Pagina 17 di 35 PrimaPrima ... 7151617181927 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 348

Discussione: Another Dragon Ball

  1. #161
    Clan Uchiha L'avatar di Itachi Uchika
    Data Registrazione
    Tue Aug 2008
    Località
    Villaggio della foglia
    Messaggi
    27

    Smile

    Citazione Originariamente Scritto da AlphaOmega Visualizza Messaggio
    Bene! Apro ora 1 nuova sezione! Qui inserirò le miei altre idee su DB! Saranno varie ff ke si collocheranno nella storia, o che la modificheranno! Tutto ciò che metterò qui sarà comunque considerato nell'altra FF (SNA) se capitasse l'occasione...
    La prima serie che vi propongo è ambientata nel GT: sulla Terra, durante il viaggio di Goku e Co! Ecco il primo (1 pò corto) episosio!

    Saga de Il sovrano dell’altra dimensione
    Episodio 1: La persona dietro a tutto!
    Mentre Goku, Pan e Trunks proseguivano il loro viaggio nello spazio alla ricerca delle sfere con la stella nera indispensabili alla salvezza della Terra, su quest’ultima la vita scorreva tranquilla. Tuttavia una nuova minaccia si stava profilando all’orizzonte…
    In un’area desertica del settore orientale, sotto un palazzo ridotto in macerie, si trova una complessa struttura con tecnologie all’avanguardia. Nella sala comandi sono ora riuniti quattro elementi: il primo è un uomo, molto basso, dalla pelle azzurrina; la seconda è una donna alta dai capelli tagliati all’altezza del collo con una sorta di turbante che li copre, il terzo è un uomo-cane con abiti da ninja e infine, seduta sul trono, la quarta persona è una donna con addosso un’aderente tura nero/blu dai lunghi capelli scuri. “Insomma! Voglio sapere perché!?” – iniziò l’uomo basso, “Pilaf, te l’ho già detto: fa tutto parte del mio piano!”- rispose al donna, “Uffa! Ci hai mandato al palazzo del supremo informandoci dell’esistenza delle altre sfere, a costo della vita ci siamo andati, ma tutto è andato a monte! E ora tu mi dici che era tutto un piano!? Ma non avevi promesso di farmi conquistare il mondo!?” – “Si! Te l’ho promesso! Te lo debbo visto che mi hai liberata! Ma non è certo con quelle sfere che conquisterai il potere!” – “Allora mi spieghi a che è servito tutto questo!?” – “Uhuhuhuh! Ora abbiamo la possibilità di farci aiutare da qualcuno di davvero potente! Cosi tu avrai questo pianeta! E io potrò proseguire…” – “Siamo sicuri che non ci tirerai qualche brutto tiro!?” – “Osi dubitare di me!? Chi ti ha narrato la leggenda delle 7 sfere!? Chi ti ha fatto trovare la 1°!? Chi ti ha dato le istruzioni per costruire il dragon-radar!? Chi ti ha parlato di Al Satan!? Chi ti ha salvato dalla distruzione della Terra ad opera di Majin Bu!? Chi ti hai parlato delle sfere con le stelle nere!? IO! E ho fatto tutto ciò per onorare al nostro accordo! Rammenti!? Tu hai trovato, nel tuo palazzo, lo specchio che mi teneva prigioniere ridestandomi! E ti ho promesso di aiutarti a realizzare i tuoi sogni! Ora sono finalmente libera e posso aiutarti direttamente! E lo farò chiamando un potente alleato!” – “Chi!?”- Chiesero i tre incuriositi, la donna sorrise e disse “Un’entità che da tanto attende di tornare in quest’universo per vendicarsi! E se noi lo aiuteremo di sicuro ci ricompenserà! Bene! Ora andiamo nel posto adatto al contatto…”- e all’ordine la struttura celata dalle sabbie si librò in aria, pareva un immenso Globo metallico, che raggiunta un’altezza di svariate decine di Kilometri iniziò a muoversi puntando ad occidente.
    Alla Capsule Corp. Bulma, Chichi, Bra, C18 e Marron erano riunite per prendere il The; mentre Vegeta si allenava nella stanza a gravità 10.000. In città c’era invece la riunione degli uomini: Crili, Yamko, Tensing, Riff, Osca e Pual e il genio. Passeggiavano per le vie della città rammentando i bei vecchi tempi della gioventù, i due pervertiti invece disturbavano le signorine della zona. Vedendo uno spiazzo libero i quattro amici deciso di fare una piccola sfida in memoria del passato e per vedere chi è il più forte. Si divisero: Crili vs Riff e Yamko vs Tensing, come anni addietro in cui furono rivale delle 2 scuole di arti marziali…
    All’obelisco di Balzar la vita scorreva tranquilla in assoluta serenità. Balzar pisolava mentre Jirobay stava ingurgitando qualche fagiolo magico. Alla base dell’imponente colonna c’era da secoli un piccolo gruppo di indigeni che viveva in pace, tra essi Upa che fu grande amico di Goku e che seguendo il suo esempio, grazie anche agli allenamenti del padre, era divenuto un valente guerriero che era persino riuscito a raggiungere la vetta della sacra torre incontrando Balzar e riuscendo dopo una dura lotta a conquistare l’acqua sacra!
    In questo situazione di assoluta pace giunse il gigantesco mezzo sferico di Pilaf e Co. Che si posizionò distante un paio di Km dal villaggio, ad un’altezza di un centinaio di metri dal suolo. Quindi una sorta di tubo si abbasso da esso e raggiunse il suolo. Da li uscì la donna, seguita da Pilaf ed i suoi 2 seguaci, dopo di loro una decina di guerrieri di aspetto umanoide totalmente ricoperti da una tuta identica a quella della donna, ella disse –“Bene! Ragazzi! Attaccate e fate prigionieri tutti! Non voglio intrusi! Ah, ovviamente cercate di non fare vittime!”- e subito i guerrieri partirono all’assalto.

    Spero vi sia piaciuto! Forse non è granché ma m'impegnerò di + con gli altri episodi! A voi i commenti!
    Mi è piaciuto un sacco bravo

  2. #162
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Con mia somma gioia, confermo la mia presenza per un bel pò! Aspettatevi di leggere un pò di ep. questa settimana! (speriamo!)
    Ringrazio poi i lettori: fainabk, TKX e Itachi Uchiha!
    Posto quindi le'pisodio odierno!

    Episodio 30 Le tre battaglie!
    Sul pianeta dei Kaioshin Vegeta si era finalmente ripreso del tutto! Il sommo nel tempo a disposizione aveva fornito tutte le informazioni possibile per la lotta col dio...
    “Bene! Allora io vado!”- disse il saiyan sistemandosi l’indumento, “D’accordo! L’universo conta su di te! Mi raccomando! Rammenta bene ciò che ti ho spiegato! Solo cosi vincerai!”- gli rammentò il sommo, “Si, si! Mi hai fatto una testa cosi… ho capito! So perfettamente come comportarmi! Quindi…” – “Aspetta un ultima cosa!”- lo bloccò l’anziano, Vegeta era chiaramente esasperato, “C’è un dettaglio di cui non mi son rammentato di parlarti prima…” – “E di che si tratta!? Sentiamo…” – “Be… ecco devi sapere che Dyamans possiede un arma segreta che, se utilizzata, lo renderebbe invincibile!” – “Cosa!? Vecchiaccio rimbambito! Questa era la prima cosa da dire! Ora tutto ciò che so a che serve!? Razza di…”- fece per strangolarlo, “No, no! Aspetta! Lascia che ti spieghi…”- il principe, trattenuto dal superiore, si calmò e lasciò finire il vecchio; “Ehm… dunque! Nessuno sa esattamente cosa sia quest’arma segreta! Sta di fatto che sin dai tempi di Eos si narra della leggendaria arma suprema del dio! Con essa potrebbe far suo l’intero universo! Però, stranamente, non l’ha mai utilizzata! Né contro noi Kaioshin, né altri… si dice che solo nelle battaglie con Eos quest’arma venisse impiegata… e che solo alla dea era dato di contrastarla…” – “Oh! Fantastico! Questa ci mancava per fare tombola! Altre belle notizie!? Chessò è la fine dell’universo…”- ironizzò il padre di Trunks, “Tsk! Non c’è bisogno di fare ironia fuori luogo! Io ti ho solo avvisato! Cerca di non distrarti e combatti subito al 100%! Non permettere assolutamente a Dyamans di fare mosse strane…”- ma il saiyan non l’ascoltava! Si era già attaccato al sommo con cui si teletrasportò sulla Terra!
    Nell’arena del palazzo lo scontro stava per iniziare: Goten si caricava di tutto l’odio che aveva in corpo! Lady V. l’osservava divertita, il ragazzo divenne SS e subito il gong risuonò e la lotta ebbe il via!
    Fu il biondo a scagliarsi all’attacco con una micidiale serie di pugni, Lady V. si lasciò investire senza muovere muscolo! Quelle per lei erano carezze…
    Dopo un lunghissimo assalto frontale, il fratello di Gohan s’allontanò, caricò un’onda energetica e fece fuoco. Come prima la donna non si mosse lasciandosi colpire facilmente, quando il fumo scomparve ella riapparve in tutto il suo splendore, Goten attaccò ancora con una calcio al collo che non ebbe alcun effetto, ma nel contempo generò un Ki Blast molto potente nella mano destra e, dopo una capriola all’indietro, lo lanciò contro il volto ridente della donzella… un altro nulla di fatto!
    Il supersaiyan si fermò a riprender fiato! Era sudato ed ansimante,! Mai aveva combattuto con tale inutile foga! Ma ancora non bastava! Doveva mostrare tutta la rabbia che aveva, solo cosi Valese sarebbe stata salva! Senza perdere altro tempo concentrò tutta la sua energia diventando SS2 e ripartì a razzo! Con un pugno carico di aura perforò lo stomaco della creatura maligna, quindi si staccò subito rammentando il precedente scontro, ma non prima di aver lasciato un sorpresina all’interno del buco! Poco dopo un globo di energia dorata deflagrò all’interno dell’incantevole corpo, causandone l’esplosione, prima ancora che i pezzi potessero ricomporsi il saiyan iniziò a colpirli con piccoli Ki Blast per incenerirli! Ovviamente anche questo era inutile, difatti poco dopo i fumi dei lembi bruciati si compattarono ridando forma alla tremenda fanciulla!
    *Anf… anf… cosi andrà bene!?*- si domandava Goten dopo quello sforzo tremendo. “Ahahahah!”- rise Lady V., mentre si ricostituiva, Goten la guardò confuso… “Uhuhuh! Benino, benino! Però si può fare di meglio!”- alla provocazione il mezzo sangue reagì subito, si fiondò su di ella, prendendola per una gamba la fece girare su se stessa come una trottola, quindi raggiunta la massima velocità la lanciò verso l’alto, si schiantò contro il soffitto che, essendo protetto dai poteri di Dyamans, la respinse precipitandola al suolo, ma appena staccatasi dalla parete il giovane le fu nuovamente addosso e con una martellata sulla nuca la scaraventò sul pavimento, quindi le andò addosso colpendo con entrambi i pugni il pieno ventre…
    Goten fissava ansante li corpo della donna, ancora disteso a terra, sembrava morta…
    D’un tratto qualcosa si mosse! Le gambe si alzarono, fecero qualche movimento, poi l’intero corpo balzò in piedi! Sorridendo si avvicinò al ragazzo e gli tirò un cazzotto allo stomaco, mentre lui sputava sangue, si portò all’orecchio e sussurrò –“Non ci siamo! Non stia facendo quello che ti ho chiesto!”- nell’udire quelle parole il saiyan si riebbe e con collera ancora maggiore sferrò un pugno in pieno volto alla donna, questa non batté ciglio … prese dunque il braccio e ribaltò il giovane sbattendolo al suolo. “Ascoltami! Non serve a nulla che continui ad attaccarmi cosi… devi abbandonare tutto te stesso all’odio! Dimentica il tuo amore, scorda la tua famiglia, cancella gli amici… l’unica emozione che devi provare è l’odio!”- disse, “Per una come te è facile…”- sussurrò Goten, “Uhuhuh! Lo sarebbe anche per te se non avessi tutti questi perbenismi…”- lo rimproverò ella, “Sai… se non t’impegni di più temo che dovrai trovarti una nuova fiamma!”- quindi passò le mani sugli scolpiti pettorali e passò a studiare i perfetti addominali –“Ma come si dice: non tutto il male vien per nuocere! Magari noi due assieme…”- non ebbe il tempo di finire che venne sbalzata lontano dall’aura del mestizo, quando si rialzò e l’osservò sorrise compiaciuta! L’aura era ora tetra ed opaca, carica di negatività! “Perfetto! Ora passiamo alla vera sfida!”- iniziò a concentrarsi e dalla schiena spuntarono due enormi ali nere da pipistrello…
    Gohan voleva saltare addosso ad Enjo e distruggerlo, ma sapeva di dover aspettare il omento opportuno. “Bene, saiyan, tra un attimo iniziamo! Ma prima…”- all’improvviso apparve un guerriero divino alle spalle di Videl, costei afferrò la fanciulla per le braccia e prima che il figlio di Goku muovesse muscolo scomparve portandosi affianco al cavaliere celeste; “Maledetti! Lasciatela! Lei che vi ha fatto!?- urlò furente il primogenito, “E lo domandi!? Ha portato alla morte il mio fedele Allen! Quindi adesso Perla lo terra in custodia se permetti! Cosi il nostro scontro sarà più avvincente…”- quindi Perla si sollevò da terra, Gohan ancora pietrificato minacciò –“Dannato! Sappi che se solo oserai torcerle un capello io…” – “Aspetta!”- disse Enjo bloccando la sottoposta, s’avvicinò a Videl, la fissò in volto, portò la mano alla nuca e.. strappò un corvino capello! Quindi si volse a Gohan, lo fissò e con le mani piegò il capello sino a spezzarlo, dopo qualche secondo di silenzio domandò –“Ebbene!? Che mi farai!?”, il saiyan non seppe cosa dire, quindi Enjo e le due si alzarono in volo, “Ascolta Gohan, se la rivuoi raggiungimi alla stanza della guerra! Quello è il luogo più adatto per la nostra sfida! Percependo la mia aura saprai dov’è…”- quindi sparì con le due…
    Il fratello di Goten si riprese dallo shock e partì all’inseguimento…
    Vegeta era a pochi chilometri dalla reggia. Kaioshin non lo aveva potuto avvicinare oltre, ma egli non si curava di ciò, pensava solo a raggiungere l’obbiettivo! Nel giro di pochi secondi si ritrovò di fronte l’isola galleggiante.
    D’un tratto udì l’inconfondibile melodia. *Benvenuto! Ti stavo aspettando! Prego entra Vegeta, sono nella sala del trono! Usa pure la porta principale, quindi corri dritto e mi raggiungerai!* - disse la voce del dio, il saiyan seguì le istruzione e poco dopo spalancò con un calciò l’entrata principale, percorse il corridoio e aprì rapido il portone della sala del trono. Dyamans lo attendeva seduto, col gattino in grembo, quindi prese l’animale, si alzò, poggiò il felino al suo posto e si avviò all’avversario. “Bene! Sei pronto principe!?”- chiese sarcastico, “Ovviamente!”- rispose questi con ghignò e subito si trasformò in supersaiyan di secondo livello.

  3. #163

    Predefinito

    Forse KTX ,vabbe dai, comunque bellissimo episodio come sempre!
    Prima o poi tutti passano di qua:

  4. #164
    Senior Member L'avatar di Fainabk
    Data Registrazione
    Tue Jan 2008
    Località
    Friuli Venezia Giulia.
    Messaggi
    2,722

    Predefinito

    bellissimo mi piace
    Yo.

  5. #165
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Era da un pò che non lo leggevo! Davvero ottimo! Sono curioso di vedere come si evolve la situazione!

  6. #166
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Grazie a tutti e tre!
    Scuse a KTX, ero un pò stanco...
    Quindi eccoci al nuovo episodio!

    Episodio 31 La potenza dei nemici!
    Il dio scrutava dall’alto in basso il SS2, il quale a sua volta lo fissava coi suoi occhi gelidi.
    “Be!? Iniziamo!?”- domandò dunque il sovrano, “Non chiedo di meglio!”- rispose il saiyan che aprì il palmo della mano ed iniziò a sferrare decine di Ki Blast a ripetizione, alla divinità bastò il solo sguardo per deviarli tutti altrove…
    “Hmm! Non hai dunque imparato nulla dal nostro primo scontro…”- constatò deluso il re, Vegeta l’ignorò e con la super velocità gli si portò alle spalle e caricò un Burning Attack, il quale venne ovviamente neutralizzato dalla sola aura divina, “Orbene.. hai concluso con questi giochetti?”- domandò annoiato egli, il SS non rispose e si portò sopra di lui per colpirlo con un Big Bang Attack, la colonna di luce investì il dio, ma dall’interno questi non ne risentiva affatto! Appena l’afflusso energetico cessò Dyamans ricercò con lo sguardo l’avversario, ma questi gli si era portato davanti e gli sferrò un cazzotto sulla guancia, incredibilmente il colpo andò a segno scaraventando il sovrano a metri di distanza facendolo cadere al suolo. Dyamans rimase a terra senza muovere muscolo, mentre il fiero principe gli si avvicinava a passo lento… “Questa è la tua fine!”- annunciò –“Ormai conosco il tuo punto debole!”.
    Goten liberava tutta la potenza che aveva in corpo, la sua aura si faceva sempre più grande, ma al contempo tempo essa era cupa e negativa. “SI! COSI!”- urlò Lady V. con un espressione di goduria sul volto –“Avanti saiyan! Devi mostrare tutto l’odio di cui sei capace! ODIAMI!”- lo incitò, il giovane era sempre meno lucido, le iridi erano svanite dagli occhi, i muscoli si gonfiavano allo spasmo, vene pulsanti attorniavano le tempie, i denti ed i pugni stretti, tanto da far leggermente sanguinare, le saette tipiche del 2°liv. del supersaiyan erano nere…
    Fu un istante. Egli balzò addosso alla donna tempestandola di pugni e calci ad una velocità tale da essere invisibile all’occhio umano, dopo averla martoriata per qualche minuto si fermò, l’afferrò per i lunghi capelli e la fece roteare su se stessa, quindi la scagliò contro una parete, poi si lanciò all’inseguimento e quando il corpo rimbalzò gli fu addosso con un calcio nelle stomaco, quindi colpì il volto con l’avambraccio stendendola, l’afferrò per le caviglie e la sbatté ripetutamente a terra, non pago le tirò un calcio sotto il mento scagliandola verso l’altro, contro un lampadario conficcandola in una sporgenza metallica, l’oggetto non resse il peso e crollò seppellendo la donna sotto il suo pesante metallo. Goten non era ancora sazio della violenza e iniziò un bombardamento con Ki Blast a tutto spiano, generando un enorme bolla di energia luminosa, si alzò dunque in volo e raggiuntane la sommità vi scagliò al centro un’onda energetica colossale! Ne seguì un botto tremendo, tale che lo stesso saiyan venne sbalzato via; fortunatamente gli spettatori erano protetti da uno scudo invisibile…
    Quando fu di nuovo possibile vedere, l’unica cosa ancora in piedi, immutata, era il mezzo sangue. Di Lady V. nessuna traccia…
    Gohan sfondava ogni porta che si trovava di fronte, senza tregua proseguiva il suo inseguimento di Enjo; qualche ultimo silver soldier gli capitava a tiro di tanto in tanto e lui l’eliminava all’istante!
    Finalmente trovò la sala che gl’interessava, spalancò di botto il portone e si ritrovò nella colossale sala della guerra! Questo era il luogo in cui il divino sovrano teneva la sua vastissima collezione di armi provenienti da tutto l’universo, nessuna di queste era però mai stata usata da lui o da qualche subalterno per nuocere, semplicemente Dyamans era affascinato dall’ingegno omicida delle razze inferiori…
    Al centro della sala stava il cavaliere celeste, sulle tribune vi erano invece Perla e Videl, quest’ultima in catene.
    Con sguardo gelido e volto corrucciato il guerriero mistico disse –“Bene Enjo… sono qui! Ora vediamocela noi due! Sempre che tu sia abbastanza uomo da batterti lealmente con un avversario al massimo delle proprie possibilità e col chiaro intento di massacrarti, torturarti ed infine ucciderti!”, Enjo a braccia conserte lo guardava annoiato –“Oh! Io sono più uomo di quanto tu possa immaginare! Per me possiamo iniziare anche adesso…”- questo bastò al saiyan, subito sprigionò la sua portentosa aura azzurra e si mise in posizione, il guerriero spiegò le ali, sciolse le braccia e si disse pronto… “Prima d’iniziare, c’è una cosa che vorrei sapere da te!”- affermò il mestizo, “Chiedi pure…”- lo esortò Enjo, “Visto che sto per distruggerti, voglio conoscere la tua identità come seguace di Dyamans!” – “Sarò lieto di accontentarti! Apri bene le orecchie poiché stai per conoscere chi ti sconfiggerà definitivamente…”- iniziò lui –“Io sono Enjo di Crystal Cavaliere dell’aurora celeste! Il più forte dei tre guerrieri alati dell’onnipotente dio Dyamans!”- si presentò.
    Espletate le formalità i due poterono iniziare. Il primo ad attaccare fu il mezzo sangue che partì in quarta con un pugno che ovviamente trovò una barriera insuperabile nell’armatura di cristallo! Enjo non perse tempo e ricambiò con un cazzotto in pieno viso, allontanato il ragazzo il cavaliere si alzò in volo per raggiungerlo e colpirlo con un calcio, il padre di Pan non si lasciò sorprendere e parò con entrambi gli avambracci, quindi afferrò l’arto e scagliò in alto l’avversario, quindi usò la supervelocità per prenderlo alle spalle, ma Enjo usando le ali fu più veloce e l’anticipò colpendolo con una gomitata alla bocca dello stomaco, il saiyan rispose con una martellata alle mani alla testa.. entrambi caddero al suolo, ma seppero atterrare in piedi! Quindi fu Enjo a riprendere generando un Ki Blast multicolore e lanciandolo al nemico, Gohan non si preoccupò non avvertendo un eccessiva potenza nel colpo, ma quando il globo gli fu a pochi centimetri svanì e lasciò il posto ad una vera e propria scia di luci! Pareva un’aurora boreale! Il figlio di Chichi si ritrovò a galleggiare in quel mare di luci, per qualche motivo era incapace di reagire e prima che potesse capire qualcosa il cavaliere gli fu sopra, lo tramortì con un calcio alla spalla quindi gli atterrò accanto. Le luci erano sparite e Gohan si rimise lentamente in piedi… “Niente male…”- si complimentò, quindi non perse un secondo e a supervelocità spiazzò Enjo colpendolo con un raggio letale , il cavaliere non riuscì a schivare né a difendersi, tuttavia non ve ne era bisogno grazie all’armatura, ma Gohan non aveva terminato e con una capriola gli fu addosso colpendolo ripetutamente con violenti calci, infine lo sbatté a terra con una testata… Il colpo fu dannoso anche per lui in quanto l’elmo era davvero resistente, tanto da ferirgli la fronte da cui ora sgorgava un po’ d sangue; Enjo si rimise subito in piedi e disse -“Anche tu non sei male!”- quindi i due si rimisero in posizione.
    Dyamans era ancora a terra e lentamente si rialzava, "Avresti scoperto il mio punto debole!?”- domandò prima ancora di essersi del tutto risistemato, “Hah! Assolutamente!”- proclamò sicurissimo Vegeta e per darne dimostrazione gli si lanciò addosso con una serie di pugni, il dio sembrò incapace di reagire e subì passibilmente! Il principe continuò imperterrito a massacrarlo con colpi fisici di ogni genere, per quasi mezz’ora il pestaggio continuò senza il minimo accenno di opposizione da parte del signore dell’altra dimensione! Per concludere l’erede al trono dei saiyan eseguì un incredibile mossa a sorpresa e abbassandosi di colpo fece un giro su se stesso e con la gamba protesa colpi gli arti inferiori del nemico, il quale cadde rovinosamente. Messo schiena a terra Dyamans parve un bimbo inerme… Vegeta si avvicinò e predispose un Ki Blast dalla potenza estrema nel palmo delle due mani, infine lanciò un Final Flash che sembrò polverizzare l’avversario!
    Quando la luce si diradò di Dyamans non era rimasta traccia! Vegeta però aspettò ad esultare, poiché, infatti la divinità era ancora integra alle sue spalle. “Eheh! Non male! Te la sei cavata sta volta… ma vedi: io so che tu sei assolutamente negato nel corpo a corpo! Potrai essere potente quanto vuoi, ma se lasci un simile punto debole io saprò sfruttarlo!”- asserì sicurissimo, quindi ripartì con un altro cazzotto diretto al volto, ma stavolta trovò a sbarrarlo la mano del dio, questi fece poi un rapida mossa che rammentava una tecnica delle arti marziali e buttò a terra uno stupefatto principe; quindi disse ironico –“Sicuro di conoscere cosi bene tutto ciò che mi riguarda!?”.
    Ultima modifica di AlphaOmega; 24-08-2008 alle 01:29

  7. #167
    Senior Member L'avatar di Fainabk
    Data Registrazione
    Tue Jan 2008
    Località
    Friuli Venezia Giulia.
    Messaggi
    2,722

    Predefinito

    stupendo
    Spoiler:
    eccelso, va bhè nn esageriamo
    , veramente bello :bravo; !
    Yo.

  8. #168
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Salve ragazzi! Riccomi a voi! Ringrazio fainabk per il commento
    Spoiler:
    No! Non esageri!

    E quindi passiamo al nuovo episodio!

    Episodio 32 Le emozioni di Goten!
    “Anf… anf…anf… Quanta tristezza… anf… anf… anf…”- Goten ansimante si era placato dopo l’assalto micidiale a Lady V.; era esausto e completamente sconvolto, la furia di poco prima l’aveva messo a dura prova!
    “Mai più… anf… anf… non voglio ripetere mai più una simile atrocità… anf.. anf… anf…”- disse sfinito, di fronte a lui non vi era più alcun avversario, Lady V. sembrava realmente scomparsa!
    “Ahahahah!”- riecheggiò improvvisamente la maligna risata. Poco dopo una leggera nebbiolina oscura apparve al suolo e nel giro di qualche secondo il corpo della fatale fanciulla si ripristinò come nuovo! “Molto bene Goten! Ormai ci siamo!”- affermò ella soddisfatta; il suo sguardo era fisso sul petto del giovane ove la gemma della creazione, prima splendente e pura, era ora ingrigita e pervasa di energia negativa. “Ahahahah! Bravo! Hai fatto esattamente ciò che volevo! Adesso manca solo l’ultimo dettaglio: consegnamela!”- disse ella, il saiyan la fissò spaesato; “Su, avanti… portamela qui!”- e quasi inconsciamente il secondogenito di Goku si mosse e a passi lenti, avvicinando alla donna. “Si! Vieni qui e porgila nella mia mano! E riavrai la tua amata…”- l’incitava lei, passo dopo passo il giovane avanzava inesorabile, lo sguardo era spento, il corpo cadente… pareva uno zombie!
    Giunto ad un metro dalla nemica portò la mano al petto e toccò il gioiello per strapparlo…
    Era bloccato! Lady V. attendeva e lui voleva solo Valse, ma qualcosa lo tratteneva!
    *Goten…* - *Goten...*- una misteriosa voce gli rimbombava in testa. *Non farlo ti prego!*- supplicò con tono straziato, *Non arrenderti! Tu sei forte…*
    “Che aspetti!? Non rivuoi la tua fidanzati!? Avanti dammi il gingillino…”- lo spronava l’avversaria.
    *Goten, ti prego, reagisci*- finalmente egli sembrò riprendersi un poco e rispose -*Che posso fare!? Ormai il mio odio ha trionfato! La gemma mi sta rifiutando! La sento allontanarsi! Tutto ciò che mi resta è Valese…*- affermò lacrimante, *Proprio per questo non puoi arrenderti! Se davvero ami Valese non può essere che l’odio ti abbia sconfitto!*- fu l’ultima cosa che disse la voce per poi sparire…
    “Goten… sto aspettando!”- lo richiamò Lady V., ma il saiyan era ora titubante, la voce pareva averlo ricaricato.
    *Perché!? Io non capisco…”- pensava l’entità negativa –*Eppure l’odio è ora dominante in lui! Non avverto più legami Né con amici o famiglia… ma allora come può resistermi ancora!’”- si domandava; nel contempo il mezzosangue si tirava indietro, allora ella perse la pazienza e con un calcio lo buttò a terra, quindi gli saltò sopra. Con le candide mani percorse tutto il petto del giovane, come alla ricerca di qualcosa, ignorò del tutto la gemma che ancora lì era attaccata, poi si bloccò e con aria corrucciata disse –“Ah! In te c’è ancora un forte sentimento positivo! Dannazione! Eppure te l’avevo detto: se non ti abbandoni al male THANATOS ucciderà Valese! Questo è ciò che vuoi!? Non credo proprio…”; Il SS la fissò con gli occhi lucidi, avrebbe voluto strapparsi il gioiello dal petto e consegnarlo se questo avesse salvato la ragazza, ma qualcosa in lui urlava di non farlo!
    “E allora mi ci vedo costretta!”- concluse infine l’alleata del dio indirizzando la mano destra verso la fanciulla crocefissa, inizio dunque a stringere il pugno e il bel corpo della bruna iniziò a tremare…
    Vegeta sferrava colpi a destra e sinistra, ma niente! Dyamans ora prevedeva tutte le sue mosse riuscendo a parare e/o schivare qualunque colpo! Il saiyan faceva molto affidamento sul corpo a corpo, ma ora era il dio a mostrarsi come un invincibile esperto di arti marziali! I suoi colpi erano sempre più potenti e precisi e l’ultimo mise infine a terra il SS. Dyamans si avvicinò contemplando il suo operato, il marito di Bulma sussurrò –“Perché!?”- e la divinità su subito pronta a rispondere “Vedi, mio fiero principe dei saiyan, non nego di essere sempre stato un poco scarso nella mera dimostrazione di forza bruta e puerile violenza! Tuttavia essendo un dio dispongo di innumerevoli doti che nemmeno immagini! Rammenti la nostra prima lotta!? Io imitai il tuo Final Flash… questo perché ogni qualvolta il mio corpo subisce un colpo lo memorizza evitando cosi che una seconda volta possa danneggiarmi, inoltre da tale analisi io ottengo tutti i dati del suddetto colpo e posso quindi utilizzarlo a mio piacimento, in alcuni casi migliorandolo dai possibili difetti! Stesso discorso vale per il combattimento fisico! Facendomi colpire, prima, ho appreso quanto basta per controbatterti!”- spiegò, “Ma… maledizione! Sei un mostro!”- insultò il SS2 –“E io che sognavo di vincere… eppure riprendendomi la mia forza doveva aumentare esponenzialmente! Credevo di essere finalmente prossimo al terzo livello!” – “Oh! Ma quanta tenerezza! Comunque non voglio smorzarti, ma vedi il vostro Zenkai Power (facoltà di potenziarsi dopo una ripresa da pessime condizioni) non funziona se combattete con noi…” – “Che cosa!?”- domandò spiazzato il padre di Trunks, “Semplicemente il mio potere lo neutralizza! E questo vale anche per i miei subalterni! Difatti dopo averti ridotto cosi male saresti diventato un portentoso supersaiyan 3! Sfortuna vuole che tale dote naturale sia vanificata dall’aura dell’altra dimensione, propria di un grande dio quale sono! Se anche il sottoscritto o un mio sottoposto vi massacrasse riducendovi in fin di vita e voi si salvaste in extremis per poi recuperare, non ricavereste nulla!” – “Non ci credo! Come puoi…” – "Mi spiace! Ma consolati! Ora potrai essere orgoglio di appartenere alle miei schiere! Farò di te un nuovo cavaliere celeste!”- e con questa affermazione fece apparire le enormi ali luminose con cui avvolse il saiyan che urlò atrocemente!
    La battaglia tra Enjo e Gohan si combatteva senza respiro, un colpo dopo l’altro, senza lasciare spiragli all’altro. Ad osservare vi era Videl, alquanto pensierosa, ma anche il guerriero divino: Perla! “Gohan… resisti! So che vincerai! Sei il più forte di tutti!”- disse fiduciosa la ragazza, “T’illudi! Il mio signore è imbattibile!”- la contraddì l’altra –“Egli è il migliore tra tutti noi seguaci di Dyamans! Nonché il prediletto del dio! Tuo marito è solo un mortale inferiore!” – “No! Il mo Gohan è forte! Lui combatte per l’intero universo! Questo è un incentivo che Enjo non ha…” – “Taci! Lui si batte per un dio! Non esiste ragione superiore a questa!” – “Esiste invece! Battersi per conto di un altro, sia esso un umano, un demone o anche un dio, non è una motivazione che possa competere con chi lotta per proteggere qualcosa!” – “Come osi!? Il geniale Enjo si batte proprio per difendere ciò che più ama! Il nostro dio!”- disse con tono leggermente incrinato, Videl notò questo particolare –“Cosi come tu ti batti per lui!?”- domandò…
    Nel frattempo la battaglia era ad un punto morto ed i due si erano fermati un attimo a riflettere. *Ne sono sicuro! Siamo allo stesso livello! Se solo non ci fosse quell’armatura ad avvantaggiarlo potrei avere il 50% di probabilità di vittoria!*- pensava Gohan –“Certo non è il massimo… ma meglio dell’attuale 3%! Devo riuscire a convincere Enjo a lottare senza corazza! Questa è l’unica possibilità!”; dal canto suo il cavaliere celeste non era minimamente turbato -*Si! Non c’è male! Anche se il suo livello l’ha ottenuto in modo alquanto indegno ammetto che ci sa fare! Ma contro il prediletto di un dio non ha scampo!*. Conclusi le analisi la sfida riprese…
    Il più temibile tra gli incantesimi di Lady V. era prossimo a colpire! Valese sarebbe morta! Per sempre!
    “Uhuhuhuh! Goditi lo spettacolo!”- disse la donna, ma voltatasi verso il giovane tremò! Egli si era rialzato, la sua aura si era ingigantita, pervasa da scosse elettriche, i muscoli erano gonfi e pulsanti, lo sguardo deciso e nella mano teneva il rosso basto un tempo del padre…
    “Vuoi batterti!? Stolto! Anche se riuscissi ad annientarmi completamente THANATOS farà il suo lavoro! La tua unica chance è la resa!”- il saiyan tuttavia non ascoltava, si concentrava invece su tutta la sua forza!
    “Lady V.! Io lotterò! Ho sbagliato ad abbandonarmi all’odio! Ora sono pronto ad una vera lotta!”- fu la risposta improvvisa, “Ma… che cosa…”- abbozzò ella stupefatta, “Ascoltami attentamente! Prima ho sottostato al tuo volere caricandomi d’odio per proteggere Valese! Ma non ho pensato ad una cosa fondamentale… con l’odio non si salva nessuno! Solo l’amore è fonte di vera forza!”- disse e d’un tratto la sua espressione mutò in un candido sorriso.
    “Grr! Dannato! Allora di addio alla tua bella! Io ti ho dato la possibilità! E tu… grr… be prova un po’ ad uccidermi amando! Ahahahah!” e cosi dicendo gli si scagliò addosso!

    A voi i commenti!
    Avviso: A pag. 1 è stato aggiunto l'elenco degli episodi!
    Ultima modifica di AlphaOmega; 08-09-2008 alle 13:53

  9. #169

    Predefinito

    Bello come sempre!!!
    Prima o poi tutti passano di qua:

  10. #170
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Grazie a KTX! Passo subito al nuovo episodio!

    Episodio 33 Libera scelta!
    Gohan ed Enjo aveva ripreso la sfida. Il guerriero mistico prediligeva lo scontro sulla lunga distanza con colpi energetici, non potendo fare molto contro l’armatura celeste.
    Lo scontro sembrava appaiato, ma il saiyan si rendeva conto che finché non si fosse sbarazzato dell’armatura non ci sarebbero state possibilità di vittoria. Dopo un offensiva particolarmente potente del cavaliere che andò a segno con una micidiale serie di Ki Blast , Gohan decise di attuare la sua strategia e provocò l’avversario –“Enjo! Ammetto che sei davvero un combattente di gran valore! Il miglior avversario che abbia mai affrontato!”– disse scagliando un onda energetica, “Questo complimento mi onora! So che tu lotti sin dalla più tenera età e che sei stato il saiyan più potente ai tempi di Cell e Majin Bu, nonché ora!”- rispose lui schivando magistralmente e preparando un globo multicolore nella mano destra, “Quindi anche tu mi conosci.. bene! Questa sfida sarà epocale! Peccato solo…”- disse parando il colpo con le nude mani e rispedendolo al mittente, “Peccato, cosa!? Che vorresti insinuare!?”- domandò curioso il seguace del dio, neutralizzando l’attacco con un fendente dell’avambraccio, “Oh, niente!”- ironizzò il mezzo sangue lanciandosi alla carica , “Sputa il rospo! Non puoi tirare il sasso e poi nascondere il braccio!”- lo incitò l’altro bloccandolo pugno contro pugno, “D’accordo! Peccato che tutta la tua potenza sia dovuta solo all’armatura datati da Dyamans!”- quell’affermazione meravigliò molto Enjo, tanto che non s’accorse quando Gohan gli fece lo sgambetto sbattendolo cosi a terra, subito però si rialzò e andò a segno con un pugno sulla guancia del fratello di Goten, allontanandolo di qualche metro; “E questo che pensi!?”- chiese poi seccato, “Eheh! Vorresti forse negarlo!?”- provocò con un sorrisetto e sguardo di sfida, “Tsk!”- fu l’unico commento di Enjo che riprese l’assalto con un attacco multiplo di onde luminose partite dalle quattro ali! Gohan evitò per miracolo, ma si ritrovò il nemico sopra che lo scaraventò a terra con un calcio, quindi fece per piombargli addosso, ma il mezzo sangue lo bloccò con un calcio all’addome e –“Ammettilo! Senza l’armatura celeste non avresti chance!”- urlò lanciando un onda letale tanto potente da togliere l’elmo ad Enjo!
    Un rivolo di sangue da sotto i capelli, scese fino al naso , percorse le labbra, il mento e qualche goccia cadde al suolo. Enjo se ne rimase a capo chino senza aprir bocca o accennare reazione!
    “Uhuhuh!”- improvvisamente iniziò a sogghignare, “Ahahahah! Tu pensi che senza questa corazza di natura divina il sottoscritto non avrebbe possibilità contro di te!?”- “Precisamente!”- rispose Gohan sicuro di sé, “Eheheh! Divertente! Davvero divertente! Ihihih!”- rise lui, quindi tornò serissimo - “D’accordo! Ti dimostro subito il contrario!”, Gohan sorrise il piano aveva funzionato! “Aaaaaaaaaaaaah!”- il cavaliere si concentrò al massi e in un bagliore accecante l’armatura gli si levò di dosso da sola, per poi posizionarsi pochi metri più in là, perfettamente ordinata nella forma di un angelo in piedi e le mani rivolte in preghiera.
    “Aaaaaah!”- urlò Videl, essendo ora Enjo completamente nudo! “Ma dico! Mettiti qualcosa addosso no!?”- lo richiamò Gohan che era in imbarazzo almeno quanto la moglie, il moro li fissò seccati -“Uff! Quante futili problematiche…”- commentò, quindi con un balzò si portò verso una tenda bianca, ne strappò un lembo e se lo legò intorno alla vita, fece poi ritorno dall’avversario –“Cosi vi basta o devo andare a prendere un vestito in camera mia!?”- domandò ironico, “Si! Ora va meglio! Bene allora posso dimostrarti subito la veridicità delle mie parole!”- disse il saiyan partendo in quarta con un pugno, Enjo parò con estrema facilità e lo sbatté quindi a suolo con un mossa di Karate, “Ok che sono senza corazza, ma adesso non sottovalutarmi troppo!”- lo rimproverò l’avversario, Gohan fu subito in piedi ed iniziò un assalto frontale con pugni e calci, tutti inesorabilmente parati o schivati dal cavaliere che quindi generò un nuovo globo luminoso che subito lanciò urlando “Illusione boreale!”- come già avvenuto il colpo creò un mare di luci in cui il saiyan rimase del tutto imprigionato non accorgendosi dell’attacco di Enjo, però all’ultimo secondo riuscì a spostarsi e cogliendo al volo la sorpresa del nemico lo colpi con un calcio in pieno volto, l’illusione spari e ne emersero i due, Gohan in piedi ed Enjo a terra!
    “Oh no! Mio signore!”- urlò Perla sconvolta, ”Gohan… sapevo che eri tu il migliore!”- disse rassicurata Videl.
    “Aaaaaaaaaah!”- Vegeta urlava per il dolore terribile inflitto dalle ali che l’avvolgevano, Dyamans osservava il tutto con sguardo divertito e commentando –“Su! Non opporre resistenza! Ti farai solo più male del dovuto! Lascia che il mio dolce abbraccio ti accolga, accetta la luce e lasciati assorbire! Arrenditi!” – “MAI!”- fu l’unica risposta del SS2, “Uhuhuh! Be pazienza! Se preferisci le maniere forti ti accontento subito!”- disse il dio e a quelle parole le ali, mutate in fasci di luce, aumentarono di intensità avvolgendo con più forza. “Povero Vegeta! Quanta sofferenza nella tua vita! Lo sterminio della tua razza con l’esplosione del tuo pianeta a causa di Freezer! Le umiliazioni subite nelle file del Changeling! L’eterna rivalità con Goku… da cui sei sempre uscito sconfitto! Tu eri il più forte ed orgoglioso al tuo primo arrivo sulla Terra, ma già su Namecc eri stato surclassato! Poi lui è divenuto un supersaiyan! Tu l’hai raggiunto, ma ecco arrivare i cyborg! Raggiunti il Dai Ni Dankai, ma ecco che Goku rispunta col Full Power, poi col SS2! Anche tu ci arrivi ma ecco a sorpresa il SS3! Imbarazzante vero!? Magari se anche adesso tu fossi divenuto SS3 contro di me, Goku sarebbe capace di spuntare col SS4!? Ahahahah!”- lo derise il dio, “Maledetto! Io… io…”- ma ormai era agli sgoccioli e difatti tornò normale sul punto di svenire.
    Dyamans si accingeva ad inglobarlo nelle sue ali, quando giunse un improvviso attacco energetico dal nulla che ovviamente non sorprese il sovrano, pronto a parare con la mano! Ad attaccare era stato Ub, sopraggiunto coi superterrestri. “Uhuhuh! Ma guarda un po’! Siete venuti a farvi assorbire anche voi!? Gentili a risparmiarmi la strada!”- “Dyamans! Lascia Vegeta e veditela con noi!”- gridò la reincarnazione di Majin Bu, “Hmm!”- il dio rimuginò per qualche secondo ed infine –“D’accordo!”- disse lasciando cadere l’esausto principe, “Uhuhuh! Ho tutto il tempo per assorbirlo dopo! Sono libero dopo molto tempo ed ho intenzione di divertirmi un po’, fatevi sotto!”; “Non sottovalutarci pagliaccio!”- disse Crili, “Eh!? E come potrei sottovalutare voi, che siete già inetti di per conto vostro!? Non credo di aver nulla da temere da: l’ottavo nano ( bruttolo), una bambola semovente e parlante, un ex bandito incapace col gentil sesso ed un ciclope con una malformazione genetica (nonché calvo)! Ahahahah! “ – “Come osi!”- ringhiarono i quattro, “Suvvia, suvvia! Scherzavo! Un po’ di umorismo ci vuole nella vita! Non è che siccome sono un dio devo sempre essere una statua!”- disse ricomponendosi, quindi i cinque terrestri si lanciarono all’attacco…
    La battaglia tra Lady V. e Goten era ripresa, stavolta pur non riuscendo a massacrare l’avversaria, il saiyan pareva comunque avvantaggiato, totalmente calmo e rilassato! Sereno come mai! Non vi era odio o rancore per colei che aveva rapito la sua amata e che ora la minacciava di morte! Nel contempo la donna era furente essendo incapace di tirar fuori la collera al saiyan e ciò la debilitava nello scontro!
    “Hah! E va bene! Tu non vuoi odiarmi e allora spiegami che farai!? THANATOS è implacabile e stavolta non puoi uccidermi! Eheheh!”- provocò, Goten non reagì, “Uhuhuh! Scommetto che adesso non puoi vedere il mio volto, vero!? Merito di queste alucce! Un regalino preso dal corpo di Dyamans quando mi ha lasciato rigenerare! Ahahahah! Niente male, eh!’”- “Lady V., non è mia intenzione ucciderti! Io voglio solo salvare Valese e fermare Dyamans! Anche se debbo affrontarti non significa che ti debba anche annientare!”- rispose il figlio di Goku, “Bah! Sei proprio insopportabilmente buono! E sia! Userò per te la mia tecnica più devastante! Eheheh!”- annunciò portandosi in volo verso il centro del soffitto! “Se Thanatos è la più temibile in quanto uccide, questa è la più potente, usandola vincerò l’incontro in un istante!”- quindi inspirò più che poté, poi espirò sussurrando “EOLOS!”- dal nulla apparve un colossale nuvolone nero e minaccioso, “ Ahahahah! Eccoti la potenza propria di una divinità: ZEUS!”- all’incantesimo una scarica elettrica partì dal leggiadro corpo e si diramò nel nuvolone…

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •