggi
    7,806

    Predefinito

    Il Maestro e Margherita è davvero un'opera meravigliosa. Il primo dialogo in cui appare Woland è incredibilmente cinematografico, pieno di suspense.
    Forse quando rimarrà solo sale e terra e le stelle cadranno, ti sentirai a casa.

  8. #788
    Rain Dog. L'avatar di The Philosopher
    Data Registrazione
    Fri May 2010
    Località
    Pomona
    Messaggi
    2,600

    Predefinito

    mi ero dimenticato di scrivere che ho letto anche Cena a Sbafo di Bukowski, un suo libro di poesie.
    la poetica di Bukowski è molto particolare, lontana dalle poesie a cui siamo (sono) abituati, tanto più che ho letto questa raccolta dopo aver letto I Dolori del Giovane Werther, che mi aveva abituato ad un linguaggio ricchissimo. nonostante queste premesse il libro mi ha molto affascinato, dopo un iniziale "smarrimento" si scoprono delle perle che, secondo me, non hanno niente da invidiare a poeti differenti e più blasonati.
    "Don't you know there ain't no devil, there's just God when he's drunk"

    http://gamesurf.tiscali.it/forum/signaturepics/sigpic41924_32.gif

  9. #789
    Senior Member L'avatar di Marino
    Data Registrazione
    Sat Mar 2009
    Messaggi
    1,096

    Predefinito

    pagina 100 di mass effect revelation,che strano leggere i nomi delle razze in italiano,non si possono sentire,turiani,salariani,gli asari,i batabani;nel complesso comunque molto bello,ricrea molto bene l'atmosfera del gioco

  10. #790
    Bebop L'avatar di Axxell
    Data Registrazione
    Mon Mar 2010
    Messaggi
    7,819

    Predefinito

    ti credo, è lo stesso che ha scritto il gioco ..
    in effetti, a me veniva perfino automatica la traduzione all'inverso dei nomi
    Senza musica la vita sarebbe un errore
    Friedrich Nietzsche

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •