Non perderti la diretta la diretta
Pagina 78 di 632 PrimaPrima ... 2868767778798088128178578 ... UltimaUltima
Risultati da 771 a 780 di 6319
  1. #771
    Re-build L'avatar di Lorenzo GOV
    Data Registrazione
    Tue Oct 2006
    Località
    Wonderland
    Messaggi
    16,126

    Predefinito



    Tratto da una storia vera, è un poliziesco a tinte scure, disperato e fatiscente: non c'è bene in un mondo desolante e perverso. Ritmo spesso troppo lento, attori decenti e disunità drammatica.
    Voto 5.

  2. #772
    King of the Bohemien L'avatar di Jeff Buckley '85
    Data Registrazione
    Fri May 2007
    Località
    Neapolis
    Messaggi
    2,817

    Predefinito



    Quello che questo film vuole trasmettere è semplice, il mostro, quell'essere innominabile che al telegiornale massacra persone con sfacciata noncuranza è un essere reale, magari anche una persona di successo.
    E' questo il caso di Patrick Bateman, agente di borsa di successo di giorno, spietato serial killer di notte.
    Bale riesce a rendere bene sia l'apparente normalità del personaggio di giorno sia la sua cinica follia di notte e alcune scene sono da incorniciare, a parte lui però il film non è il capolavoro che molti dicono, non riesce a generare davvero tensione e la trama non è niente di che, tutto sommato un buon film con un Bale in ottima forma lontano dal manierismo che lo ha contraddistinto negli ultimi anni.

    Voto: 6,5
    "Non sarai mai un vero uomo fino a che non conoscerai la via del guerriero..."

    I sette principi del Bushido

  3. #773
    The Member L'avatar di Kabu
    Data Registrazione
    Wed Mar 2003
    Località
    (_|_)
    Messaggi
    6,710

    Predefinito

    Già che c'ero, che non me lo ricordavo poi tanto bene, che un mio amico se lo voleva vedere, e che ultimamente ne ho visti altri dello stesso genere, ci ho dato un'altra occhiata tanto per essere sicura della prima impressione:



    Impressione confermata.
    "The three demens lost in a wood seeing nothing project" sarebbe stato un titolo più appropriato.
    Il vedo/non vedo che tanto aiuta l'atmosfera horror in questo caso è tristemente sostituito da un pacifico non vedo un cazzo.
    Guidato nella notte da un Oh mio dio Guarda là! ed un Che diavolo è quello!! allo spettatore non resta che fidarti sulla parola, visto che non vede assolutamente nient'altro che alberelli sparuti nel buio, inquietanti sì, ma dopo un po' anche noiosi.
    Tutto il film scorre infatti più o meno noiosamente tra le liti di questi tre lesi (la prima che riprende singhiozzando la qualunque cosa, il secondo che tra una crisi isterica e l'altra butta la cartina per nessuna ragione, il terzo utile come una maniglia sul muro) e gli schiamazzi notturni della strega.
    La telecamera 'amatoriale' in questo caso -che ricordiamolo è il primo esperimento del genere, il che in parte rappresenta una scusante- non rende e non aiuta l'atmosfera. La ripresa è troppo amatoriale, mai ferma, mai all'altezza giusta, mai a fuoco su quello che serve, ottiene di fatto l'effetto opposto a quello ricercato, allontanando lo spettatore dall'atmosfera del film per farlo concentrare unicamente sugli insulti mentali al cameraman.
    Restano a questo film solo: il merito di aver intuito (senza sfruttarle) le potenzialità della finta telecamera amatoriale nell'horror; la discreta scena dei feticci appesi nel bosco, sufficientemente inquietanti; e l'ottima scena finale all'interno della casa, in cui per la prima e ultima volta qualcosa si vede, e fa paura, in un'impennata di tensione tanto improvvisa quanto efficace.
    Ma è dannatamente poco, e dannatamente tardi.
    Ultima modifica di Kabu; 05-02-2010 alle 21:58

  4. #774
    Quit Smoke L'avatar di weuylf
    Data Registrazione
    Thu Sep 2009
    Messaggi
    607

    Predefinito



    Non nego che mi sia piaciuto, ma con tante tirate d'orecchio per il regista.
    Innanzitutto, Snyder è un grande artigiano dell'immagine, ma non brilla per peculiarità artistiche, ne per particolari capacità registiche, almeno in questa sua ultima opera. Le immagini sono belle, chiare, e richiamano più volte le vignette del fumetto. Tuttavia, lo slow-mo a tratti imperante finisce con il banalizzare un po' certe scene d'azione, come il combattimento iniziale, fin troppo esasperato ed esagerato nella resa visiva. A tutto questo, si aggiungono però degli effetti visivi ottimi, sia per quanto ne riguarda la qualità, sia per il rapporto tra elementi veri e digitalizzati, questi ultimi amalgamati ad arte ai set.

    Per quel che riguarda la sceneggiatura, con tutto il materiale che il fumetto offre, era impossibile trarne qualcosa di banale. E, infatti, nel complesso devo dire che la sceneggiatura si regge benissimo in piedi, e i vari tagli (come ad esempio il Vascello Nero) non si sentono, se non per qualche particolare trascurato, come la maschera di Rorschac, che si muove per tutto il film senza che lo spettatore (pardon... lo spettatore che non conosce il fumetto) ne capisca il funzionamento.

    Di discutibile ci sono alcune scelte registiche, come dicevo sopra. Tra queste vorrei annoverare la scena di sesso a bordo di Archimede, che proprio come accadeva al "cugino" 300, risulta volgarizzata e per nulla elegante, ingiustamente estremizzata. Ricorderei anche la terribile (terribile davvero) citazione ad Apocalypse Now (forse involontaria), ma così dannatamente fuori luogo. E parlo della Cavalcata delle Valchirie in sottofondo nel momento in cui Manhattan attacca i Vietcong. Il citazionismo lì è blando e prevedibile, tutt'altro che accattivante, tutt'altro che convincente.

    Ultima tirata d'orecchio per la sottovalutazione a livello generale del personaggio di Ozymandias, molto più approfondito e bello nell'opera originale.
    Insomma, Watchmen è solo l'ombra del fumetto, e quest'ultimo ne esce doppiamente potenziato, al confronto con il film. Film che si regge bene in piedi da solo, che propone un condensato di belle scene, come detto prima, scene degne di un grande artigiano di immagini, ma non di un grande artista. E il non essere capace di confezionare un prodotto artisticamente all'altezza dell'originale, si ripercuote poi su tutto il resto, pur rimanendo un film godibile, ma per chi (come me) ama il fumetto, forse solamente complementare all'opera originale.

    Poteva essere molto di più.

    VOTO: 7

  5. #775
    Senior Member L'avatar di sssebi
    Data Registrazione
    Thu Jan 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    7,446

    Predefinito



    Parecchie differenze dal libro, alcune che si potevano evitare come quella del rapporto omosessuale, altre le ho gradite come l'inserimento di Emily Wotton. Forse il film va un po' veloce, comunque il ruolo interpretato dagli attori mi è piaciuto, la storia e la trama possono andare bene anche se preferisco il libro.

    Voto 6,5

  6. #776
    Oh, uao! L'avatar di Ila__
    Data Registrazione
    Wed Sep 2009
    Località
    Milano!
    Messaggi
    230

    Predefinito

    Già solo il fatto che Dorian non è biondo, sigh.. lo rende un film del tutto diverso dal libro! Di conseguenza si, ben fatto, ma incoerentissimo..

  7. #777
    Re-build L'avatar di Lorenzo GOV
    Data Registrazione
    Tue Oct 2006
    Località
    Wonderland
    Messaggi
    16,126

    Predefinito



    Altro film basato su fatti realmente accaduti, altro film che ripercorre le vicende di un gruppo di ebrei in fuga dai nazisti. Mantiene un buon ritmo, l'uso della telecamera siìinnesta su buoni livelli, lodevoli anche le interpretazioni, specialmente di Craig.
    Voto 6.

  8. #778
    The Man Without Fear L'avatar di Daredevil
    Data Registrazione
    Sun Nov 2005
    Località
    Hell's Kitchen
    Messaggi
    15,771

    Predefinito



    Film davvero notevole, ti fa passare decisamente un buon paio d'ore. Le interpretazioni di Sherlock e Watson sono davvero di alto livello, nonchè le battute che si scambiavano e insomma il loro continuo litigare. Però non ho sentito mai la frase "Elementare, Watson", il che è un peccato

    8

  9. #779
    Senior Member L'avatar di Louie
    Data Registrazione
    Wed Jan 2010
    Messaggi
    463

    Predefinito

    Invece io ho apprezzato molto il fatto che non la dicesse!
    Dance with the dead in my dreams. Listen to their hallowed screams.
    The dead have taken my soul. Temptation's lost all control.

  10. #780
    The Man Without Fear L'avatar di Daredevil
    Data Registrazione
    Sun Nov 2005
    Località
    Hell's Kitchen
    Messaggi
    15,771

    Predefinito

    Ma dai, almeno una volta doveva dirlo, tanto mica poteva rovinare il film

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •