Non perderti la diretta la diretta
Pagina 28 di 35 PrimaPrima ... 182627282930 ... UltimaUltima
Risultati da 271 a 280 di 348

Discussione: Another Dragon Ball

  1. #271
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Speriamo che Oslen non cerchi di esorcizzare Goten quando lo vede mangiare!

    Comunque sia davvero un altro capitolo interessante! Sti demoni colorati sono davvero dotati di interessanti poteri, ma a quanto pare c'è anche chi è attrezzato per affrontarli! Molto bene!

  2. #272
    Libertà viva nel cuore... L'avatar di Lynd
    Data Registrazione
    Mon Sep 2007
    Località
    Libera di andare dove lo spirito mi trasporta...
    Messaggi
    1,525

    Predefinito

    Wow, tre capitoli in un giorno, grande A_O ^^!
    Ed ecco che la nostra Kyra è giunta nel mondo degli umani, anche se i pericoli non mancano di certo...l'intervento di Trunks è stato povvidenziale, pure se alla fine ha riportato delle considerevoli ferite!
    Interessante la faccenda dello strano istituto e degli Incroci...che a quanto pare fra i possibili scopi hanno quello di sconfiggere definitivamente i saiyan.
    Mmh, la sfida per Goten non si presenta facile, questi giovani umani-demoni sono parecchio pericolosi! Molto bella la parte dell'intervento dello spirito dell'albero che ha praticamente salvato il nostro saiyan!
    Ah, fortissimo Oslen, mi piace! Si preannuncia uno scontro davvero coinvolgente, tra le forze del bene e quelle del male!
    "L'uomo non vivrà in questo modo in quanto uomo, ma in quanto in lui c'è qualcosa di divino" Aristotele Mia FF: "Al di là delle apparenze". 59° Cap!

  3. #273
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Ed eccomi col sesto ep.

    Episodio 6 Demoni contro esorcista

    “Un… un esorcista?!”- ripeté il saiyan esterrefatto fissando la figura del nuovo arrivato, un uomo di mezz’età vestito di stracci e con un mantello sgualcito a coprirne le spalle–“Non è il momento delle spiegazioni! Questi demoni sono forti…”- difatti J e k si erano liberati dalla roccia
    “Ma che cavolo…. Non si attacca in questo modo!”- si lamentò il necromante –“Che dici Red, questo sembra un tipo tosto!” – “Tsk! Nulla di cui dobbiamo preoccuparci, comunque…”- rispose il compagno iniziando ad emanare un intensa aura di fuoco
    “Quel tale è pericoloso! Signore… lei è sicuro di volerlo affrontare?”- domandò il Ssj dubbioso, “Ragazzo io mi sono addestrato a combattere i demoni da prima che tu nascessi!”- ribatté questi concentrandosi
    “Dite addio alla vita!”- urlò K-Red –“Flame Damnation!”- scagliò una gigantesca palla infuocata che si diresse implacabile contro i due, “Oh no! È potentissima! Non riuscirò a respingerla!” – “Calmanti ragazzo!”- ordinò con tono duro, ma calmo, Oslen mentre la sfera li investiva
    “Uhuhuh! Li hai proprio inceneriti!” – “Pare di no…” –“Che?”- J-Green osservò meglio e difatti le fiamme avvolgevano i due nemici, ma senza raggiungerli, come se una barriera invisibile li proteggesse. “Ma… cos’è!?”– domando stupefatto il necromante, “Aura sacra…”– rispose mantenendo la calma l’incendiario, “Eh?! Vu-vuoi dire…”
    “Incredibile…come?!”- Goten era più sorpreso dei nemici -*Eppure sono sicuro… la sua forza è quella di un comunissimo uomo! Nella media… come può bloccare quest’attacco che prima mi avrebbe incenerito? E con una naturalezza incredibile!*
    “Ragazzo, anche tu hai dei poteri… quindi anziché startene li come un salame che ne dici di darmi una mano?”- li richiamò l’uomo, “Eh?! Ah si…”- Goten richiamò più aura che poteva e quindi generò una potente corrente che disperse le fiamme
    “Ma è assurdo! Non ci sono più umani dotati di quei poteri! No, no! Lo abbiamo studiato a scuola! Dopo la grande guerra tra demoni e mortali, gli uomini dotati di aura sacra erano spariti!”- commentò J-Green, “Evidentemente la loro conoscenza si è tramandata nel tempo! E ora che i nuovi demoni stanno per fare la loro mossa, i vecchi esorcisti tornano ad ostacolarli! Uhuhuh!”- K-Red sembrava alquanto divertito –“Tutto ciò ha un che di poetico e drammatico! Uhuhh! Mi divertirò un mondo a distruggere quest’avversario!”- disse mentre i suoi occhi s’illuminavano di luce sinistra; *Mi fa paura quando ha queste uscite…*
    Nel frattempo alla sede della C.C. le condizioni di Trunks era stabili, ma pessime! Le cure convenzionali erano risultate inefficaci e Valese era uscita a cercare in farmacia per provare con un farmaco più specifico, mentre Kyra era rimasta a vegliare sul saiyan
    *Inutile! Le cure umane non possono nulla contro queste ustioni! E inizio a dubitare persino sull’efficacia dell’estratto di Iziskus!*- toccò il punto bruciato e Trunks gemette di dolore -*Questo è altissimo potere demoniaco! Nemmeno nella dimensione esistono più incendiari cosi forti, se non forse tra gli antichi… eppure un essere umano ha potuto fare ciò! Che sta succedendo?* si domandava alquanto preoccupata, poi notò che il corpo del giovane aveva dei tremori
    *Accidenti! Sta peggiorando! Cosa posso fare? Hm…*- si guardò attorno –“E se…”- vide un coltello sul tavolo, lo afferrò e fece un graffio nelle carni del saiyan, che urlò di dolore. “Resisti!”- disse Kyra trattenendolo, quindi si ferì all’altezza del polso e spalmò il proprio sangue violaceo sulla ferita appena inferta, *Il mio sangue oramai sta diventando umano… ma forse come palliativo basterà per qualche ora! D’altronde io sono pur sempre un vero demone e resisto molto meglio a poteri del genere!*- si disse tra sé e sé, cercando di spargere al meglio il proprio sangue prima che la ferita si auto-rimarginasse come normalmente accadeva
    Trunks sembrò sentirsi meglio, calmandosi! “Uff… è andata bene! Meno male!”- guardò l’ora –“Ma… quanto ci sta mettendo Goten a recuperare quanto gli ho chiesto? Coi suoi poteri avrebbe già dovuto essere qui! Hm…”- provò a usare i suoi poteri di veggente per vedere quali ostacoli potrebbero averlo trattenuto; “EH?!”- sussultò –“Ma che succede? In quella grotta… c’è un altissima concentrazione di aura demoniaca e… Aura Sacra?! Ma come… Uhn… comunque, sono troppo debole per riuscire a capire che sta succedendo! Accidenti!”- diede uno sguardo a Trunks –“Posso solo pregare! Se Goten non arriverà entro 2-3 ore il danno di questo giovane sarà permanente!”
    “Incendiary Sphere!”- urlò K-Red mentre decine e decine di palle di fuoco apparivano intorno a lui e colpivano tutto a 360°, “Oh no! L’albero di Iziskus!”- urlò lo zio di Pan parandosi a difesa del vegetale, “Idiota! Ti sei distratto per salvare uno stupido albero!”- lo rimproverò J-Green preparandosi a colpirlo alle spalle “INDIETRO!”- urlò Oslen lanciandogli addosso un Fuda (un piccolo foglio di carta con inciso una formula rituale) che finì sulla fronte del demone. “Aaah! Brucia! Brucia! Brucia! Brucia! Brucia!”- urlò il giovane tentando di strapparselo senza successo
    “Che trucco patetico!”- sentenzio K-Red cercando di colpirlo con un pugno infuocato, “Forse questo ti piace di più…”- rispose l’esorcista aprendo un ampolletta da cui uscì dell’acqua che spense le fiamme, “Uhn… acqua benedetta!Al diavolo!”- e lo colpì con un cazzotto semplice allontanandolo
    Goten gli atterrò accanto, “Tutto bene!” – “Si! Ma questi demoni sono strani…” – “A che si riferisce?” – “Sembra quasi che su di loro i miei poteri risultino… ridotti! Eppure non mi paiono particolarmente forti!” – “Già! In effetti non sono nulla paragonati al demone Darbula che ho incontrato anni fa… eppure hanno poteri micidiali!” – “Darbula?! Il re dei demoni… be complimenti, se sei sopravvissuto a quel mostro sei molto più forte di quanto immaginassi!” – “Heheh! La ringrazio! Ma non è proprio cosi… ma ora non è il momento di parlarne!”
    “Ahi! Ahi…”- J era finalmente libero –“Nn riesco a credere che stiamo facendo cosi fatica contro ‘sti 2 vermi!” – “Tsk! Questo succede a sottovalutare gli avversari! Ma ora basta! Ammazziamoli!” – “Ok! Anche se non mi piace essere troppo violento, meglio loro che noi!”- e si scagliarono all’attacco all’unisono
    “Arrivano!”- urlò Goten rimettendosi in posizione –“Me ne occupo io!”- rispose Oslen estraendo un bastone metallico dal mantello, questi si allungò e sulla punta apparve un disco metallico
    “Un Shakujo?!”- esclamò K-Red, “E ora demoni! Estinguetevi!”- urlò piantando il bastone nel terreno e immettendo la propria aura nella punta dorata tramite indice e medio della mano destra, il disco dorato iniziò a risplendere come un globo di luce e poco dopo una vera e propria tromba d’aria si scagliò contro i due demoni spazzandoli via
    “Uff…. ce l’ho fatta!”- ansimò l’esorcista, accasciandosi al suolo, “Complimenti! Li ha distrutti!” – “No… purtroppo sono ancora vivi! Ma credo abbiano imparato la lezione!”
    Difatti, a molti chilometri la tromba d’aria proseguiva a coinvolgere i due
    “Aaaaah! Facciamo qualcosa… Kevin… finiremo purificati a morte se continua cosi!”- si lagnò J, “Ma la pianti di dire vaccate?”- urlò K-Red tirandogli una ginocchiata in faccia, “Noi restiamo umani, anche se ci hanno impiantato poteri demoniaci! Mi spieghi come possiamo venire purificati a morte?” – “Eh?! Oh… Ah! Hai ragione! Eheheheh! Però… mi sta comunque venendo mal di mare!”– si mise una mano sulla bocca “Ma se siamo in ari… Aaaah!”- J gli vomitò addosso –“CHE SCHIFO!”
    “Be ora meglio che vada! Il mio amico Trunks ha bisogno dell’estratto di quest’albero per essere curato!”” – “Eh?! Curato… da che? Non ci sono malattie che si curano con l’Iziskus, ma solo danni inflitti con poteri demoniaci!” – “Infatti…” – “Hm… posso venire con te? Penso che questi nuovi demoni saranno un grosso problema a breve!”

  4. #274
    Libertà viva nel cuore... L'avatar di Lynd
    Data Registrazione
    Mon Sep 2007
    Località
    Libera di andare dove lo spirito mi trasporta...
    Messaggi
    1,525

    Predefinito

    Wow, uno scontro intenso! Questi particolari umani-demoni sono molto forti, anche se il più temibile sembra proprio K-Red che non perde occasione per colpire e insultare il povero J-Green !
    E così Oslen sembrerebbe essere l'ultimo degli Esorcisti con l'Aura Sacra, molto interessante...
    Kyra è stata magnifica, con la sua azione ha permesso a Trunks di recuperare un po' di tempo.
    Non vedo l'ora di sapere gli sviluppi della vicenda ^^!
    "L'uomo non vivrà in questo modo in quanto uomo, ma in quanto in lui c'è qualcosa di divino" Aristotele Mia FF: "Al di là delle apparenze". 59° Cap!

  5. #275
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Grazie Lynd! Ecco il primo episodio del nuovo anno!

    Episodio 7 – Missione: Attacco alla reggia

    Nel mentre Goten e Oslen erano alle prese con J e K, il gruppetto da cui si era separato l’incendiario si stava dirigendo verso la sua meta! Erano in 9 e volavano cavalcando un gigantesco rapace simile ad un aquila dalle dorate piume
    “Devo complimentarmi S-Brown, ci hai fornito di un comodissimo mezzo di trasporto! Rapido, silenzio e che in queste regioni non desta alcun sospetto! Inoltre, non dovendo far ricorso ai nostri poteri, non rischiamo di essere scoperti!”- si complimentò R-Blue, capo di quella squadriglia! “Ti ringrazio! Modestamente il potere del Domatore è decisamente utile quando a sfruttarlo è un individuo della mia scaltrezza! Uhuh!”- rispose l’interpellato che sedeva dietro il comandante, aveva lunghi capelli castani mossi sinuosamente dal vento, gli occhi erano verdi e rammentavano quelli dei serpenti, cosi come i denti parevano più zanne di lupo, aveva anche orecchie feline e artigli lunghi almeno 5 centimetri; era di corporatura molto robusta tant’è che non indossava la tipica casacca dei colleghi, ma solo la giacca che lasciava aperta per mostrare la prorompente muscolatura, mentre i pantaloni erano stracciati e rivelavano le possenti gambe
    “Mio signore! Ecco, siamo in vista!”- avvisò un giovane dietro di loro con un cannocchiale, pareva un ragazzi di circa 15 anni dai neri ricci, non vi era alcuna particolarità che lo faceva esaltare rispetto ai compagni, eccezion fatta per gli occhi purpurei, risultando quindi del tutto confondibile con gli umani.
    “Ottimo, N-Grey! Ricordati di stare in disparte durante lo scontro! Sei il più debole di noi, ma il tuo potere sarà fondamentale per la riuscita del piano! La preside si è raccomandata!” – “Non si preoccupi! So badare a me stesso!” – “E in ogni caso proteggerlo è compito mio!”- disse una misteriosa voce di cui non si capiva la provenienza. “Si! T-White! Confidiamo nei tuoi poteri! Quanto agli altri pretendo il massimo impegno! Ne va dell’onere e della vita di tutti noi!”- concluse, mentre il volati si apprestava a raggiungere la meta: il Palazzo del supremo
    Però, proprio alla reggia divina, si trovano già dei visitatori. “Che piacere vedervi qui. Gohan, Videl…”- salutò la divinità –“Suppongo siate venuti per quel progetto con cui state collaborando con Trunks!” – “Si Dende, ti devo ringraziare per la disponibilità! Mi rendo conto che l’osservatorio celeste è un luogo sacro e non esiste per certe ragioni, ma poterlo utilizzare ci faciliterebbe enormemente il lavoro!”- disse il padre di Pan poggiando a terra delle gigantesche casse metalliche
    “Oh! Ma figuratevi! Qui abbiamo tutto lo spazio per le vostre attrezzature! E d’altronde il compito di una divinità sarebbe aiutare gli abitanti del proprio mondo! Fate pure come se foste a casa vostra!” – “Grazie ancora supremo!”- sorrise Videl iniziando ad aprire le casse e a togliere le delicate apparecchiature che contenevano –“Spero piuttosto che a disturbarvi non siano i ragazzi!” – “Ma no! In fondo si stano esercitando in disparte…”- disse Popo indicando i 2 giovani che avevano seguito la coppia
    “E… ehi Pan! Ma… ma perché siamo dovuti venire fin qui? I… in fondo è solo la seconda lezione!”- ansimò un giovane dai capelli biondi e occhi azzurri, indossava un giubbotto di pelle e dei jeans. “Questo posto è fantastico e perfetto per imparare a volare Bisch! Fidati di me!”- gli sorrise Pan, la giovane nipotina di Goku indossava il solito completo con cui aveva accompagnato il nonno e Trunks durante il viaggio spaziale, ma privo di bandana sui capelli. “Se… se lo dici tu!” –“Dai, tranquillo! In fondo la prima lezione è andata benino!”- sorrise rammentando ancora come alcuni giorni prima lo avesse quasi ammazzato facendolo precipitare da un dirupo, “Ah… quello era benino?! Allora non voglio sapere com’è quando va male!”– sussultò indietreggiando, “Eheheh! Massì! Tranquillo, questa volta faremo prima la teoria, cosi evitiamo che tu ci rimanga! Eheh!”- rise dandogli una pacca sulle spalle –“Ehm… o-ok!”
    Quindi Pan prese a spiegargli le basi teoriche sul controllo dell’aura, mentre Videl e Gohan conclusero di allestire il loro piccolo laboratorio. “Ah! Ma guardali! Non sono carini? Mi ricordano un po’ me e te anni fa!”- Videl si era messa a fissare i ragazzi rammentando con nostalgia i tempi in cui erano lei e Gohan a fare lezioni di volo; “Già! È proprio come un tuffo nel passato! Era divertente insegnare a te e mio fratello come si vola! Alcuni dei momenti più divertenti e sereni della mia vita li ho sicuramente passati in quei pomeriggi!”- ammise il saiyan, “Vale lo stesso per me!”- i due si guardarono sorridendo e arrossendo un po’; “Aah! Poter tornare indietro nel tempo… be su rimettiamoci al lavoro!”- Videl si stiracchiò un po’ e riprese a lavorare al pc…
    “Questa non ci voleva! Intrusi!”- constatò R-Blue –“Quello è Son Gohan… potrebbe rivelarsi un nemico ostico, signore!”- spiegò un giovane dai capelli corti e grigiastri come gli occhi, piccoli e vispi coperti da un paio di occhiali, teneva in mano una sorta di palmare che pareva illuminato come da aura propria; “Puoi passarci le loro schede G-Black?” – “Si, ho già raccolto tutte le informazioni necessarie! Se vogliamo avere delle possibilità di vittoria suggerisco questa strategia!”- e mostrò uno schema sullo schermo del proprio strumento; “Mi sembra la soluzione migliore! Grey, White mi raccomando, confido che svolgerete il vostro ruolo al meglio!” – “Sissignore!”- risposero gli interpellati, sebbene T-White non si fosse ancora rivelato ai presenti
    “E… ehi! Gua-guarda! Ce… ce l’ho fatta!”- esultò Bisch che aveva richiamato la propria aura illuminando le mani, Pan annuì –“Bravissimo! Davvero! È soltanto una lieve emanazione, ma dimostra che inconsciamente sei portato a poter richiamare l’aura! Ottimo!” – “Grazie!”- disse quasi in lacrime, ma perse la concentrazione e la luce svanì, “Oh cavoli…” – “Succede! Riproviamo!”
    “ORA!”- urlò R-Blue e all’improvviso il palazzo venne avvolto da una misteriosa nebbia che annullò la visibilità
    “Oh no! Gohan?!”- urlò Videl, “Tranquilla! Sono qui!”- disse prendendola per mano, “Ma che… succede?” – “Siamo sotto attacco! Avverto delle aure nemiche… ma è strano! Non mi sembrano nulla più che comuni umani!”- spiegò il giovane mezzo sangue cercando di localizzare i nemici
    “Papà! Mamma…” – “Pan! Tesoro! Resta dove sei e pensa a proteggere Bisch! Io e tuo padre risolveremo la situazione!” – “Uhuhuh! Ma davvero?”- senza che nessuno dei due se ne fosse accorto l’imponente Brown li aveva raggiunti e prese la donna per il collo sollevandola a mezz’aria; “Lasciala maledetto!”- Gohan stava per colpirlo con un calcio, masi ritrovò paralizzato da una morsa invisibile, “Non cosi in fretta mio giovane amico! Ihihih!”- davanti al saiyan si era rivelato un secondo avversario, un tipo esile che dimostrava almeno 40 anni passati sebbene fosse in realtà coetaneo degli altri, aveva capelli bianchi e un occhio segnato da una cicatrice
    “Ottimo lavoro L-Violet! Come sempre i tuoi poteri telecinetici non hanno paragoni!”- si complimentò R-Blue apparendo dalla nebbia con in mano 2 coltelli, “Bene! Ora eliminiamo subito il problema maggiore!”- e quindi scagliò le lame, pervase da fiamme bluastre, contro Gohan
    “Aaaaah!”- un urlo disumano si udì per tutto il palazzo
    “Ma… che succede?!”–domandò il biondo intimorito e guardandosi attorno spaesato, “Bisch restami accanto e non fare un passo! Qui ci sono dei mostri come la Principessa Oto! Anche se non paiono altrettanto potenti”- tentò di rassicurarlo, sebene lei stessa era preoccupata
    “Bene, bene, bene! Cosa abbiamo qui? Una coppia di fidanzatini?”- dal muro di fumo bianco emerse una donna dai capelli intrecciati, nerissimi come le iridi che trasmettevano un senso d’inquietudine; “Chi sei?”- domandò la saiyan, “Hm… be chiamami pure P-Yellow! Ma considerami il tuo peggiore incubo!”- rise malignamente
    “Tsk! A me pari soltanto una montata!”- urlò Pan assalendola, “Uhuhuh!”- ella si ritrasse nella nebbia e quando Pan la raggiunse non trovò nulla, si guardò in torno accorgendosi solo dopo di aver commesso un grosso errore!
    “Urgh… ma… ma come…”- inspiegabilmente i pugnali che avrebbero dovuto squarciare le carni a Gohan erano andati a conficcarsi nel petto di Brown, il Domatore di bestie, che sputando sangue aveva liberato Videl dalla sua morsa e si stava accasciando al suolo
    “Ma… ma che?!”- prima che se ne rendesse conto anche il telecineta Violet venne colpito e volò contro una colonna del palazzo
    “Tutto bene?”- domandò Gohan tramutato in Ssj2 aiutando la moglie, “Si! Grazie!”- rispose questa massaggiandosi il collo
    *Che forza mostruosa! Ha invalidato la paralisi telecinetica e deviato i miei pugnali infuocati come se fossero nulla più che mosche insignificanti!*- R-Blue sudava freddo all’idea di doversi battere con lui, ma la missione andava completata

  6. #276
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Intanto, Grey era entrato nella dimora della divinità senza che nessuno lo notasse e a passi rapidi si dirigeva verso la sua meta, seguendo le indicazioni fornitegli da G-Black, quando a bloccargli la strada apparve l’assistente del Namecciano
    “E tu chi sei ragazzo? Che fai qui?”- domandò pronto alla battaglia, il giovane non sembrò particolarmente preoccupato e riprese a correre, “No! Ferm… Whargh!”- venne sbalzato via come colpito da una raffica di violenti pugni, “Ma… che…” – “Spiacente! Ma nessuno può minacciare quel ragazzo! Uhuhuh!” – “Chi ha parlato?”- Popo si guardò attorno -*Un’avversario invisibile?! Hm… non ne percepisco l’aura! Ne rumore alcuno… si mimetizza alla perfezione!* - “Preparati a morire!”- e dopo questa minaccia il colonnato intorno all’uomo di coloro venne distrutto facendogli crollare il soffitto adesso
    “White ha già finito…”- commentò il ragazzo dai ricci d0ebano proseguendo, quando si accorse di un'altra presenza. “Preso!”- disse Dende bloccandolo per un braccio –“Che?! Un ragazzi… Urgh!”- prima che se ne rendesse conto una lama lo aveva trapassato all’altezza dello stomaco, Grey lo aveva colpito senza pietà! Eppure… fino a pochi istanti prima era del tutto disarmato!
    “Ehi! Bamboccio! Sono io che devo occuparmi di chi ti blocca la strada!”- lo rimproverò la voce di White, “Scusa, ma eri rimasto indietro! E questo muso verde mi ha toccato con le sue luride manacce… ho bisogno di lavarmi!”- disse dirigendosi verso una colonna, “Tsk… sempre il solito!”- Grey aveva preso a passare il braccio sotto l’acqua di un rubinetto apparso dal nulla e quindi ad asciugarsi con un asciugamano di fini tessuto
    “Finito?” – “Si! Riprendiamo!”- e quindi corse verso la sua destinazione, lasciando il supremo riverso al suolo in un lago di sangue

  7. #277
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Molto belli questi scontri!

    Certo che la razza umana si conferma veramente idiota! Uno apre una scuola di arti demoniache e non se ne accorge nessuno! Proprio un pianeta governato... da cani! ( del resto visto il re...)

    A parte quello sono gente pericolosa, ma già sembra che Gohan sia abbastanza fuori dalla loro portata, anche se il più forte deve ancora scendere in campo, tuttavia li vedo pericolosi più per il loro lavoro di squadra che presi singolarmente, del resto penso siano solo l'anticamera della vera minaccia.

    Grey mi sta già sulle scatole, fa tanto lo snob quando in realtà è il più ciofeca di tutti (Dende lo batto anche io), mi auguro faccia una fine orrenda.

    Pan è ancora l'idiota patentata di Dragon Ball GT, e conoscendo l'autore non credo nemmeno che migliorerà.

  8. #278
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Eh ma qui mica sono passati 7 anni, ma solo un mesetto!

    Mica potevo fare chissà quale crescita! Perché credi che io invochi la lode a "DBGT: L'ultima battaglia"? perché ha lascia in vita Pan e quindi posso non usare in SNA!

    Mi spiace che Grey non ti piaccia, almeno da queste prime battute! Sul finale non posso svelarmi, ma ti garantisco che non è ciofeca!

  9. #279
    Libertà viva nel cuore... L'avatar di Lynd
    Data Registrazione
    Mon Sep 2007
    Località
    Libera di andare dove lo spirito mi trasporta...
    Messaggi
    1,525

    Predefinito

    Un ep. davvero molto interessante e fantastico!
    Ecco che abbiamo conosciuto anche gli altri studenti di questa particolare scuola, ognuno con un potere personalizzato! Uhm, Grey non mi convince...pare debole, anche secondo i suoi compagni, eppure, da come ha reagito col povero Dende, non mi è sembrato così bisognoso dell'aiuto del misterioso White, il quale sembra avere come caratteristica l'invisibilità dell'aria. Ah, Gohan è molto forte, darà sicuramente del filo da torcere agli avversari! Già Brown è stato ferito così come Violet, dalle interessanti capacità! Mentre Pan dovrà vedersela con Yellow...magnifico!
    "L'uomo non vivrà in questo modo in quanto uomo, ma in quanto in lui c'è qualcosa di divino" Aristotele Mia FF: "Al di là delle apparenze". 59° Cap!

  10. #280
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Episodio 8 Lo stratega

    Pan si era lasciata trascinare dalla sua irruenza e aveva commesso un grave errore ed ora era Bisch a pagare per questo…
    P-Yellow aveva catturato il ragazzino senza grosse difficoltà e ora ne minacciava la vita, “Ihihih! Mia cara, sei proprio una ragazzetta stupidata e frettolosa! Hai commesso un grave errore!”- rise la donna stringendo la gola del biondo, “Grr… ma-maledetta! Lascialo!”- ringhiò Pan muovendo qualche passo verso di lei, “Oh-ho! Non ci proverei fossi in te! Non vorrai dire addio a questo simpatico giovanotto cosi presto?”- alché Pan si bloccò chinando il capo in segno di resa
    R-Blue non si era ancora mosso e osservava con aria preoccupata il Ssj2 in tutta la sua terrificante potenza, “All’inferno!”- urlò sputando un’improvvisa fiammata azzurra dalla bocca che investì in pieno il nemico. “Uhn… l’ho colpito?!”- si domandò non percependo alcun movimento, “è fredda…”- disse la voce di Gohan dal bel mezzo delle fiamme –“Un fuoco gelido che stringe l’aura e spegne ogni vita! Ammetto di non aver mai provato una tecnica simile in vita mia!”- commentò uscendone poi indenne –“Che razza di creatura può avere in sé un animo tanto oscuro?”- domandò guardando coi suoi luminosi occhi in quelli gelidi del demone-umano, “Tu sei un uomo… nei hai l’aspetto, l’aura… ma il tuo potere mi ricorda quello di Darbula!” – “Tsk! Che fai? Anziché combattere mi fai la telecronaca?”- provocò l’avversario, “No, solo constatavo che tu sei l’avversario più strano che mi sia mai capitato!”- quindi protese in avanti un braccio e con un onda d’urto lo allontanò
    “Videl, meglio se ti allontani un po’! Anche se questi avversari non sembrano al mio livello c’è qualcosa che m’inquieta alquanto in questo scontro!”, la donna era ad una decina di metri e osservava in ansia lo svolgersi della battaglia, quando udì la voce del marito non esitò a ritirarsi, conosceva bene l’uomo e mai come in quel momento gli era parso in ansia per lei; si rifugiò quindi poco distante tra le colonne del palazzo
    *Quella dannata scimmia! Si crede di essere abbastanza forte da battere l’elite dell’istituto Belphagor?! Be imparerà a sue spese che noi siamo una minaccia ben superiore a quelle che ha avuto la fortuna di sconfiggere!*- l’incendiario si era già ripreso e si stava avvolgendo nella sua infuocata aura blu, quando qualcosa lo fece calmare e sorridere diabolicamente
    *Hm?! Che…”- senza che se ne accorgesse un nemico era sopraggiunto alle spalle di Gohan e con una martellata a due mani lo colpì con inaudita violenza alla schiena, il SuperSaiyan incassò bene, ma venne comunque sbalzato di qualche metro; si voltò quindi stupendosi di ritrovare in piedi e perfetta forma il Domatore di bestie
    “Uhuhuh! È l’ora della rivincita scimmiotto bello!”- rise questi, lanciando poi i due pugnali che prima lo avevano trafitto al compagno, “Prendi Blue, ma la prossima volta sta più attento!”- l’altro li afferrò al volo e li avvolse nel suo fuoco –“Certo amico! Tranquillo! Ora queste lame trafiggeranno il vero obbiettivo!”- e i due iniziarono a studiare Gohan
    *Ma com’è possibile? Quelle lame lo hanno pugnalato e come minimo il cuore ed un polmone sono stati danneggiati irrimediabilmente! Come se non bastasse erano caricati di un aura tremenda e persino io in forma di Ssj base sarei rimasto impotente se una sola di quelle lame mi avesse trafitto in punti non vitali! Sono forse immuni a poteri dei propri compagni?! Oppure possono auto curarsi? O peggio sono immortali?*- il saiyan doveva svelare quale segreto celavano questi misteriosi nemici, o sarebbe stato sconfitto
    “Bene saiyan! Assaggia questo: RUGGITO DELLA GIUNGLA!”- urlò Brown lanciando un attacco sonoro tale da rimbombare per svariate centinaia di chilometri e incrinare seriamente l’intero palazzo celeste, oltre che all’obelisco sottostante
    Il colpo fu di tale portata che pure la popolazione di indigeni che da secoli proteggeva quella terra sacra ne subì parzialmente gli effetti e molti uomini, donne, vecchi e bambini finirono tramortiti!
    “Senti anche tu quest’aura maligna, padre?”- domandò un giovane dal fisico massiccio, ma slanciato, che non mostrava più di trent’anni; “Si Uru, sta accadendo qualcosa lassù! Qualche forza maligna ci minaccia! Purtroppo noi non possiamo fare nulla per proteggere le nostre stesse famiglie!”- da una tenda emerse poi un’altra possente figura, un anziano dai bianchi capelli, “Upa, non devi sentirti colpevole! Sia pur sempre umani! Per quanto ci siamo allenati ci restano dei limiti…” – “Si padre! Ma vorrei poter combattere e essere come il mio amico Goku!”
    Al tempio, Gohan aveva subito sul suo corpo ben il 99% della forza d’impatto del Ruggito di Brown e ne era stato devastato fisicamente, almeno negli organi interni e nel sistema sanguigno! Però pareva ancora in grado di battersi e prese a contrattaccare con sfere energetiche il demone
    “Incredibile! Abbiamo largamente sottovalutato il nostro avversario! Non credevo che dopo il colpo mortale di Brown si potesse restare cosi pimpanti…”- fu il commento di Blue che attendeva una distrazione del saiyan per colpire, “Rilassati capo!”- disse una voce alle sue spalle, “Hm… Ah! Black.. che fai qui? Di solito tu non scendi mai sul campo di battaglia! Ti limiti a fornirci i dati e le strategie di battaglia!” – “Si! Ma ho percepito che la vostra fiducia nel mio piano andava scemando… non devi preoccuparti! La potenza di questo Gohan trasformato è si elevata, ma rientra nei limiti che avevo calcolato! Vinceremo noi! Anche se temo sarà necessario spezzare il sigillo…” – “COSA?! No! Questo è impensabile! La direttrice…” – “Ti ha dato carta bianca! Il permesso di fare tutto quello che ritieni necessario per ultimare la nostra missione! Anche se ciò significasse svelare la nostra vera potenza o uccidere tutti noi, tranne Grey…”- lo stratega del gruppo aveva ragione! La missione era prioritario
    Intanto Gohan aveva largamente preso il controllo della scontro e Brown pareva incapace di contrastarlo nonostante i danni infertigli, infine con un calcio ben piazzato allo sterno lo sbatté al suolo senza più un osso sano
    All’interno della reggia invece, Popo si era ripreso e aveva subito soccorso il suo superiore iniziando a curarlo coi propri poteri, se fosse arrivato qualche minuti più tardi sarebbe morto!
    “Ti ringrazio Popo! Scusami per il disturbo!” – “Non si preoccupi signore! È mio dovere! Comunque questi mostri sono davvero insidiosi! Il potere celato in questa lama è tale da annullare persino i poteri dei namecciani!”- disse allontanando l’oggetto, “Già! Finché era nel mio corpo ero ridotto alla totale impotenza… in ogni caso dobbiamo fermarli! Ma prestiamo la massima attenzione!”- e quindi si misero sulle loro tracce
    Grey, seguito dall’invisibile White, avevano raggiunto un enorme stanzone nei meandri del palazzo ove erano custoditi un infinità di oggetti mistici e misteriosi
    “Tappeti volanti… fiaccole perpetue… specchi visionatori… germogli incantati… testi magici… un sacco di roba! MA non quello che cerchiamo!”- disse il ricciolo buttando a terra una sedia con un calcio. “E poi quand’è stata l’ultima volta che hanno pulito? C’è più polvere qui che nella soffitta dell’istituto! Dannati incivili!”- prese a buttare all’aria tutto quanto
    “Sei proprio un moccioso… vedi di prendere sul serio la missione!”- lo richiamò l’invisibile che stava rovistando in alcuni scatoloni, “Baaah! Non rompere!”- disse colpendo una libreria che cadde poi rovinosamente, svelando una porta nascosta –“A-Ha! Guarda, guarda…”- la aprì ritrovandosi in un altro stanzone ove si trovava, su una colonna poggiava, protetta da una cupola di vetro, ciò che cercavano
    “Bene! Lo prendo!” – “No!”- lo bloccò l’altro –“Ci saranno sicuramente delle trappole!” – “Pfft! Quanto sei seccante…”- quindi mosse una mano e fece apparire un tappeto rosso che galleggiava a circa un centimetro da terra, una strada che univa loro alla colonna –“Se ci sono trappole dal pavimento, dalle pareti o dal soffitto camminando li sopra non correremo rischi!”- e quindi raggiunse la colonna apprestandosi a sollevare la cupola di vetro
    “E se…”- White lo blocca di nuovo, “Quanto rompi…”- seccato Grey schioccò le dita e al posto di ciò che era custodito sotto di essa apparve un peluche, mentre l’oggetto apparve in mano al ragazzo
    “Era più facile fare direttamente cosi, comunque…” – “Si… ma il mio potere ha un raggio di soli 10 metri idiota!”- e quindi uscirono nei corridoi
    “Bene! C’è ancora una cosa da recuperare, andiamo!”
    “Ahahah! Ma che spasso!”- P-Yellow si stava divertendo a prendere a calci Pan, senza che questa avesse il coraggio di reagire, “Ahahah! Ti massacrerò per benino!”- rise sadica; *Tsk! Continua pure! Tanto con colpi cosi insignificanti non mi fai nulla! E appena ti distrai vedi che bello scherzetto che ti faccio!*- pensò Pan sorridendo, “Tsk! Non essere insolente!”- urlò la donna colpendola al volto
    “ORA!”- bloccò la gamba alla donna e con una gomitata la stordì il tempo sufficiente a liberare Bisch
    “Dannata!”– la giovan tentò di riprenderli entrambi, “Va all’inferno strega!”- urlò Pan scagliando un devastante raggio energetico dritto in faccia all’avversaria che sembrò disintegrata
    “Uff.. e questa è fatta!”- quindi si curò di Bisch, “Scusami! È colpa mia!”- disse sorreggendolo, “N-no! Sono io che si è fatto catturare obbligandoti a subire da quella!” – “Be è normale! Sei un normale umano tu…” – “Già! Ma non è giusto che un uomo permetta che una donna venga ferita per lui!” –“Ehm…”- Pan arrossì –“Pan… insegnami a essere forte!” – “Co-cosa?!”

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •