Non perderti la diretta la diretta
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    A.
    Data Registrazione
    Sun Oct 2007
    Messaggi
    3,550

    Predefinito 'Ti lascio.' 'E io mi ammazzo.'

    Recentemente (stamattina) uno spiacevole evento si è verificato nella mia città: una ragazza, che conoscevo di vista, di anni 14, ha deciso nel suo bell'appartamento di togliersi la vita mediante una corda e tanta, tanta stupidità.
    Il motivo? Il ragazzo, uno di quei 16enni palestrati, con cui al massimo puoi baciarti e, forse, arrivare a qualche atto fisico, l'ha lasciata per un'altra che trovava più sessualmente attraente. E lei si è impiccata.
    Ultimamente i suicidi a causa di presunte sofferenze d'amore sono all'ordine del giorno, come lo erano secoli fa, all'uscita de 'I dolori dl giovane Werther'. Cosa ne pensate di questi gesti estremi? Chi condannereste?

  2. #2
    The Man Without Fear L'avatar di Daredevil
    Data Registrazione
    Sun Nov 2005
    Località
    Hell's Kitchen
    Messaggi
    15,771

    Predefinito

    Che a 14 anni sicuramente non sì è poi così maturi, a quanto pare, per capire che a quell'età l'amore è una novità, ancora da conoscere in tutte le sue forme. Essere lasciati a quell'età è, al contrario, secondo me, un buon modo di crescere, dato che sicuramente non mi verrebbe da dire di essere ormai in ritardo e che cercare anima gemella sia una priorità.

  3. #3
    DORMO TROPPO POCO L'avatar di w_dragon_ball_18_01
    Data Registrazione
    Sat Jan 2006
    Messaggi
    814

    Predefinito

    Beh, la mentalità dei ragazzi in pubertà è molto labile. È un fatto scientifico (almeno credo). E accuanto pare la ragazza aveva una personalità e una mentalità molto debole, e non è riuscita a sopportare il fatto di essere lasciata.

    Tutto qui. Era una persona debole, e solo i più forti sopravvivono.
    se vuoi colpirmi mandami all'inferno, perchè qui va come una rissa, non è col naso rotto che mi fermo!

  4. #4
    A.
    Data Registrazione
    Sun Oct 2007
    Messaggi
    3,550

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da w_dragon_ball_18_01 Visualizza Messaggio
    Beh, la mentalità dei ragazzi in pubertà è molto labile. È un fatto scientifico (almeno credo). E accuanto pare la ragazza aveva una personalità e una mentalità molto debole, e non è riuscita a sopportare il fatto di essere lasciata.

    Tutto qui. Era una persona debole, e solo i più forti sopravvivono.
    È un discorso troppo giunglesco.
    È probabile che la ragazza avesse qualche problema in più.
    Ultima modifica di Blaze; 17-02-2009 alle 23:09

  5. #5
    DORMO TROPPO POCO L'avatar di w_dragon_ball_18_01
    Data Registrazione
    Sat Jan 2006
    Messaggi
    814

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da El_blaze94 Visualizza Messaggio
    E un discorso troppo giunglesco.
    È probabile che la ragazza avesse qualche problema in più.
    Esattamente, era proprio li che volevo arrivare! Non siamo altro che animali.
    se vuoi colpirmi mandami all'inferno, perchè qui va come una rissa, non è col naso rotto che mi fermo!

  6. #6
    A.
    Data Registrazione
    Sun Oct 2007
    Messaggi
    3,550

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da w_dragon_ball_18_01 Visualizza Messaggio
    Esattamente, era proprio li che volevo arrivare! Non siamo altro che animali.
    Siamo animali dotati di un cervello pensante. Noi facciamo cazzate, gli animali, no. Se fossimo animali, staremmo meglio.

  7. #7
    DORMO TROPPO POCO L'avatar di w_dragon_ball_18_01
    Data Registrazione
    Sat Jan 2006
    Messaggi
    814

    Predefinito

    Niente di più giusto.
    Tranne forse la prima frase, che sarebbe da riformulare. (anche altri animali possono pensare )
    se vuoi colpirmi mandami all'inferno, perchè qui va come una rissa, non è col naso rotto che mi fermo!

  8. #8
    A.
    Data Registrazione
    Sun Oct 2007
    Messaggi
    3,550

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da w_dragon_ball_18_01 Visualizza Messaggio
    Niente di più giusto.
    Tranne forse la prima frase, che sarebbe da riformulare. (anche altri animali possono pensare )
    Sì, ma abbiamo il cervello più complesso di tutti
    Alcuni lo considerano un bene, IO no.
    Le ragazze che "amano" dicono che sia un bene avere un cervello per distinguere un maschio da un altro, io la penso diversamente lol
    Oddio, ci prenderemmo a testate per una femmina, ma almeno, una vale l'altra

  9. #9
    The Member L'avatar di Kabu
    Data Registrazione
    Wed Mar 2003
    Località
    (_|_)
    Messaggi
    6,710

    Predefinito

    Va sempre considerato il fatto che una persona (maschio o femmina che sia, il maschio di solito oltre che suicidarsi va ad ammazzare pure l'oggetto del suo amore folle perchè è più generoso.. ) la quale riversi tutte le sue aspettative di vita in una relazione amorosa ha in realtà problemi di ben altra natura e complessità, che semplicemente accantona appoggiando la sua esistenza sulla persona 'amata'. Una volta che viene a mancare quel sostegno piuttosto che affrontare le vere origini della propria fragilità, se non si è debitamente seguiti e curati, si può giungere anche a questi gesti folli, che spesso sono paradossalmente richieste d'attenzione.... riservata una volta ottenuta purtroppo solo ad un morto...

    Un discorso sessita ha senso solo invertito, visto che sono molti più i ragazzi che si suicidano o uccidono per amore rispetto alle ragazze... Evidentemente una non vale l'altra...
    Ultima modifica di Kabu; 17-02-2009 alle 23:44

  10. #10
    Re-build L'avatar di Lorenzo GOV
    Data Registrazione
    Tue Oct 2006
    Località
    Wonderland
    Messaggi
    16,126

    Predefinito

    Il suicidio è una privazione di possibilità, magari anche più rosee, future. Quindi a prescindere condanno chi s'incalana su questa strada. In questi casi tuttavia andrebbe studiato bene il rapporto e l'effettivo legame fra i due.

    Nello specifico questa era una ragazzina e quello un palestrato, di sicuro truzzo.
    Lei era debole, certo, ma non parliamo di selezione naturale, che c'azzecca ben poco: lui avrà considerato la cosa di poca importanza e lei avrà pensato di aver perso l'unica ragione sua di vita e ha deciso nella sua stupidità di farla finita. Nulla di più umano.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •