Non perderti la diretta la diretta
Pagina 33 di 35 PrimaPrima ... 233132333435 UltimaUltima
Risultati da 321 a 330 di 348

Discussione: Another Dragon Ball

  1. #321
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    E così abbiamo scoperto anche la storia di J.

    Molto bello questo capitolo! Non hai perso per niente la mano!

  2. #322
    Libertà viva nel cuore... L'avatar di Lynd
    Data Registrazione
    Mon Sep 2007
    Località
    Libera di andare dove lo spirito mi trasporta...
    Messaggi
    1,525

    Predefinito

    E dopo tantissimo tempo torno a leggere e commentare ^^!
    Alpha, un capitolo davvero bello, non hai per nulla perso la mano, anzi!
    Così abbiamo conosciuto anche la vita passata di J Green, un ambientalista nel profondo dell'anima, tanto da essere in perfetta sintonia con ogni elemento della Natura. Poi, con l'arrivo dei draghi malvagi, egli fece di tutto per difendere i suoi amici naturali, purtroppo però dovette soccombere...per rinascere con poteri demoniaci. Eppure nel suo animo non c'è malvagità, lo fa solo per continuare a star vicino alla natura.
    Complimenti! =D
    "L'uomo non vivrà in questo modo in quanto uomo, ma in quanto in lui c'è qualcosa di divino" Aristotele Mia FF: "Al di là delle apparenze". 59° Cap!

  3. #323
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Non ci crederete, ma finalmente torno a postare qualcosa almeno qui


    16 Verso la fase finale

    “Mi complimento J-Green, temevo sul serio che non saresti stato all’altezza del compito e invece hai dimostrato grande abilità nel catturare questo prezioso esemplare di saiyan. Portandocelo del tutto inerme e intatto”- disse la direttrice osservando compiaciuta il corpo svenuto di Goten incatenato alla parete rocciosa
    “Sono umilmente lusingato dai vostri complimenti. Non mi sento degno per cosi poco...”- arrossì egli imbarazzato
    “E invece è un ottimo esemplare”- esordì il dottore, di ritorno col corpo di Gray, che lasciò poi cadere su un giaciglio di paglia, egli si avvicinò con fare interessato al saiyan “Oh si, che bell’esemplare, è un mestizo perfetto. E pare disporre di un gran potenziale, ma che non ha saputo tirar fuori. Eheheh. In teoria ciò sarebbe male per le mie ricerche, ma nei fatti la sua mancanza di allenamento ci ha permesso di catturarlo. Lo studierò con vivo interesse”- disse estraendo una sorta di bisturi col manico in osso, probabilmente di un bambino umano
    “Non ora, siamo prossimi all’azione finale. Ci serve Gray in piena forza”- lo interruppe la donna, “Si ha ragione... ma per recuperarlo in toto e immediatamente non c’è che un modo”- si voltò e vide quei pochi demoni-umani ancora vivi dopo la selezionatura fatta dalla direttrice per sbarazzarsi di color che avevano fallito “Sacrificarvi”- e cosi dicendo lanciò una palla di fuoco verso i giovani rimasti, solo J-Green e Black, oltre a Gray, vennero risparmiati; le fiamme si concentrarono poi sull’evocatore e incanalarono in lui quelle vite per rigenerarlo
    “...”- il negromante abbassò il capo, “Sei fortunato, ai fatto sufficiente buona impressione”-singhiozzò lo stratega, legato e con evidenti segni di torture su tutto il corpo, “E inoltre, credo di aver capito a cosa gli serviranno i nostri poteri... temo non vedremo la prossima alba”, “Purtroppo questo succede quando fai un patto col diavolo, ma io non morirò prima di essermi vendicato”
    “E adesso andiamo nella sala cerimoniale. Il sommo Belphagor attende...”- rise la donna
    “Non immaginavo che avessi anche simili poteri rigeneranti Oslen, mi sento in piena forma”- sorrise Gohan stiracchiandosi; “Le magiche acqua della sorgente sperduta possono rigenerare quasi ogni ferita, eccetto quelle delle fiamme demoniache, ma fin ora non avevo mai voluto farne ricorso, erano un dono del mio maestro a cui tenevo molto... ma questa volta la situazione è troppo grave”- spiegò l’uomo volgendosi poi alla montagna, sede della base demoniaca, “Siamo solo noi 2, Videl non penso sia il caso di metterti ulteriormente in pericolo”; “Per quanto mi faccia rabbia, temo sia meglio cosi, vi sarei d’intralcio. Ma come farete voi da soli contro un esercito di demoni?”
    “Ehi, voi no siete soli”- disse una voce amica alle loro spalle
    La grande sala cerimoniale era al centro esatto della montagna e protetta da potenti rituali e sortilegi che l’avrebbero resa inespugnabile persino per i 7 draghi malvagi, eccetto probabilmente che per Li Shenron in forma finale... di forma circolare, dal diametro di diverse decine di metri, era decorata di tendaggi rossi, colonne violacee e inquietanti teschi di alci, al centro vi era un pentacolo tracciato con linee dorate sul pavimento e opposta all’entrata, chiusa da un solido portone di legno denomiaco, stava un altare su cui troneggiava il busto in marmo nero di un inquietante figura demoniaca dalle grandi corna e volto caprino
    Goten, Pan e Bisch erano stati portati qui dai demoni e incatenati alla parete in stato d’incoscienza. La direttrice invece celebrava con formule demoniache, rivolgendosi poi a Gray e facendogli segno di avvicinarsi. Il giovane la raggiunse e si dispose davanti all’altare come la donna gli indicava
    Tutto quel parlare ridestò però Pan, che fortunatamente aveva dura tempra i le sue avversarie non si erano curate molto di danneggiarla eccessivamente, in seguito le tossine che l’avevano messa KO erano state subito eliminate dal dottore per evitare che potessero rovinare un corpo da studiare cosi interessante
    *Oh cavoli, sembra che qui i demoni stiano vincendo. Ma papà e mamma dove sono? Bisch e Goten... devo svegliarli... Uhn... siamo abbastanza distanti e coperti con questi veli rossi... devo provarci”- e quindi provò a muoversi e a fatica riuscì a scoprire di poter muore abbastanza le gambe e provò a colpire lo zio sul volto con le scarpe
    *Eddai zio, svegliati!*- urlò nella sua testa e infine Goten si destò, come d aun sogno, “Ehi! Ma cos...”- fece per dire ad alta voce, venendo poi zittito dalla nipote che le cacciò un piede in bocca, osservata la situazione comprese che era meglio tacere e cercando di non farsi notare richiamò tutta la forza di cui disponeva, ma in vano, quelle corde non sembravano potere essere spezzate nemmeno col Ssj
    “Tutto chiaro Gray?”- domandò alla fine del suo discorso la direttrice, “S, si... in pratica volete che io richiami qui lo spirito di un vecchio diavolaccio che venerate e usi l’energia sacra del sudario dell’ex-ex supremo Ramon per riunirlo al suo corpo prigioniero nella roccia di questa montagna, e che ci vuole? Per simili cazzate avete messo su un intera scuola di demoni e cospirato per millenni? Non avevate proprio niente da fare...”- commentò divertito; la donna sospirò non poteva fargli nulla dato che era indispensabile per i loro piani, “Non è semplice, tu devi aver visto ciò che vuoi richiamare e uno spirito di norma non si vede, per questo dovrai collaborare coi poteri di J-Green e non lo avete mai fatto molto bene... inoltre, il quantitativo di energia di Ramon va ben calcolato, come anche i tempi e solo la mente brillante di Black ne è in grado. Quindi cercate di impegnarvi”- fu il riassunto del dottore
    “Ok capo”- ironizzò l’evocatore
    “Trunks è... incredibile! Sei in piena forma. Forse persino più forte di prima. E sei arrivato giusto in temo per aiutarci.”- esclamò Gohan felicissimo, “Eheheh. Kyra è stata davvero sensazionale. Mi ha curato alla perfezione chirurgica e non ha fatto storie per lasciarmi venire...” – “Anche se il volerti seguire è stato un po’ folle”- sottolineò l’esorcista, “be non volevo avesse una ricaduta e poi, oramai siamo amici”- rispose lei seccata, già il fatto che fossero demone ed esorcista non aiutava il rapporto, ma quell’Oslen era piuttosto diffidente, ma d’altronde, lei non si era affatto presa la briga di informare i suoi alleati della sua vera natura
    “Ehi. Kyra è con me e sotto la mia responsabilità. Non le accadrà nulla!”- disse convinto il figlio di Vegeta, “Non ne dubito, anche perché sarà difficile che una veggente rischi la sua vita” –“COSA?!”- esclamarono gli altri 3
    “E cosi lo hai capito?”- sospirò l’accusata, “Ovvio, Ramon mi ha insegnato molte cose e so riconoscere chi ha poteri sovrannaturali. Già l’aver incontrato Goten nella caverna dell’Izikus mi aveva fatto sorgere dei sospetti, nessun comune mortale aveva mai visto quel luogo, solo io, Ramon e qualche demone ben informato, come i nostri nemici, avrebbero potuto saperlo... oppure qualcuno dotato di capacità divinatorie o simili”
    “Kyra tu...”- Trunks la scrutò nei suoi profondi occhi, “Si, perdonami se non te l’ho detto, ma temevo che mi sarei fatta sospettare di essere collegata a questi demoni-umani. E giuro sulla mia vita che non lo sono, inoltre, da dove provengo, la mia famiglia è da sempre sfruttata per i poteri che le donne hanno e... e ho avuto timore. Voi non sapete quanto le mie antenate abbiano sofferto, sino a mia madre... o sono fuggita per non subire la stessa sorte di schiavitù e prigionia”- disse tra singhiozzi e lacrime, Trunks la strinse dolcemente a se, “Oh piccola Kyra... non devi assolutamente giustificarti. Ne avere alcun timore, io non ti giudico ne ho intenzione di sfruttare i tuoi poteri”- disse coccolandola
    “Ne sei innamorato Trunks... e forse ti capisco, ma i suoi poteri sono sospetti, come le sue conoscenze. Un conto è essere veggenti un altro praticare la difficile arte curativa che ti ha rimesso in piedi... “ – “Ehi! Non osare far insinuazioni su...” – “Trunks, tranquillo, non ne farò ulteriori misteri, si ho conoscenze di ambito magico e demoniaco. Al fine di fare di me una degna veggente per il nostro re, mio padre mi ha obbligato a studiare tutti i testi che in secoli la nostra famiglia ha raccolto al riguardo”
    “Uhm... d’accordo”- sospirò Oslen quindi decise di non perdere temo e coi 2 mezzi-saiyan si diresse verso la montagna, *Non mi poso fidare del tutto delle sue parole, anche se la sua storia può essere veritiera dato che numerosi sono i reami che ancora oggi vivono nella superstizione e si creano biblioteche sul tema del mondo invisibile... eppure qualcosa del mio istinto mi dice che in lei c’è ben più di conoscenza e poteri di preveggenza*- pensò

  4. #324
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Oh bene! Finalmente sei riuscito a proseguire! Grande!

    Ormai ci avvicinaniamo sempre di più alla resa dei conti! Oslen è proprio una grande rottura di scatole, però vista la sua esprerienza direi che una certa diffidenza è comprensibile.
    Trunks sostiene invece di poter proteggere Kyra. Proposito abbastanza ambizioso considerando che pure Gohan riesce a cavarsela a malapena contro quei demoni, ma si apprezzano le buone intenzioni
    Ultima modifica di Final Goku II; 13-12-2010 alle 20:04

  5. #325
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Bene, eccomi con una altro ep. spero di vostro gradimento


    17 Gohan, Oslen e Trunks contro i demoni

    Per la prima volta da quando aveva ottenuto i suoi poteri, Gray era in difficoltà. L’evocazione del grande Belphagor era alquanto complicata, doveva attenersi rigidamente alle continue indicazione del compagno Black, le cui direttive cambiavano ogni 2 minuti, il calcolo perfetto dell’energia prelevata dal sudario di Ramon tramite i poteri negromantici di J e coinvoltati nell’evocatore era una procedura che rasentava l’impossibile. Ma questi 3 giovani rappresentava il top dell’esperimento condotto dal misterioso dottore e sarebbero riusciti nella missione affidatagli
    Tuttavia, erano altri i problemi che ora richiamavano l’attenzione del suddetto e della direttrice, difatti i 3 intrusi si facevano largo tra i corridoi della base segreta e gli andro-demoni erano delle nullità incapaci di fermarli
    “Forse non avreste dovuto eliminare gli altri innesti anche se avevano fallito, ci avrebbero fatto guadagnare più tempo”- commentò l’uomo, “Tsk. Non mi lascio certo fermare da qualche insetto. Andiamo noi 2 a sistemarli, voi dovreste farcela da soli vero?”
    “Si direttrice, penso oramai di aver determinato tutte le variabili. Se fosse possibile avere ancora un quarto d’ora...”- rispose Black
    “Mi sembra una richiesta di tempo accettabile. Provvederemo.”- e svanirono
    *Ora che se ne sono andati dobbiamo assolutamente liberarci e fermare quei 3*- pensò Pan e insieme allo zio provò a concentrarsi al massimo per spezzare quelle catene incantate
    “Ma non finiscono mai?”-si domandava Trunks affettando con la spada di Tapion una decina di andro-demoni, “Vogliono rallentarci, è evidente che sono impegnati in qualcosa di grosso per trattenerci qui. Ma ora farò piazza pulita di questa marmaglia”- fu il commentò dell’esorcista che impugnando l suo bastone lanciò Una sorta di vortice di energia che fece evaporare i nemici
    “Wow. Forte come trucco”- sorrise il padre di Pan, “Si, ma consuma energia...”- disse lui reggendosi a fatica -2Ma almeno sono finiti”- osservò Trunks, “Purtroppo il peggio arriva adesso”- aggiunse l’uomo mentre la sua “moneta” rivela demoni era come impazzita mutando colore con intensità mai avuta rispetto agli innesti e difatti davanti al trio apparve il duo a capo della scuola demoniaca
    “Quelli non sono umani con poteri demoniaci... sono veri demoni”- disse convinto Oslen
    “Allora sono i capi del posto. Bene cosi potrò combattere contro i pezzi grossi”- commentò fremente Trunks espandendo l’aura del Ssj al massimo
    “Quel maledetto che ha ucciso White... sarà un piacere farlo a pezzi”- ringhiò Gohan furente
    “Uhuhuh. Vedremo chi se la caverà”- sorrise la donna
    Fuori dalla montagna, Videl si era allontanata per portare al sicuro tutti gli umani addormentati da un incantesimo demoniaco, e rimasta da sola Kyra attendeva preoccupata, cercando di prevedere il futuro, quando d’un tratto sussultò “Oh no!”- e si allontanò di corsa e difatti poco dopo ci fu un botto tremendo e un qualcosa di piccolo e luccicante emerse dal fumo e si posizionò a quota stratosferica
    “Ma che cos... non può esse!”- esclamò la ragazza “è proprio il gioiello della famiglia reale di Suula. Si diceva che un tempo il fratello del re lo avesse portato sulla terra, ma non pensavo fosse in mano a questi misteriosi demoni umani!”
    Kyra aveva purtroppo ragione era proprio quel gioiello, o meglio, un suo frammento, recuperato da Magenta nei resti di ciò che restava del castello-insediamento di demoni del fratello maggiore di Suula, Lucifer, sconfitto da Goku. Noto come la “Bella addormentata”, dispone in se del tremendo potere della dimensione demoniaca, sufficiente a cancellare il sole, la cui luce era la fonte d’indebolimento primario per i demoni, non a caso l’esercito di Slug, costituito dai discendenti dell’armata di Borjack sopravvissuti alla battaglia coi re Kaio, non lo tolleravano. Lo stesso Darbula, pur potenziato da Babidi, e Borjack subirono in parte gli effetti della luce risultando più deboli, sebbene anche al massimo delle loro possibilità sarebbero risultati inferiori ad un ssj2 come Gohan al top nel Cell game
    “Non capisco a cosa possa servire a degli umani con poteri demoniaci quella pietra. Essa può neutralizzare gli effetti debilitanti del sole, ma gli umani, anche coi nostri poteri, non hanno questo genere di problema. A meno che... non ci siano anche dei veri demoni. Eppure pensavo che dopo la fine di Darbula fossero tutti estinti in questa dimensione”
    Anche se rimasto un solo frammento, tramite un incantesimo della direttrice, la “bella addormenta” era sufficientemente potente da creare un cono oscuro, assorbendo i raggi solari, largo diverse miglia di km sulla superficie terrestre e in quest’area speciale i poteri demoniaci poteva tornare al 100%, mentre le normali creature viventi avrebbero finito per cessare di esistere privati di luce e con una temperatura sempre più gelida
    “Trunks... sei in pericolo”- sospirò la veggente, “ma in queste condizioni posso recuperare tutti i miei poteri e aiutarti. Non permetterò a nessuno di farti del male, né di minacciare coloro che ami e il tuo splendido pianeta. En che meno a qualcuno che osa sfruttare un tesoro della famiglia reale demoniaca”
    “Ora che la Bella Addormentava ha tolto di mezzo la luce solare possiamo usare i nostri pieni poteri. Non avete scampo”- sghignazzò la donna avanzando lentamente
    “Non ci fate paura”- urlò Trunks correndole incontro per tagliarla in 2 con la spada
    “Gohan... fermalo... queste tenebre e questo gelo... non solo li rendono al top, ma indeboliscono anche noi”- disse ansimando Oslen, “Cosa?”- si chinò –“Anche tu mi sembri in pessimo stato” – “Su un praticante di aura sacra è ancora più terrificante questo potere demoniaco, ma il tuo amico è più in pericolo di em. Va e non preoccuparti” – “Si”
    Trunks scagliò un fendente, evitato facilmente dalla donna che lo allontanò con un calcio. “Quella spada è portentosa e potrebbe distruggermi facilmente, ma se non hai la forza di brandirla è inutile”- rise compiaciuta apprestandosi a disintegrarlo con un Ki blast
    “No”- urlò il figlio di Goku cercando di mettersi in mezzo, ma il chirurgo demoniaco lo intercettò a tradimento colpendolo con due dita al collo, Gohan si arrestò, ma riuscì a scaraventarlo contro una parete, sfondandola
    “Accidenti è rimasto fortissimo anche in queste condizioni” constato la direttrice –“Ma il mio collega è riuscito comunque a bloccare il sistema nervoso passante per la colonna vertebrale. Ahah sei paralizzato dal collo in giù”- e cosi dicendo pigiò un bottone segreto facendo precipitare il saiyan mistico in una botola
    “Oh no Gohan...” – “preoccupati per te stesso”- lo richiamò lei pronta a ucciderlo con un sol colpo al volto
    “Addio”- rise quando il suo micidiale raggio colpì il saiyan, ma questi fu abbastanza astuto da farsi scudo con la spada che grazie ai poteri divini neutralizzò quasi interamente la potenza del raggio e permise a Trunks in fingersi sconfitto
    “Sembra che sia sopravvissuto. Ma forse è un bene”- commentò il dottore riemergendo dalle macerie, “è un peccato aver perso Gohan però, era decisamente un campione interessante”, “Meglio averlo eliminato. Era un nemico insidioso”, “ma chi avevi rinchiuso nel sotterraneo?” – “Uhuhuh. I tuoi innesti mal riusciti, quelle bestiacce sono furenti percome sono stati trasformati dalle operazione sballate, lo faranno a brandelli ora che Gohan è paralizzato ed indebolito. Sono centinaia e con la forza della collera di decenni di prigionia a renderli implacabili” – “Tsk! Quegli scarti... penso che non riusciranno ad ammazzarlo nemmeno in quello stato. Sono solo carne da macello” – “non sottovalutarli e comunque, se sopravvivrà potrai studiarlo no?” – “Giusto. Uhuhuh”
    Nella botola, “Che botta. Sono caduto proprio male”- disse Gohan steso a terra, “maledizione. Non riesco propria a muovere null’altro che la testa, quel bastardo fa il fatto suo nel campo medico. Ma se è riuscito a paralizzarmi con l’aura io dovrei riuscire a sbloccarmi con la stessa e...”- sentì qualcosa stringergli il collo “Eh?!” si guardò intorno e nell’socurità intravide delle bestie deformi e mostruose circondarlo
    “Sembrano bestie selvatiche... devo essere i primi esperimenti del dottore, ha testato l’innesto sugli animali prima che sugli umani. Dinosauri, insetti e varie creature feroci che non riesco a distinguere, ma non gli è andata bene a quanto pare”- fu il commento del saiyan che rimase tranquillo
    Ad assalirlo per primo era stato una specie di millepiedi gigante, simile a quelli trovati da Goku e Trunks sul pianeta deserto, reso cosi dagli esperimenti del dottore era ora una belva affamata di ogni altro essere vivente che non vedeva l’ora di divorare anche la carne di un saiyan
    “Inutile continuare questa sciocca resistenza. Sei finito esorcista”- ghignò la direttrice continuando a emettere fiamme dalla mano contro la barriera sacra innalzata da Oslen
    “Nonostante tu sia stanco per il vortice di prima e ci sia la Bella Addormentata ad indebolirti hai una bella resistenza. Si vede che sei allievo di Ramon”- commentò il dottore compiaciuto; “Ma quando io mi sarò stanca di giocare per te sarà la fine”- rise la donna
    “Allora ti lasciò giocare. Io porto Trunks nella sala grande insieme agli altri. A dopo”- prese in spalla il saiyan e se ne andò

  6. #326
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    “Haaah! Ci voleva una bella scorpacciata”- commentò soddisfatto Gohan, che da preda era diventato predatore e si era divorato il mostro senza troppi problemi, “Per simili bestiacce poter muore solo al testa è sufficiente. Mi hanno sottovalutato quei demoni”- si rimise in piedi “E oramai ho imparato come neutralizzare questi trucchi da medico soprannaturale, vediamo di finirla con questa storia”- espanse al massimo l’aura mistica bruciando tutte le altre creature li rinchiuse, che si era comunque tenute lontane dopo aver visto il saiyan tutt’altro che indifeso e quindi balzò verso il soffitto sfondandolo
    “Rieccomi qua signora, direi che il gioco può riprendere”
    “...”
    Nella sala grande, “Allora Black, o mi dici una volta per tutte il modo corretto per evocare questo demone o ti stacco al testa”- commentò seccato Gray, “Non è facile. Ci sono troppe variabili, ma sono vicino, per favore, abbi pazienza”
    “Si, ma sbrigati comunque o quei 2 ci ammazzano. Siamo tutti in pericolo”- aggiunse J-Green tutt’altro che tranquillo
    “Zio, io non ce la faccio più... credo di essermi quasi rotta le braccia per tentare di rompere queste catene, ma è inutile”- disse sottovoce la figlia di Videl, “Si lo capisco ed è lo stesso per me, ma non possiamo arrenderci. Non voglio che questi demoni ci sconfiggano. Cosa penserebbe papà ci i vedesse vinti da questi 4 ragazzini?” – “Hm... hai ragione. Il nonno non si sarebbe mai arreso, nemmeno davanti ad avversari cosi particolari e noi non possiamo essere da meno” – “è cosi che parla la mia nipotina. Eheh” – “Forse dovremmo provare in un altro modo, sono cosi concentrati sul loro lavoro che non ci noteranno se anche facciamo qualcosa...” – “Hai ragione! Visto che queste sono catene demoniache, forse un qualcos’altro di tale fattura potrebbe spezzarle”- si guardarono attorno, e fu Bisch, che fin ora aveva potuto ben poco a notare qualcosa di utile, “Guardate là. Sotto quella tende a sinistra,... sembra la punta di una spada” – “Hai ragioen Bisch. Grazie”- sorrise Pan
    Mentre il trio proseguiva nel rituale e la discussione, Goten strisciò fino alla tende e strappatala coi denti portò allo scoperto un arsenale di armi bianche, tutte di forgiatura demoniaca, *Speriamo bene* pensò iniziando a sfregare la catena ai polsi sulla punta di una di esse
    “Ecco. Cosi funziona. Finalmente”- esultò Black iniziando a sentire il potere del grande demone materializzarsi in quella stanza; “Uff... è stressante. Lo spirito di un demone è difficile da gestire..”- disse ansimante Green sforzandosi di supportare al meglio Gray, “Insomma, smettetela di fare casino, sono io quello che lo sta evocando ed è una bella fatica”
    “Ok ragazzi il gioco è finito”- disse Goten rimessosi in piedi con pan e Bisch, “Whaaaah! Zio mettiti qualcosa addosso”- fu il commento della ragazza imbarazzatissima, come anche Bisch del tutto rosso in volto
    “Come diamine hanno fatto a liberarsi?!”- domandò attonito J, “Ehm... ci siamo concentrati cosi tanto da non notare che i prigionieri hanno usato le armi demoniache per spezzare le catene demoniache” spiegò lo stratega avendo subito compreso l’accaduto
    “Ma chi è l’imbecille che riempie una stanza rituale di armi adatte a spezzare le catene e poi ci mette anche i prigionieri a 2 m? Cioè, la prossima volta mettiamoci direttamente la chiave e il cartello –vi prego sconfiggeteci-“- ironizzò Gray
    “Anche se sono liberi è irrilevante, visto che ora sono qui io”- commentò il dottore entrando con Trunks in spalla
    “Maledetto lasciamo!”- urlò Goten
    “Uhuhuh! Ti conviene non fare la voce grossa o lo ammazzo” – “Illuso”- rispose Trunks che svelò l’inganno e colpì il dottore per poi allontanarsi, “Piccolo furbetto, la pagherai. Anche assieme voi 4 non siete alla mia altezza”
    “Loro no, ma io si”- disse un nuovo figuro apparso in mezzo alla sala
    “TU?! Fantastico, finalmente potrò ucciderti maledetto...”- rise sadicamente il dottore “Hai segnato la tua condanna Kaioshin dell’Est!!!”
    Ultima modifica di AlphaOmega; 19-12-2010 alle 14:51

  7. #327
    Strategical Member L'avatar di Oplita XXX
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Località
    Sparta
    Messaggi
    1,147

    Predefinito

    Che bello quando c'è qualche vecchio utente che torna a postare, mi piace molto il tuo stile, te l'avevo detto sicuramente, ma credo che sia migliorato ulteriormente dalle ultime stesure che avevo letto
    Devo dirti la verità, mi sono perso mooooolti capitoli, visto che mi sono assentato quasi un anno, però leggere un capitolo della tua FF mi ha fatto davvero piacere
    "I was born and raised from the sea..." =Sonata Arctica=
    My Gallery
    Dragon Ball Second Saiyan Saga


  8. #328
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Episodio di buon natale

    18 Demoni in difficoltà

    “Hmm”- la direttrice fissò coi suoi gelidi occhi il saiyan Mistico davanti a se, nonostante il vantaggio ottenuto dalla “Bella Addormentata” quel moccioso restava troppo potente per uno scontro diretto, avrebbe rischiato di rovinare tutto se fosse rimasto in vita
    “Haaah”- urlò Gohan emanando la sua potentissima aura che si espanse per decine e decine di metri scuotendo l’intera scuola, non lo aveva certo fatto per manifestare la sua forza, ma perché si era accorto di un’aura misteriosa provenire dai muri e stavolta non era disposto a farsi nuovamente fregare da questi nemici
    *In gamba, se ne è accorto quasi in contemporanea con me pur non essendo un esorcista. È un attento osservatore*- pensò Oslen cercando di tirarsi in piedi
    “Resta pure tranquillo e non sforzarti. Tu sei l’unico che possa darci informazioni e che sa cosa far per fermarli. Dopo lo sforzo di prima non è il caso che rischi la tua incolumità. Benché meno con questa donna”
    “Pfft! Protetto da un ragazzino, be vediamo come te la cavi...”
    “Pensi di potermi sconfiggere Gohan?”- rise la demone –“avanti, ti sfido a colpirmi”- ghignò sicura di se
    *La sua aura è chiara e percettibile e non mi sembra si stia trattenendo. Ma non mi pare neppure al livello di Cell prima dell’autodistruzione. Ha di sicuro qualche trucco, meglio stare attenti. Porterò attacchi mirati e con discrezione*- pensò lui accingendosi a colpire
    Nella sala grande si erano creati 2 schieramenti opposti pronti a confrontarsi. Kibitoshin, Goten e Trunks contro il dottore, J, e Black; Pan avrebbe protetto Bisch, mentre coperto dai suoi alleati, Gray avrebbe ultimato il richiamo di Belphagor
    “Come mai è disceso sulla terra signore? La situazione è cosi critica?”- domandò Trunks con rispetto, “Si, purtroppo Belphagor è un demone pericolosissimo dell’antichità. E inoltre, ho un conto in sospeso con quel dottore...”- rispose questi fissano il chirurgo demoniaco, “Capisco, ma come mai interviene solo adesso?”- domandò Goten, “Ehi. Un po’ di rispetto per la divinità. Avrà avuto i suoi motivi e credo di immaginare quali...” – “Sei molto intelligente Trunks”- sorrise la divinità –“Si, non potevo entrare in quest’edificio fino a poco fa, a causa della sa barriera. Ma quando hanno attivato la pietra nota come Bella Addormentata hanno dovuto disattivarla per subirne i benefici, aprendo uno spiraglio”
    “Non credere che la tua presenza cambi qualcosa maledetto. Intendo porre rimedio alla mia sfortuna avuta nell’ultimo incontro tagliandoti ora la gola”- ringhiò il demone “Questa bella cicatrice che mi ha rovinato la carriera è merito tuo”- disse indicandosi una cicatrice del collo che scendeva sotto il camice verdino che indossava, probabilmente la ferita proseguiva per molti centimetri sul suo torace
    “Sarà per me un piacere invece sconfiggerti definitivamente come feci col tuo vecchio complice. È l’ora di pagare per i tuoi reati. A partire dalla creazione di Majin Bu”
    “Eh?!” – “Cosa?!” esclamarono i 2 giovani al suo fianco
    “Avete capito bene. Lui è il chirurgo demoniaco che ha plasmato al materia base del corpo quasi indistruttibile di quel mostro. Stava lavorando a chissà quale progetto con quella misteriosa melma, quando Bibidy gli propose un accordo per dar vita ad una creatura per distruggere la vita e conquistare l’universo. Quando, milioni di anni fa, mi scontrai con quel maledetto magi riuscì ad averne la meglio e ad eliminarlo, ma lui fu abbastanza abile da salvarsi.”
    “Raccontala giusta Kaioshin, tu non eri certo abbastanza forte da solo per sconfiggere me e Bibidy. Non lo sei ora con la fusione, figuriamoci 4 milioni di anni addietro senza esperienza, ahah. Eri tu ed una decina di guerrieri del paradiso, che, ahi loro, non fecero mai più ritorno ai campi celesti. Eheheh.”
    La deità ringhiò “A causa tua e delle tue trappole infami, maledetto”; “Bada a come parli sottospecie di divinità. Se non fosse per te io avrei risolto il problema dell’incontrollabilità di Majin Bu con un mio intervenuto di chirurgia. E avremmo semplicemente conquistato l’universo, invece per milioni di anni hai vissuto con quella minaccia incombente sulle spalle. Per non parlare poi dei danni e della sofferenza causata, anche a questi 2”- indicò e Trunks
    “Ehi! Avremmo anche avuto dei guai, ma meglio che si sia risolto tutto cosi che non con te a capo dell’universo.” ribatté Goten
    “Basta chiacchiere, voglio vedere il sangue di questi vermi bagnare il pavimento entro i prossimi minuti” tuonò il demone
    *E cosi lui ha creato Majin bu...*- pensò Black, *Come ha osato venire poi a sfruttare Kevin e Ryce per i suoi esperimenti se a ridurli cosi è stata la sua creatura?*- fu il pensiero di Green
    “Mi avete sentito insetti?” – “Si”- risposero all’unisono i 2, obbligati a servire il loro creatore
    “Onda letale”- urlò Gohan sparando un colpo a palmi aperti verso l’avversaria, la quale scoppiò a ridere, difatti appena il raggio la raggiunse dal pavimento si innalzò una barriera melmosa ad assorbire del tutto l’impatto
    “Cos’è quello?” domandò il saiyan, “Non li riconosci? Sono gli Andro-demoni che avete eliminato poc’anzi. Questi scarti d laboratorio anche eliminati rimangono materiale demoniaco ad alto potenziale nelle mani di esperti come la sottoscritta. Potrai lanciarmi tutti i raggi che vuoi, ma questa sostanza li assorbirà e se proverai ad usare il corpo a corpo ne verrai invischiato. Ahahahah”
    “Tsk. Quei cosi sono gli schiavi perfetti a quanto ho capito”, si voltò –“Oslen, dimmi che c’è un modo per uscirne”, l’esorcista sospirò –“Fossi in te non crederei a tutte le balle che escono dalla bocca di una demone come quella”- disse sorridendo, “Eh?!”- lui non comprese
    “Oh insomma basta, siete spacciati. V’intrappolerò e vi farò morire soffocati”- e al comando la melma circondò i 2 e li avvolse in una bolla
    “Addio”- salutò per poi voltarsi ed incamminarsi verso la sala grande, quando sentì un boato e fu costretta a rivedere i suoi intenti
    “Sembra che non siano poi cosi efficaci questi tuoi trucchi”- sorrise Gohan
    “Ma è impossibile. Come...”
    “Vedi mia cara direttrice, quando io uso un colpo sacro speciale come quello con cui ho eliminato tutti gli andro-demoni non lo faccio per vantarmi...”
    “Hai... purificato gli andro-demoni fino alla loro materia base?!”- balbettò –“Sono stupita. Anche se la tua forza è insignificante rispetto alla sua, sei degno erede di Ramon. L’unico esorcista capace di tanto. Ma non sono ancora finita”
    “Lama della luce tetra”- furono le parole che segnalarono a Kaioshin come il demone chirurgo avesse deciso di andare sul pesante e fece appena in tempo ad abbassarsi, trascinando con se i 2 mezzo sangue, che un onda di luce taglio in due tutto ciò che stava all’altezza di un metro, come segnalava anche il perfetto taglio a 360° nella parete, ovviamente il colpo non ebbe alcuna ripercussione sui 3 giovani innesti
    “Accidenti. Non ha fatto un solo movimento e quel colpo per poco non ci tagliava a metà“- commentò Trunks, “Si, gli basta pronunciare il nome del suo colpo dopo averne tracciato mentalmente la traiettoria e questo parte istantaneamente. Non c’è modo di prevederlo per voi, ma per fortuna io ho attenuato i miei sensi abbastanza da poterlo anticipare. State indietro e lasciatelo a me”
    “D’accordo noi cercheremo di fermare quello che sta evocando il demone”- propose Trunks, quindi il trio saltò fuori e con un colpo del sole per distrarre i demoni, i 2 saiyan si lanciarono su Gray, mentre Kaioshin si teletrasportò all’esterno portandosi dietro il dottore
    “Non cosi in fretta”- commentò Black, aveva preventivamente calcolato l piano d’azione del trio ed informato i suoi compagni, con un calcio ben assestato abbatté Goten, colpendo nel punto più danneggiato dal precedente scontro con J
    “Finalmente avrò la mia vendetta su di te presidente della CC”. Rise il negromante, mentre col suo potere dava vita ad un armatura che fermasse Trunks nel suo avanzare
    Accostati all’uscio della porta stavano Pan e Bisch ad osservare, Pan non voleva mettere a repentaglio la vita del suo amico, ma gli faceva rabbia il dover restare in disparte
    “Pan, se vuoi.... va pure”- disse ad un certo punto il biondo, “Eh?! Ma... non posso. Già in passato hai rischiato per colpa della mia distrazione” – “Non penso di correre rischi oramai, i demoni sono allo stremo. Se tu intervenissi potresti portare alla vittoria. Quel ragazzo che sta portando avanti il loro rituale è del tutto scoperto. Non posso certo pensare di avere sulle spalle il peso della sconfitta. Tu puoi porre fine alla battaglia”
    “Uhn...”- la giovane rimuginò, Bisch aveva ragione, sarebbe bastato un solo attacco alla massima potenza, Gray era distratto e la sua resistenza era umana, poteva metterlo fuori gioco, senza nemmeno ucciderlo... “D’accordo. Aspettami. Ce la farò in meno di un minuto”- gli disse diventando Ssj e caricandosi al massimo per lanciare un onda energetica
    “Che ti prende signore presidente? Non riesci a maneggiare bene quella spada sacra?”- rise J, la sua armatura burattinata teneva degnamente testa al figlio di Bulma, in quando il demone umano vi aveva immesso un anima speciale raccolta appositamente per questo confronto, era seriamente intenzionato a sconfiggere Trunks, e fintanto che la Bella Addormentata agiva il saiyan non avrebbe potuto sviluppare la sua piena potenza per sbarazzarsene
    *Questo tipo... è un genio. Gohan aveva ragione. Mi ha conficcato queste specie di pungiglioni avvelenati senza che me ne accorgessi e adesso non riesco più a muovermi*- pensava il figlio di Chichi riverso a terra
    “Mi spiace trattare cosi il fratello di uno come Gohan, ma se disubbidisci è la fine e non potrò realizzare la mia vendetta”
    Ultima modifica di AlphaOmega; 24-12-2010 alle 19:38

  9. #329
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Fu un istante, in quel momento in cui i 2 guardiani erano concentrati al massimo, pan uscì allo scoperto e raggiunse il punto migliore per colpire Gray, tutti se ne accorsero solo all’ultimo, quando l’onda energetica era già stata scagliata
    “OH NO”- esclamarono J e Black
    “Pfft”- l’onda sparì di colpo a pochi centimetri dal bersaglio
    “Cosa?!”- Pan non riuscì a comprendere e prima di rendersene conto il suo stesso attacco gli fu rivolto contro sbattendola contro una parete
    “Gray...”- Black fece per raggiungerlo
    “Calma ragazzi, non perdete la concentrazione. Simili avversari non costituiscono un problema per me. Uhuhuh. Posso facilmente neutralizzarla con un sol pensiero”
    Pan fu scossa da forti dolori e dovette tenersi al petto, come il padre
    “Come fai senza...”- abbozzò lo stratega, ma l’evocatore lo precedette –“Ora non ho più bisogno di usare le mani per richiamare, mi basta un pensiero. Cosi ho evocato il colpo di Pan e lo spostato contro lei stessa in un solo istante”- spiegò
    *è diventato ancora più abile di prima... ora non c’è più possibilità per noi di fermalo. Riesce a trattenere un Ssj pur evocando un entità come Belphagor...*- pensò Black, per poi atterra Goten che cercava di raggiungere la nipote
    “Eheheh. Potrò vendicarmi su di te per quello che tuo padre ha osato farmi”- assunse un espressione sadica e il dolore per Pan si diffuse in tutto il corpo, “Ti strapperò tutti gli organi uno per uno prima di ucciderti... vediamo... per primo... il fegato? Lo stomaco? Uhuhuh”- Pan iniziava a piangere, non tollerando più il dolore che sentiva alla parte del proprio corpo quando Gray la nominava
    “Lasciala stare”- urlò Bisch apparso senza che nessuno lo notasse e colpendolo col suo stesso corpo e facendogli perdere l’equilibrio, “Dannato, guarda cos’hai fatto” a causa dell’intervento improvviso il giovane aveva perso il controllo sulla sua evocazione ed un vortice incontrollato di energia demoniaca si stava scatenando per tutta la sala
    “Che sta succedendo?”- domandò il dottore guardando verso la montagna, “Non hai tempo per preoccupartene. Ora sono pronto a sconfiggerti”- lo richiamò Kaioshin che si era unto le mani di una misteriosa sostanza oleosa
    “Tsk! Lama della luce tetra”- urlò e poco dopo il fendente si abbatté sulla divinità che però non la schivò come fino a quel momento aveva fatto, ma parò a mani nude, “Dannato. Quello è estratto di Kephes... come te lo sei procurato? Esiste solo nella dimensione demoniaca. Grrr” – “Chiamiamolo segreto divino Eheheh” – “Aver fermato la mia tecnica preferita non ti da la vittoria, sia chiaro. Tu non sai di cosa io sono capace. Uhuhuh”
    Ultima modifica di AlphaOmega; 24-12-2010 alle 19:40

  10. #330
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    19 Il demone della vendetta

    “Uhn... che disastro. Lo spirito di Belphagor è ora incontrollabile e la sua aura ha preso a circolare in un flusso vorticoso irrefrenabile... potremmo venirne tutti uccisi”- fu il commento di G-Black che spiegava appieno la situazione
    “Maledizione, devo intervenire e fermarlo.”- disse Green, ma lo stratega lo fermò, “No. È impossibile. Non puoi gestire un simile spirito demoniaco, dobbiamo allontanarci e non farci coinvolgere. Se tutto va bene Belphagor potrebbe sfruttare il sudario di Ramon per generare un corpo transitorio in cui stabilizzarsi da solo, poi penseremo a procurargliene uno reale. Ma dobbiamo essere tutti fuori dalla sua portata intanto o moriremo senza scampo”- quindi con un calcio fece volare Goten fuori dalla sala in una stanza adiacente, più sicura e lo seguì
    “E va bene”- e manipolò la propria armatura per spingere Trunks lontano e seguendoli a sua volta
    Anche Pan era ora libera e al volo afferrò Bisch prima che Gray lo trasformasse nella sua prossima vittima e fece per volare via, “Voi non andate da nessuna parte”- urlò furente l’evocatore e tutte le uscite della stanza vennero murate all’istante
    “Sei impazzito? Hai sentito cosa ha detto il tuo amico? Se restiamo qui rischiamo di morire tutti” – “Silenzio”- e un bavaglio le chiuse la bocca, “Io non temo niente e nessuno. Invece voi due dovrete preoccuparvi solo del sottoscritto. Ahahah” e quindi i 2 iniziarono a galleggiare a mezz’aria controllati dall’evocatore che avrebbe iniziato il suo gioco della tortura
    “Sembra hce la situazione sia sfuggita al controllo”- commentò seccata al direttrice, “Temo di non potermi intrattenere a giocare con voi. Addio” disse lanciando a terra una boccetta che rotta liberò uno strano fumo
    “Ehi no!”- Gohan tentò d’inseguirla, ma davanti a sé si manifestarono 2 nuovi avversari. Esseri colossali e di aspetto diabolico, vagamente antropomorfi, due mostri di fumo dagli scarlatti occhi
    “Che cosa... chi sono questi?”- domandò il mezzo sangue, “Demoni fumosi... creature plasmate dall’alchimia demoniaca. Possono essere avversari pericolosi in quanto i loro corpi sono quasi indistruttibili e il gas di cui sono composti è una tossina micidiale che indebolisce qualunque forma di vita”- spiegò l’esorcista “Tsk! Devo proseguire e trovare gli altri.” –“Calmo Gohan, insieme dovremmo cavarcela... spero”- disse affiancandosi e cercando di superare il epso che l’aura maligna della bella Addormentata lo schiacciava
    Al di fuori del monte intanto qualcuno si stava occupando della questione. Recuperati quasi interamente i suoi poteri demoniaci, Kyra si concentrò al massimo per plasmare una sfera di energia e lanciarla contro al pietra che galleggiava nel cielo, ma tale colpo risultò vano
    “Dunque la diceria era vera, quel gioiello no può essere influenzato dai poteri demoniaci dei non legittimi eredi al trono. Difatti, nemmeno la mia preveggenza mi aiuta a vedere come distruggerla...”- chiuse gli occhi venendo Trunks in grave difficoltà contro J-Green e la sua armatura. “Trunks... devo trovare il modo per... ma certo! La tua spada è di fattura divina. Solo tu puoi distruggere quella pietra” e cosi dicendo si alzò in volo per raggiungere il saiyan e informarlo
    In un'altra area, Kaioshin dimostrava di essersi preparato al meglio per affrontare e sconfiggere l’odiato nemico ed ex complice di Bibidy
    “Dimmi, perché non ti sei unito a Babidy? Col tuo sostegno avrebbe sicuramente avuto il pieno controllo su Majin Bu e per noi sarebbe stato assai difficile tenere testa ad una vostra alleanza”- domandò la divinità bloccando le mani al chirurgo demoniaco, “Tsk! Sei proprio un idiota! Non si commetto mai 2 volte gli stessi errori e Majin Bu lo era chiaramente. Un mostro troppo imperfetto, ma d’altronde ai tempi in cui collaboravo con Bibidy ero agli esordi della mia carriera... ritieniti fortunato che avevo capito già allora che fosse un fallimento e convinsi Bibidy a sigillarlo per ripararlo, hai sfruttato una buona occasione per rovinarci i piani, ma adesso è ben diverso. Belphagor mi darà la gloria che merito. L’universo sarà conquistato dai demoni grazie al mio genio”
    “Sei un folle! Sai richiamando un entità quasi divina. Non puoi immaginare di cosa è capace quel demone”, ma egli non lo ascoltò e con una testata si liberò per poi plasmare delle spade di energia nelle mani
    Intanto Goten era a terra, cercando in vano di riprendersi, ma le armi che laceravano le sue carni lo paralizzavano quasi interamente, “Sei coriaceo saiyan, ma è inutile. Ho seguito per filo e per segno al tua lotta con Green e ti ho osservato attentamente prima di attaccarti, conosco ogni tuo punto di forza e debolezza e mi sono già avvantaggiato con quei gingilli. Stai calmo, io non intendo farti nulla, svolgo solo il mio lavoro...”- spiegò lo stratega sedendosi su un tavolo e giocherellando coi propri ricci
    “No-non intendo darmi per vinto. Per me stesso, i miei amici... e il mio mondo.”- ribatté lui riuscendo a trovare la forza di trasformarsi in Ssj, “Oooh! Ammirevole, ma purtroppo inutile”- sospirò tirandogli un'altra puntina che si conficcò all’altezza del cuore e privò Goten delle energie per mantenersi in quello stato
    “Accidenti... papà... sono una vergogna per tutti i saiyan”- disse piangendo, “Oh non fare cosi! È naturale avere molti limiti quando si vive più di gozzoviglia, ma sei ancora giovane e puoi rimediare... ti consiglio di non sprecare la vita se uscirai da quest’avventura”, “Uhn?!”- lo guardò stranito, “Ehi! Una volta ero un ragazzo umano, so come ti senti. Io ho commesso il tuo errore al contrario concentrandomi solo sull’imparare e ho perso tutto, per questo mi sono ridotto cosi...”
    *Non capisco, questa corazza ha un abilità di spada assurda. Non riuscirò a reggere per molto...* pensò il figlio di vegeta parando a stento un fendente dell’armatura, “Come puoi manipolare questa... cosa, cosi bene?”- domandò furente all’avversario
    “Oh, il signor presidente genio della megaditta non capisce. Tsk. Come sempre più uno è intelligente meno si accorge di quanto sia stupido”- ringhiò Green, da quando aveva avuto a che fare col saiyan aveva perso la sua positività mantenuta anche come mezzo demone, era ora sprezzante e furente nel combattere il suo nemico
    “Io manipolo gli spiriti, non le armature. Grazie a questo potere ho strappato un anima dal paradiso che potesse essermi utile per sconfiggerti” – “Cosa?!”- sudò freddo, “L’anima... di chi?”- domandò con un orrendo sospetto, “Stai pensando a chi quella spada te l’ha regalata?”- ghignò –“Ma sbagli, sono ancora più infame per te... ho preso il fratello minore di Tapion, Minosia e l’ho imprigionato li dentro. Lui ti sconfiggerà, ma se anche fossi tu a vincere, condanneresti la sua anima all’inferno”- rise compiaciuto
    “Co-cosa?! Come... come puoi aver coinvolto un innocente per...” – “Il presidente della Capsule corporation osa forse fare a me la predica sul coinvolgere innocenti?”- urlò a squarciagola –“Squarciagli la carni mio guerriero” e all’ordine l’armatura procurò una profonda ferita al braccio con cui Trunks era solito impugnava l’arma
    “Anf... anf...”- il negromante si ricompose –“Te la farò pagare... tu più di tutti hai coinvolto degli innocenti negli sporchi affari della tua società”
    Nella sala del rituale per la figlia di Gohan e il suo amico la situazione era pure peggiore, in quanto tramite il suo potere Gray aveva preso a richiamare vari organi interni, ossa e arterie sanguigne principali
    “Uuh... cosa vi strappo per primo? Non sono più stato cosi indeciso dai tempi in cui ho ammazzato quel bastardo che ha ucciso la mia famiglia... aaah. Con calma”- si sgranchì, non curandosi del vortice demoniaco che incombeva su tutti loro e scelse di iniziare con Pan a fare sul serio, pensando a come il padre avesse osato toccarlo
    “Direi di iniziare cosi...” e pochi istanti dopo si udirono le strazianti urla della ragazza per vari corridoi e sale della base demoniaca
    “Che... cosa?!” - “Pan!”- anche Goten e Trunks la sentirono
    “Oh no! Piccola mia”- disse Gohan intento a coprire Oslen che richiamava a se le energie per eliminare i demoni fumosi, “Non distrarti te ne prego o finiremo male”, il saiyan ringhiò ma dovette contenersi
    “Che cosa le sta facendo quel maledetto?”- ringhiò Goten furioso, “Gray... è un mostro. Più di tutti lui incarna il sentimento della vendetta che ci ha portati a questo. E purtroppo, nessuno può fermalo”
    “Io non gli permetterò di far del male alla mia nipotina”- ruggì il giovane alzandosi e trasforma dosi in Ssj
    “Co-cosa?! Come hai...”- indietreggiò
    “Gliela farò pagare... non avrebbe dovuto farmi arrabbiare cosi Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh”- e con un urlo disumano sembrò trascendere il limite del Ssj, ma non divenne Ssj2, semplicemente la sua auro dorata fu avvolta da spire bluastre e si liberò degli aghi di Black
    “Assurdo... dove ha trovato quel potere?! Lui non è fisicamente in grado di diventare Ssj2... e infatti non si è trasformato. Ma allora cos’è questa forza?!”- si disse lo stratega incredulo
    “Che sta succedendo?”- domandò il medico demoniaco percependo un anomala fonte di potere, “Questa non è la forza di un Ssj... che significa?”
    *Goten?! Anche se a causa dell’incantesimo sul tempo ha perso quanto avvenuto contro Dyamans, in lui è rimasto qualcosa della Gemma Della Creazione. Che ragazzo incredibile*- pensò Kaioshin che aveva intuito la situazione
    Black non osò opporre alcuna resistenza e lasciò avanzare il saiyan che sfondò la parete che lo separava da Pan e Bisch
    Ultima modifica di AlphaOmega; 30-12-2010 alle 19:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •