Pagina 122 di 129 PrimaPrima ... 2272112120121122123124 ... UltimaUltima
Risultati da 1,211 a 1,220 di 1290
  1. #1211
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Intanto, nella dimensione demoniaca, stava accadendo quanto di più distante si possa immaginare dalla gioia e dall'allegria che caratterizzavano l'incontro tra Avan e la sorella Eràn. Una carneficina inaudita, un'orgia di sangue e violenza spaventosa.
    Dal varco dimensionale aperto da Baldaar e Latan, che collegava la dimensione demoniaca al Cauldron ancestrale, uscivano orde di antiche entità malvagie imprigionate da milioni di anni in quello che di fatto poteva ritenersi l'inferno degli antichi. Bramosi di sangue e resi ancora più aggressivi dalle sofferenze patite per un periodo di tempo interminabile, mostri ed esseri maligni di ogni sorta uscivano urlando dal varco dimensionale, aggredendo coloro che avevano avuto l'ardire di aprirlo. Non potevano immaginare quanto la gioia perversa per essere tornati in libertà sarebbe stata di breve durata. Se era vero che Baldaar e Latan non erano nelle possibilità di distogliere l'attenzione dai rispettivi compiti, ovvero tenere aperto il varco dimensionale con la smisurata energia spirituale di colui che si era autoproclamato dio dei demoni e il cercare di localizzare Dyamans in una dimensione sconfinata come il Cauldron ancestrale da parte dell'angelo caduto, altri valenti e spietati guerrieri del male si opponevano alla loro avanzata, e non certo con metodi delicati. Ben presto però, Lilith, Kabal, Minossia e Yusaku avevano capito come fosse superfluo da parte loro sprecare energie in una battaglia in cui il solo Darbula spadroneggiava, dando sfoggio della forza e dei nuovi poteri acquisiti dopo essere divenuto un tutt'uno con il leggendario demone Norgaal, uccidendo nemici come mosche. Colui che era tornato a fregiarsi del titolo di sovrano della dimensione demoniaca rideva sadicamente mentre, sospeso in aria, generava quelle che sembravano essere delle semplici raffiche di vento, ma che al solo contatto con i nemici tramutava i medesimi in statue di pietra che in seguito finivano polverizzate. L'unione con Norgaal aveva aumentato esponenzialmente le capacità che già Darbula possedeva, permettendogli di pietrificare i nemici con una facilità ed un efficacia molto superiori rispetto a quanto non era in grado di fare prima. Oltre a questo, dalla mano destra emetteva lingue di fuoco di dimensioni colossali, e dalla sinistra centinaia di piccoli globi di energia violacea che deflagravano al minimo contatto con il bersaglio. “Si! Eccolo finalmente! E' lui il Darbula di cui ho deciso di essere compagna! Potente e spietato! Lui è il mio uomo!” esclamò Lilith con orgoglio e ammirazione. Sembrava di aver fatto un salto indietro nel tempo. Darbula era tornato lo spietato demone che era quando Lilith lo aveva conosciuto, inoltre era tornato ad essere molto più forte della stessa donna demone che mai avrebbe accettato di essere consorte di qualcuno che non fosse quantomeno suo pari in termini di potenza e malvagità. In tal senso il divario esistente tra lei e il marito era divenuto persino più grande rispetto a quanto non fosse molti anni prima, e se la potenza di Darbula non aveva del tutto sconvolto Lilith era solo perché questa aveva vissuto per anni al fianco di Baldaar, il cui potere rimaneva comunque inavvicinabile e incomparabile persino per il mostro che era diventato il proprio consorte. Nessuno del gruppo dimostrava sorpresa per la potenza dimostrata da Darbula, ognuno per un proprio motivo. Yusaku, in virtù dei propri poteri divinatori non poteva certo essere sorpreso da ciò a cui stava assistendo, Minossia invece era da sempre un'autentica statua di ghiaccio che non aveva mai lasciato trapelare le proprie emozioni da quando era passato al servizio di Latan, quanto a Kabal probabilmente aveva assunto un'espressione meravigliata, ma dal momento che il suo volto era celato da una maschera nessuno avrebbe potuto verificare se ciò fosse vero o meno.
    Intanto Avan ed Eràn avevano percorso velocemente in volo il percorso che divideva il tempio della Kaiohshin dell'Ovest da quello appartenente alla divinità del Nord. “Eccoci. Quello è il tempio dove vive Lotus, giusto?” chiese Avan rivolgendosi alla sorella. “Si, esatto! Entriamo.” annuì Eràn. Esteriormente il tempio di Lotus si presentava come del tutto uguale a quello della divinità dell'ovest, e così come era avvenuto quando Avan era entrato nel tempio della sorella, il varcarne l'ingresso fu come entrare in un'altra dimensione. Avan ed Eràn si ritrovarono sulla riva di un enorme lago, cosa che non sorprese affatto la divinità dell'est, dal momento che ben ricordava quale fosse la più grande passione di Lotus: la pesca. Non passarono che pochi istanti prima che Avan sentisse urlare il proprio nome e vedesse una barchetta avvicinarsi alla riva. In piedi sopra di essa, la divinità del nord salutò allegramente i nuovi arrivati, mentre procedeva all'attracco. “Ragazzo mio! Che bello rivederti!” disse Lotus prendendo le mani di Avan tra le proprie in segno di saluto. “Anche io sono felicissimo di vederti, Lotus” rispose Avan con un sorriso. “Vedo che ci sei anche tu, Eràn. Stiamo organizzando una rimpatriata?” chiese il dio del nord. La divinità dell'est spiegò a Lotus le motivazioni del suo viaggio. “Devi averne passate di tutti i colori, ragazzo mio! In particolare sei stato davvero in gamba a superare i portali del Limbo.” commentò Lotus. “Dici questo perché non hai idea di cosa è diventata la dimensione demoniaca negli ultimi tempi. Credimi, ne sono uscito vivo per miracolo, e di certo da solo non ce l'avrei mai fatta. Comunque sia è una storia lunga, che mi evoca ricordi non proprio piacevoli, dunque preferisco parlarvene una sola volta, quando saremo tutti insieme” rispose il Kaiohshin dell'est. “Capisco. Non fatico a crederlo comunque. La dimensione demoniaca è sempre stata probabilmente il peggior luogo dell'universo, e sapere che le cose sono ulteriormente peggiorate mi mette i brividi.” annuì il Kaiohshin del nord, per poi aggiungere “Beh... direi che non è il caso di indugiare allora. Andiamo ad avvisare anche Karn e poi raggiungiamo Yachin, sperando che almeno lui sappia qualcosa in merito a come tornare ad essere un unico Kaiohshin.”. E così il terzetto di Kaiohshin lasciò la dimora di Lotus per dirigersi verso il tempio dove la divinità del Sud trascorreva l'eternità.

  2. #1212
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    “Sembra che nel secondo livello del settimo universo ci sia un bel po' di movimento. Un Kaiohshin è riuscito ad accedervi da vivo, e sta radunando i suoi vecchi compagni per tentare il rituale per tornare ad essere un unica entità. Forse dopo quindici generazioni un nuovo Kaiohshin unico farà la sua apparizione. Di certo un avvenimento non di poco conto.” disse un misterioso personaggio che osservava da un po' di tempo tutti gli spostamenti di Avan e gli altri tramite una sfera di energia che, come un monitor, permetteva di assistere a cosa accadeva in luoghi molto lontani rispetto a dove lo spettatore si trovava. Era una figura dall'aspetto simile a quello di un essere umano, se non fosse stato per il paio di ali piumate color ambra che spuntavano dalla sua schiena. I suoi capelli erano di color ardesia, che però non gli conferivano affatto un aspetto vissuto, al contrario, i suoi lineamenti erano quelli di un adolescente. Indossava una lunga tunica rossa con delle rifiniture avorio e con i suoi occhi azzurro scuro fissava con sommo compiacimento ciò che la sfera gli mostrava. Dopo che il misterioso personaggio ebbe pronunciato queste parole, da dietro le sue spalle fece capolino una figura femminile, incuriosita da quanto aveva udito. “Dici bene! Deve esserci un bel po' di trambusto in quell'universo perché quel Kaiohshin abbia deciso di compiere un simile viaggio!” la nuova arrivata indossava una toga uguale a quella del maschio, ma di colore rosa, le sue ali erano color avorio e i suoi capelli celesti, esattamente come i suoi grandi ed espressivi occhi. “Hohoho! Un Kaiohshin unico dopo tutti questi anni? Una simile iniziativa poteva essere intrapresa soltanto nel settimo universo. Non c'è che dire. Resta sempre il mio preferito. Succedono sempre cose davvero interessanti!” disse una voce, udendo la quale i due alati si voltarono, per poi inchinarsi in segno di rispetto nei confronti del nuovo venuto, una vecchia conoscenza dei guerrieri Z. Era molto alto, dal fisico longilineo, la pelle color verde acqua e la pettinatura bizzarra, coi i capelli tirati all'insù come un unico ciuffo bianco. Indossava una tunica simile a quella degli altri presenti, ma di colore amaranto, oltre a questa, sovrapposta alla medesima, portava una corazza color onice decorata di diamanti ed arancioni. Calzava delle scarpe nere e bianche a tacco alto molto grandi, il che portava a pensare che i suoi piedi fossero di una misura buffamente sproporzionata. Attorno alla propria testa vi era un grande anello azzurro che in pochi erano in grado di spiegare come potesse rimanere in quella posizione, perfettamente immobile, pur non avendo alcun punto d'appoggio. Sulla mano destra teneva sempre uno scettro di colore blu con le estremità dorate, sulla punta del quale galleggiava una sfera di colore nero. “Bentornato, maestro Whis! Avete fatto buon viaggio?” chiese la ragazza alata. “Grazie per il bentornato, Mirani! Quanto al viaggio, lasciamo stare. Il sesto universo ormai è diventato un vero squallore. La gente non pensa ad altro che ammazzarsi e combattere. Una noia.” disse sbadigliando il dio. “Ancora il sesto universo? Sbaglio o ultimamente ci va spesso, maestro?” chiese l'altro. “Si Jenta! Più che altro Mezcal continua a svegliarsi e io un po' lo lascio fare, ma poi lo devo rimettere a nanna, ma il caos che regna quell'universo di certo non gli concilia il sonno. Quel monellaccio è davvero irrequieto ultimamente, specialmente da quando è diventato culo e camicia con quel tale angelo canuto, o come cavolo si fa chiamare. La prossima volta che si sveglia giuro che una bella sculacciata non gliela toglie nessuno.”. “Non potrebbe cercare di fare qualcosa per migliorare la situazione in quell'universo?” chiese colui che abbiamo appena scoperto chiamarsi Jenta, rivolgendo il proprio sguardo speranzoso nei confronti del maestro, il quale scosse la testa. “ Per quanto a volte sarei tentato di intervenire, io mi immischio nelle vicende dei mortali solo nella misura in cui la venerabile mi ordina di farlo. Mi rimetto al suo giudizio, anche perché contestare ciò che dice la divinità più importante dell'universo sarebbe un po' presuntuoso, non trovi?”. “Si, suppongo di si...” rispose Jenta, che comunque era visibilmente dispiaciuto per il dramma che il sesto universo stava vivendo. “Del resto... dover tenere a bada quelle dodici furie chiamate “dei della distruzione” è un compito già abbastanza impegnativo!” intervenne Mirani, anche allo scopo di smorzare il tono colmo di rammarico da parte sia di Whis che di Jenta che quella conversazione stava assumendo. “Hohoho! Già! Sono così vivaci! Tuttavia sono i miei cuccioli! E voglio bene a tutti loro! Anche se a volte mi fanno indispettire come ultimamente accade con quel discolo di Mezcal!” rispose Whis con un sorriso divertito, come se parlasse veramente di una cucciolata di cagnolini e non di alcuni degli esseri più temuti dei rispettivi universi. Detto questo, Whis tornò a concentrarsi su quello che era il tema iniziale della conversazione, osservando gli spostamenti dei Kaiohshin nella sfera. “Io la butto li... secondo me, malgrado il loro entusiasmo, quelli la non hanno le idee molto chiare su ciò che devono fare!” ipotizzò il dio. “Già...” sospirò Jenta. “Beh, poco male. La venerabile ha dato il proprio benestare affinché Mirani vada ad assisterli.” disse Whis voltandosi verso la ragazza alata. “Sarà per me un piacere aiutarli! Mi reco subito nel settimo universo dunque. Porga i miei saluti alla venerabile appena la vede” disse Mirani, per poi alzarsi in volo e in un battito d'ali dileguarsi nel nulla.

    ----------------------------------------------------------------------

    L'ANGOLO DELL'AUTORE
    (Ringrazio VirusImpazzito per l'idea. Effettivamente alcune puntualizzazioni sono d'obbligo )

    - Alla fine ho deciso di inserire Whis in questo racconto, dal momento che si trattava di una parte della storia che avevo nella mente si, ma in maniera piuttosto vaga, e quindi l'inserimento di Whis ho trovato si incastrasse perfettamente, in alternativa avrei creato un personaggio originale. Questo per rassicurare chiunque pensasse che si tratta di un inserimento forzato che possa rischiarre di minare la qualità futura della storia. In realtà si tratta di qualcosa che mi viene molto in aiuto su certi aspetti sul quale ero indeciso, e i cui risvolti vi saranno chiari nei capitoli a seguire.

    - I nomi dei Kaiohshin.
    Non sono ovviamente scelti a caso. Derivano tutti da dei nomi inglesi di fiori. Ecco dunque l'elenco strutturato nel solito modo:

    Nome Personaggio/Nome inglese del fiore da cui è tratto/Traduzione in italiano

    Avan / Lavander / Lavanda
    Eràn / Geranium / Geranio
    Lotus / Lotus / Loto
    Karn / Carnation / Garofano
    Yachin / Hyachint / Giacinto

    - Infine, il nome di Mezcal, io dio della distruzione del sesto universo, è il nome di un distillato messicano ottenuto dall'agave. Una bevanda alcolica dunque, come da bevande alcoliche derivano i nomi di Bills e Whis.

  3. #1213
    Ho le Palle Piene L'avatar di VirusImpazzito
    Data Registrazione
    Tue Feb 2006
    Località
    Al campo della banda...
    Messaggi
    1,573

    Predefinito

    Il punto della situazione:

    - I Kaioshin si stanno radunando: simpatica la loro caratterizzazione vista finora, con quella dell'Ovest scherzosa e ridanciana, e quello del Nord bonario. Volevo giusto chiederti l'etimologia dei vari Avan e soci, ma alla fine mi hai anticipato.

    - Situazione ferma ma in procinto di esplodere nella dimensione demoniaca: quando e come si manifesterà Dyamans (io mi chiedo anche se abbia un'entità corporea o sia solo una figura spirituale). Comunque c'è un divario assurdo tra il solo Baldaar e tutti i più forti comparsi finora (Latan, Lilith, Darbula, Trunks del futuro, Cell, Bran; Broly credo sia a metà strada tra Baldaar e gli altri che ho menzionato ecc.), indi per cui sto cominciando a credere che la seconda saga si concluderà con la riunificazione dei Kaioshin e la formazione del Super Kaioshin (forte minimo come un Super Saiyan 4) e la liberazione di Dyamans. I buoni (sia quelli rimasti sulla Terra che quelli partiti per Alzeryot) devono farne di strada per poter competere anche solo con Lilith o Cell (i più "deboli" fra i cattivi comparsi finora)...

    - Interessante la parentesi con Whiss con la sua solita leggerezza e spensieratezza (prego, per l'idea! ) Dunque, mentre Bills rappresenta la divinità della distruzione dell'universo 7, ogni altro universo ha un proprio dio della distruzione personale. Mezcal, ovviamente, è il dio della distruzione del tragico universo da cui proviene il Trunks del futuro, e che giustamente è entrato in combutta con Latan (che ormai deve essere forte quanto un Bills o un Mezcal). Sembrerebbe che invece di Whiss ce ne sia uno solo in tutto il multiverso, che vive a diretto contatto con la somma dea madre creatrice Astrea, della quale è emissario.

    Ho una sola perplessità sulla storia del multiverso, un dubbio nato dalla visione del film Battle of Gods... gli universi in totale sono 12, ma di questa dozzina fanno parte il 6 (il futuro di Trunks) e il 7 (il "nostro", che è una derivazione del 6, creata da una deviazione temporale effettuata da Trunks). Quello che mi chiedo io è: come si fa a considerarli entrambi come due universi autonomi? A rigor di logica, uno dei due non dovrebbe rientrare nell'insieme dei 12 universi creati dagli dei, dato che nasce da una deviazione compiuta da un mortale e non è stato un dio a crearlo... il 7 in realtà è un 6-bis, che non dovrebbe avere un proprio dio della distruzione.
    Ultima modifica di VirusImpazzito; 15-12-2013 alle 18:19

  4. #1214
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da VirusImpazzito Visualizza Messaggio
    Ho una sola perplessità sulla storia del multiverso, un dubbio nato dalla visione del film Battle of Gods... gli universi in totale sono 12, ma di questa dozzina fanno parte il 6 (il futuro di Trunks) e il 7 (il "nostro", che è una derivazione del 6, creata da una deviazione temporale effettuata da Trunks). Quello che mi chiedo io è: come si fa a considerarli entrambi come due universi autonomi? A rigor di logica, uno dei due non dovrebbe rientrare nell'insieme dei 12 universi creati dagli dei, dato che nasce da una deviazione compiuta da un mortale e non è stato un dio a crearlo... il 7 in realtà è un 6-bis, che non dovrebbe avere un proprio dio della distruzione.
    Dubbio legittimo ed ovvio, che ovviamente non lascerò tale in eterno. Ad un certo punto della storia verrà spiegato come ho deciso di conciliare la storia dei 12 universi con il fatto che tecnicamente sia possibile la creazione di infiniti universi tramite un semplice cambiamento. Ribadisco solo che l'universo in cui si svolgono i fatti narrati in adventure è il 7, mentre quello da cui arriva Trunks è l'universo 6. Quello invece da cui viene il "Nostro" Cell è l'universo 5.

  5. #1215
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Evvai! Whiss fiqerrimo e con 2 collaboratori interessanti! Chissà se Mirani riuscirà a far combinare qualcosa di buono a quei 5 incapaci

    Intanto, massacro nella dimensione demoniaca E vabbé andata e ritorno al cauldron ancestrale in 5 secondi
    Citazione Originariamente Scritto da VirusImpazzito Visualizza Messaggio
    Il punto della situazione:
    - Situazione ferma ma in procinto di esplodere nella dimensione demoniaca: quando e come si manifesterà Dyamans (io mi chiedo anche se abbia un'entità corporea o sia solo una figura spirituale).
    Leggi la mia FF, la seconda, e lo saprai il link è nella mia firma
    Poi se non vuoi rovinarti la sorpresa aspetta
    Anche se il Dyamans di adventure sarà un pò diverso dall'originale...
    Comunque c'è un divario assurdo tra il solo Baldaar e tutti i più forti comparsi finora (Latan, Lilith, Darbula, Trunks del futuro, Cell, Bran; Broly credo sia a metà strada tra Baldaar e gli altri che ho menzionato ecc.), indi per cui sto cominciando a credere che la seconda saga si concluderà con la riunificazione dei Kaioshin e la formazione del Super Kaioshin (forte minimo come un Super Saiyan 4) e la liberazione di Dyamans. I buoni (sia quelli rimasti sulla Terra che quelli partiti per Alzeryot) devono farne di strada per poter competere anche solo con Lilith o Cell (i più "deboli" fra i cattivi comparsi finora)...
    Che io ricordi, Final disse la 3° saga sarà incentrata quasi esclusivamente su Alzeryoth per poi riunificarsi con ciò che avviene nella seconda!
    Quindi
    Dyamans > "nemico" (si fa per dire, a parte quella gentaglia che lavora per Cerisa, non viene mai definito malvagio da altri, oltre ai suoi seguaci anche arier disse che non era malvagio) finale della seconda serie
    Capi supremi (o chissà! i risvolti sono inimmaginabili invero) > nemici della 3° saga
    E i kaioshin unici dovranno essere un bel pò oltre il Ssj4 (contando un Ssj4 ben allenato è Mirai Trunks) altrimenti sarebbe inutile!
    Io cmq mi aspetto anche che pure Zeneyu si potenzi! Si consideriamo che è solo un "bambino" di 7 anni, può offrire ancora molto!

  6. #1216
    adventure dipendente L'avatar di pappa
    Data Registrazione
    Thu Sep 2006
    Messaggi
    166

    Predefinito

    Episodio rivoluzionario!!! i Kaioshin sono veramente spassosi, il multiverso amplia enormemente le possibilità di sviluppo della storia wow! Aspetto i prossimi episodi per avere delucidazioni in merito. Avanti cosi!!

  7. #1217
    Senior Member L'avatar di goku super sayan III
    Data Registrazione
    Wed Oct 2006
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,534

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da VirusImpazzito Visualizza Messaggio
    1- Ma Pan ha detto chiaramente più volte che verso Trunks ha sempre provato una cotta adolescenziale, ma crescendo ha riflettuto e capito che era una infatuazione superficiale. Ce la vedo bene Pan, in un prossimo futuro, ad avere un qualche scatto di rabbia alla Gohan perchè qualcuno dei nemici mette a repentaglio la vita di Bisch... e ce la vedo bene anche a dargli una "lezione di sentimenti", spiegandogli che un uomo può dare sostegno morale e affetto alla donna che ama pur essendo fisicamente più debole di lei di miliardi di volte. Questo, chiaramente, semmai giungeranno ad un chiarimento reciproco dei propri sentimenti...
    Si,si, cotta adolescenziale, dicono tutti così
    no comunque anche io vedo Bisch come un probabile candidato, però non escluderei Trunks a priori, le donne dicono un sacco di cose e cambiano facilmente idea

    Citazione Originariamente Scritto da VirusImpazzito Visualizza Messaggio
    2 - Che io ricordi, Goten è partito insieme a Zangya, Crilin e Jiaozi, per farsi insegnare da Lezick lo stile di combattimento Dai Shin Ken su un pianeta lontano...
    si hai ragione, errore mio

    Citazione Originariamente Scritto da VirusImpazzito Visualizza Messaggio
    Boh, io ho ragionato basandomi un po' sul Signore degli Anelli e sulla coppia Aragorn/Arwen (Dunedain+Elfa= il sangue elfico della dinastia Dunedain ne esce rinforzata).

    In realtà - in base al poco che ricordo di biologia - volendo seguire la genetica "nostrana", da una coppia come Pan+Trunks, ci sarebbe una certa percentuale di probabilità (minoritaria) che esca un Saiyan più puro dei suoi genitori oppure un ibrido con maggior percentuale di caratteri terrestri; e poi una percentuale più ampia che esca un meticcio la cui purezza è intermedia tra un mezzo Saiyane un quarto di Saiyan. (metto le mani avanti: potrei anche sbagliarmi, anche se ricordi così)
    non ricordo, ma potresti avere ragione anche quì



    Nuovo capitolo Gran-dio-so!
    Scopriamo meglio come funziona il multiuniverso e sei riuscito ad inserire Whis e Bills, bravo complimenti a te ad a Virus!

    Però non mi è chiara una cosa, anche di Cauldron ancestrale c'è ne sta uno solo fra tutti i multiuniversi, e quindi ci sta un solo Dyamans?
    "Dici che chi è più debole dovrebbe lasciare che il più forte si prenda la sua vita? E allora... non dire un'altra parola e muori in silenzio!" Dragon Ball Adventure Ep. 90

  8. #1218
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Di Dyamans ne esiste sicuramente 1 solo, visto che ha combattuto con Astrea, che è la creatrice unica del multiverso!
    Mentre Final non ha specificato per il Cauldron se è unico o meno (Honanga ha parlato solo di: limbo, aldilà, mondo mortale e regno demoniaco come dimensioni presenti in ogni universo)

  9. #1219
    Senior Member L'avatar di goku super sayan III
    Data Registrazione
    Wed Oct 2006
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,534

    Predefinito

    ok,ok. Comunque, tra l'altro non è detto che anche gli altri universi debbano essere simili ed avere le stesse persone come nel 6° ed nel 7°, ma sarà Final a darci le dovute spiegazioni a tempo debito
    "Dici che chi è più debole dovrebbe lasciare che il più forte si prenda la sua vita? E allora... non dire un'altra parola e muori in silenzio!" Dragon Ball Adventure Ep. 90

  10. #1220
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da goku super sayan III Visualizza Messaggio
    ok,ok. Comunque, tra l'altro non è detto che anche gli altri universi debbano essere simili ed avere le stesse persone come nel 6° ed nel 7°, ma sarà Final a darci le dovute spiegazioni a tempo debito
    Infattti. Il funzionamento del multiverso verrà spiegato dettagliatamente a tempo debito.

    Il nuovo capitolo tarda un pochino perché sto lavorando sulla caratterizzazione di un personaggio piuttosto importante che verrà introdotto nello stesso, dunque potrebbe volerci un pò di tempo in più.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •