Pagina 107 di 129 PrimaPrima ... 75797105106107108109117 ... UltimaUltima
Risultati da 1,061 a 1,070 di 1290
  1. #1061
    Ho le Palle Piene L'avatar di VirusImpazzito
    Data Registrazione
    Tue Feb 2006
    Località
    Al campo della banda...
    Messaggi
    1,573

    Predefinito

    Sono curioso di vedere come Final rivisiterà Broly... un personaggio che non mi ha mai affascinato...

  2. #1062
    Senior Member L'avatar di goku super sayan III
    Data Registrazione
    Wed Oct 2006
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,534

    Predefinito

    Mi sono rimesso in pari! fà sempre piacere trovare nuovi capitoli quando passi dopo un po di tempo

    Allora: Zaina a quanto pare è decisa a fare di testa sua, ma almeno nei prossimi capitoli dovrebbe darci qualche spiegazione in più su cosa intende fare. Ice a quanto pare era molto più forte di quanto si pensasse ma in questo periodo con i veri e propi mostri che ci sono in giro, lei è solo una delle tante (e neanche tanto speciale se è più debole di Trunks)

    Kaiohshin finalmente è approdato nell'Elysium ma la situazione sembra fin troppo tranquilla... ma magari mi sbaglio io a temere qualche burla dei Galik

    Latan ne sà una più del diavolo è ancora non sono convinto di tutta questa dedizione per Dyamans, conoscendolo potrebbe usarlo per i suoi scopi (ancora sconosciuti) ma non sò se la leggendaria divinità glielo permetterebbe, ma magari anche quì sono solo troppo sospettoso.
    Ora scopriamo qualcosa di più sulle origini del mondo ma è ancora troppo poco, vogliamo sapere di più!
    Baldaar è fortissimo e cattivissimo, però fa molto pirla. si fà usare come un burattino (bisogna anche dire che Latan è bravo toccare i tasti giusti).
    Comunque è il primo personaggio che supera Gogeta di 4° livello e neanche di poco, ma correggetemi se sbaglio, questo immenso potere lo ha ricevuto dallo stesso Latan a sua insaputa o ricordo male?

    Broly è Broly nulla da dire, strano che la fusion avvertendone l'aura non abbia compresa la differenza di forza che li separava, probabilmente in quel momento pensava solo alla difesa del suo pianeta
    "Dici che chi è più debole dovrebbe lasciare che il più forte si prenda la sua vita? E allora... non dire un'altra parola e muori in silenzio!" Dragon Ball Adventure Ep. 90

  3. #1063
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Latan ne sà una più del diavolo è ancora non sono convinto di tutta questa dedizione per Dyamans, conoscendolo potrebbe usarlo per i suoi scopi (ancora sconosciuti) ma non sò se la leggendaria divinità glielo permetterebbe, ma magari anche quì sono solo troppo sospettoso.
    Latan lo ha già parzialmente ammesso che vuole sfruttarlo, tuttavia ne conosce la leggenda e il potere e di certo non pensa di poterlo fregare! Piuttosto vorrà servirlo degnamente mostrandosi utile per ricevere qualcosa in cambio (forse la "reggenza" dell'universo mortale che ha sempre sognato)

    Dyamans "Se pensasse anche solo di fregarmi sarebbe già morto!"
    Baldaar è fortissimo e cattivissimo, però fa molto pirla. si fà usare come un burattino (bisogna anche dire che Latan è bravo toccare i tasti giusti).
    Comunque è il primo personaggio che supera Gogeta di 4° livello e neanche di poco, ma correggetemi se sbaglio, questo immenso potere lo ha ricevuto dallo stesso Latan a sua insaputa o ricordo male?
    Grossomodo è andata cosi:
    Spoiler:
    2 anni prima della saga di Majin Bu, quando Goku sconfisse Latan, la sua spada lo ha rigenerato nello stesso luogo in cui si erano incontrati. Bloccato nel mondo dei demoni ha studiato il piano per liberare Dyamans, affiché gli permettesse di evadere e al contempo di avere un alleato virtualmente invincibile per evitare altre sorprese e sconfitte non preventivabili!
    Per realizzare ciò ha però avuto bisogno di qualcuno persino più forte di lui, cosi si è alleato con Yusaku affinché consigliasse Baldaar e ha poi iniziato a sterminare i demoni di tutti i casati, eccetto quello di fuoco, per indebolirli e spronare il figlio di Darbula ad attaccarli e cosi ha fatto seguendo le visioni di Yusaku e vincendo, conquistando un pò per volta sempre più forza e potere, al punto da far sue anche le doti di tutti i clan demoniaci esistenti e ad un certo punto assimilando anche i poteri demoniaci oramai dimenticati nella leggenda (il vizio e il contratto demoniaci)
    Latan quindi non poteva darglieli direttamente, è ovvio, o le avrebbe prese per se, ma ha mosso abilmente tutte le fila per far diventare Baldaar una specie di predestinato demone supremo, depositario di ogni potere della sua dimensione, per questo la superiorità con Gogeta è cosi elevata!
    Non è ancora chiaro come abbia ottenuto i poteri antichi, visto che finché si tratta di quelli attuali li puoi rubare o copiare tramite analisi durante gli scontri (e qui ci troveremmo davanti a un genio superiore a Goku e Majin Bu), mentre per quelli antichi non è stato ancora spiegato, potrebbe essere anche merito di latan, che in fondo ha i suoi anni, magari gli ha fornito qualche manufatto o dei testi da cui impararli, oppure Baldaar li ha recuperati durante la sua conquista... a meno che non si siano sbloccati automaticamente per l'aumento di potere (visto che come ammette Ananke i demoni di oggi sono ridicoli rispetto a quelli dei suoi tempi, figuriamoci quindi Norgal ben più antico e potente)
    Credo sia verosimile anche un incrocio di tutte le cose: studio delle arti tramite testi, uso di manufatti e scontri continui per la conquista della dimensione che ne hanno elevato il potere!


    Questo è ciò che la fic ci ha dato per ora, poi se ce dell'altro final ce lo svelerà!
    Ultima modifica di AlphaOmega; 31-03-2012 alle 21:24

  4. #1064
    Senior Member L'avatar di goku super sayan III
    Data Registrazione
    Wed Oct 2006
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,534

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AlphaOmega Visualizza Messaggio
    Latan lo ha già parzialmente ammesso che vuole sfruttarlo, tuttavia ne conosce la leggenda e il potere e di certo non pensa di poterlo fregare! Piuttosto vorrà servirlo degnamente mostrandosi utile per ricevere qualcosa in cambio (forse la "reggenza" dell'universo mortale che ha sempre sognato)

    Dyamans "Se pensasse anche solo di fregarmi sarebbe già morto!"

    Grossomodo è andata cosi:
    Spoiler:
    2 anni prima della saga di Majin Bu, quando Goku sconfisse Latan, la sua spada lo ha rigenerato nello stesso luogo in cui si erano incontrati. Bloccato nel mondo dei demoni ha studiato il piano per liberare Dyamans, affiché gli permettesse di evadere e al contempo di avere un alleato virtualmente invincibile per evitare altre sorprese e sconfitte non preventivabili!
    Per realizzare ciò ha però avuto bisogno di qualcuno persino più forte di lui, cosi si è alleato con Yusaku affinché consigliasse Baldaar e ha poi iniziato a sterminare i demoni di tutti i casati, eccetto quello di fuoco, per indebolirli e spronare il figlio di Darbula ad attaccarli e cosi ha fatto seguendo le visioni di Yusaku e vincendo, conquistando un pò per volta sempre più forza e potere, al punto da far sue anche le doti di tutti i clan demoniaci esistenti e ad un certo punto assimilando anche i poteri demoniaci oramai dimenticati nella leggenda (il vizio e il contratto demoniaci)
    Latan quindi non poteva darglieli direttamente, è ovvio, o le avrebbe prese per se, ma ha mosso abilmente tutte le fila per far diventare Baldaar una specie di predestinato demone supremo, depositario di ogni potere della sua dimensione, per questo la superiorità con Gogeta è cosi elevata!
    Non è ancora chiaro come abbia ottenuto i poteri antichi, visto che finché si tratta di quelli attuali li puoi rubare o copiare tramite analisi durante gli scontri (e qui ci troveremmo davanti a un genio superiore a Goku e Majin Bu), mentre per quelli antichi non è stato ancora spiegato, potrebbe essere anche merito di latan, che in fondo ha i suoi anni, magari gli ha fornito qualche manufatto o dei testi da cui impararli, oppure Baldaar li ha recuperati durante la sua conquista... a meno che non si siano sbloccati automaticamente per l'aumento di potere (visto che come ammette Ananke i demoni di oggi sono ridicoli rispetto a quelli dei suoi tempi, figuriamoci quindi Norgal ben più antico e potente)
    Credo sia verosimile anche un incrocio di tutte le cose: studio delle arti tramite testi, uso di manufatti e scontri continui per la conquista della dimensione che ne hanno elevato il potere!


    Questo è ciò che la fic ci ha dato per ora, poi se ce dell'altro final ce lo svelerà!
    meno male che ci sei tu aricordarmi le cose
    "Dici che chi è più debole dovrebbe lasciare che il più forte si prenda la sua vita? E allora... non dire un'altra parola e muori in silenzio!" Dragon Ball Adventure Ep. 90

  5. #1065
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Finalmente un nuovo capitolo! Pure bello lungo!

    EPISODIO 216: PADRE E FIGLIO IN DIFFICOLTA'

    Shora schivò il diretto destro con cui Chang aveva cercato di colpirlo in pieno volto, contrattaccando repentinamente con una gomitata che impattò violentemente sul petto del fratello di Nappa. Con una rapida torsione dell'avambraccio egli utilizzò quello stesso arto per colpire una seconda volta l'avversario al volto con il dorso della mano. Il saiyan d'elite tentò una reazione cercando una seconda volta di colpire l'avversario con un gancio sinistro, ma il figlio di Trunks si abbassò, contrattaccando con un potente pugno sferrato alla bocca dello stomaco. Era ormai da diversi minuti che Shora aveva iniziato pian piano a prendere il sopravvento, riuscendo a colpire più volte il proprio avversario, anche se con colpi non particolarmente incisivi. Il ragazzo proveniente dal futuro era comunque riuscito a logorare le difese di Chang sia dal punto di vista fisico che psicologico. La maggiore stanchezza e il nervosismo figlio del fatto che il saiyan puro stesse pian piano avendo la peggio aveva portato quest'ultimo a scoprirsi e a permettere a Shora di portare a segno in pieno un colpo che il fratello di Nappa aveva sentito eccome.
    Sia pure di poco, il figlio di Trunks si era dimostrato più forte dell'avversario, e il mettere a segno quel colpo lo aveva portato in una condizione di vantaggio ponendo una seria ipoteca sulla vittoria dello scontro. Approfittando della vulnerabilità di Chang, a cui mancava letteralmente il fiato per il violento colpo subito in un punto tanto critico per la respirazione, Shora colpì ripetutamente il fratello di Nappa con tutta la sua potenza. Ormai l'esito della contesa era segnato, e al meticcio non restava altro che concludere lo scontro il prima possibile per poi accorrere in aiuto dei suoi compagni, ancora impegnati in duri combattimenti. Shora concluse la propria raffica di colpi scagliando Chang all'indietro con un potente calcio in rotazione, dunque si apprestò a scagliare la sua Blaster Flame a piena potenza, protendendo la propria mano in direzione dell'avversario. In quelle condizioni di completa vulnerabilità il saiyan d'elite non avrebbe potuto ne evitare il colpo ne tantomeno resistergli. Proprio quando Shora aveva iniziato a pregustare la vittoria, tuttavia, vide dei fulmini comparire attorno al corpo di Chang, per poi sfrecciare verso di lui con inaudita rapidità. “Cosa?” sussultò il mezzosangue. Il figlio di Trunks era attonito. Il fratello di Nappa non era nemmeno nelle condizioni di comprende cosa stesse accadendo a causa dello stato di stordimento in cui versava, dunque come era possibile che avesse addirittura avuto modo di contrattaccare? Egli fu colto totalmente alla sprovvista, e i fulmini si abbatterono su di lui con violenza, con il corpo di Shora che venne sottoposto ad una violenta scarica elettrica. Egli avvertì un dolore intenso, che gli impedì di portare a termine la tecnica, tuttavia con un rapido movimento il figlio di Trunks riuscì ad allontanarsi sfuggendo alla morsa elettrificata di quei misteriosi fulmini. Essi però erano di fatto riusciti nel loro intento, e Shora aveva perso la propria occasione per sgominare definitivamente Chang, il quale aveva avuto tempo e modo di riprendersi. Il fratello di Nappa era pronto a ricominciare la battaglia, e i fulmini che continuavano ad aleggiare attorno alla sua figura fecero capire al mezzosangue come l'andamento della stessa sarebbe stato molto diverso da quel momento in avanti. “Direi che c'era da aspettarselo! Zaina possiede facoltà fuori dal comune, e Chang è il suo compagno in battaglia oltre che sentimentalmente... dunque era da ritenersi altamente probabile che anche lui possedesse poteri particolari oltre a quelli derivanti dal suo essere un saiyan!” pensò Shora . “Pensavi davvero di poter vincere contro di me? Povero illuso! Non avevi ancora fatto i conti con i miei fulmini!” disse Chang. “Fulmini o non fulmini io non posso perdere! E non perché non ti ritenga un valido avversario, ma proprio perché non riesco a sopportare che un guerriero così abile sia stato ridotto ad una marionetta nelle mani di Ghiller!” disse Shora per poi bombardare il fratello di Nappa con una raffica di Ki Blast. “Ancora con queste sciocchezze? Io non sono la marionetta di nessuno! Io e Ghiller siamo in totale sintonia! Sono io che ti voglio ammazzare! Stupido bastardo dal sangue terrestre!” rispose con sdegno il saiyan puro, non consapevole di come fosse la polvere magica di Garlic a indurgli sentimenti negativi che normalmente non avrebbe provato. Chang partì all'assalto, del tutto incurante degli attacchi energetici scagliati dal figlio di Trunks. La ragione di tanta spavalderia fu ben presto chiara, in quanto i fulmini che circondavano il corpo del fratello di Nappa intercettavano autonomamente tutti gli attacchi di Shora, neutralizzandoli. Chang doveva soltanto preoccuparsi di portare a segno i suoi attacchi. Il saiyan puro concentrò la propria energia su una mano per poi scagliare una potente onda di Ki contro l'avversario, che riuscì a schivarla per un pelo e solo grazie ad un riflesso prodigioso. Shora non ebbe tuttavia neppure il tempo di compiacersene, in quanto uno dei fulmini di Chang si abbatté nuovamente su di lui. I fulmini non erano in grado di infliggere particolari danni ad un combattente del livello di Shora, tuttavia avevano un potente effetto stordente ed erano parecchio dolorosi, tutte caratteristiche che contribuivano a rendere vulnerabile il saiyan mezzosangue. Consapevole di questo Chang scagliò una seconda onda di energia utilizzando l'altra mano rispetto a quella con la quale aveva attaccato in precedenza. Shora non poté fare nulla per reagire e ne venne colpito in pieno. Il figlio di Trunks iniziò a precipitare verso il basso, ma l'avversario non gli diede tregua, intercettandolo al volo con una ginocchiata in pieno addome. Quindi lo attaccò nuovamente con un colpo a due mani schiantandolo al suolo con una violenza tale da aprire in due il terreno di Marte per diversi chilometri. Determinato a porre fine allo scontro, Chang sollevò indice e medio, facendo ricorso ad una delle tecniche preferite dal fratello: la Bakuhatsuha. Egli generò una colossale esplosione nel terreno con un effetto distruttivo devastante. Se davvero Shora avesse subito in pieno un attacco del genere nulla avrebbe potuto evitare la sua totale sconfitta, tuttavia il figlio di Trunks non era privo di risorse, ed era riuscito all'ultimo istante a generare una barriera difensiva che lo aveva protetto dall'attacco conclusivo di Chang. Nonostante lo scontro sembrasse volgere palesemente a favore del fratello di Nappa, forse quella rappresentava per Shora l'occasione di ribaltare le sorti del combattimento. Egli mantenne la propria aura azzerata, rimanendo sepolto sotto la coltre di terriccio e detriti sollevati dalla Bakuhatsuha di Chang, pronto ad approfittare del momento giusto per colpire. Non andava orgoglioso dell'idea di attaccare l'avversario alle spalle, tuttavia egli era conscio dell'importanza che avrebbe avuto quella vittoria, soprattutto per lo stesso saiyan purosangue.

  6. #1066
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Questa consapevolezza lo portò a transigere sul rispetto del forte senso di lealtà che lo aveva sempre contraddistinto. “Sembra che finalmente sia riuscito a farlo fuori! Tuttavia è meglio non correre rischi!” pensò il fratello di Nappa, pronto a scagliare un nuovo attacco energetico a piena potenza nel punto dove si era abbattuto il corpo di Shora. Il figlio di Trunks attese fino all'ultimo istante. Sapeva che l'unica speranza per riuscire a sconfiggere Chang era coglierlo in controtempo, in modo da non dargli modo di utilizzare i fulmini per difendersi. Il saiyan concentrò nella propria mano un quantitativo di energia sufficiente ad eliminare l'avversario nel caso fosse sopravvissuto, badando comunque a non perderne il controllo rischiando di distruggere il pianeta, quindi scagliò quello che nelle intenzioni di Chang doveva essere l'attacco finale. All'ultimo istante Shora uscì allo scoperto, ascendendo in volo a velocità siderale portandosi alle spalle dell'avversario, che non aveva avuto tempo di accorgersi di nulla. La vittoria era del figlio di Trunks. “Blaster Fla....” prima però che Shora riuscisse a mettere a segno il colpo vincente, con sommo incredulità dello stesso, ancora una volta i fulmini intervennero in difesa di Chang, stordendo il meticcio e impedendogli di portare a compimento la tecnica. “Non è possibile! Chang non si è di certo accorto della mia presenza! Come ha potuto utilizzare di nuovo i fulmini per difendersi? Vuoi vedere che...” pensò Shora per poi allontanarsi di scatto per sottrarsi ad un'eventuale ulteriore controffensiva di Chang. Il fratello di Nappa si voltò solo allora in direzione dell'avversario.“Ma bravo... per la seconda volta stavi per farmela... ma per la seconda volta non hai tenuto conto dei miei fulmini! Finché potrò contare su di loro io non potrò mai essere sconfitto!” commentò egli con un sorriso sornione mentre alle sue spalle solo allora il suo attacco precedente deflagrava sul suolo di Marte. “Finalmente ho capito... i tuoi fulmini non sono semplicemente una tua tecnica, ma delle vere e proprie evocazioni! Entità autonome che si muovono seguendo la loro volontà... che è quella di difenderti! In altre parole è come se fossero delle creature viventi!” disse Shora. “Sei un tipo perspicace! E proprio in virtù di questa tua perspicacia dovresti avere chiaro come tu non abbia la minima possibilità di vincere, dal momento che sei in evidente svantaggio numerico!” lo schernì il fratello di Nappa. Shora digrignò i denti; Chang aveva perfettamente ragione, la situazione era totalmente sfuggita al controllo del figlio di Trunks, che era precipitato in una situazione di profonda crisi. Come poteva sconfiggere un avversario in grado di generare degli alleati tanto efficienti e implacabili?
    Se per Shora la situazione era da ritenersi assolutamente critica, quella di suo padre Trunks era addirittura disperata. Lui e Cell erano ormai su due livelli completamente diversi. La potenza del Super Saiyan di quarto livello stava venendo completamente surclassata dalla nuova forza dell'essere perfetto, ottenuta tramite uno zenkai power astutamente sfruttato da Cell. Trunks stava combattendo come un leone, dando fondo a tutte le proprie energie e a tutta la sua abilità di guerriero, ma il suo avversario era troppo forte. Ogni offensiva tentata dal guerriero venuto dal futuro veniva neutralizzata con irrisoria facilità. Trunks stava mettendo l'anima in quella battaglia, mentre il suo avversario non sembrava nemmeno starsi impegnando più di tanto. “E' lodevole che tu non ti voglia arrendere, Trunks!” commentò Cell, mentre si avvicinava all'avversario, che stava facendo ricorso a tutta la propria forza di volontà per cercare di rimettersi in piedi per l'ennesima volta. “Probabilmente hai già compreso di non avere nessuna possibilità di potermi sconfiggere! Malgrado questo ti rifiuti di gettare la spugna! Bravo! Un atteggiamento da vero guerriero il tuo!” proseguì l'essere perfetto per poi sparire con la super velocità e riapparire in prossimità del padre di Shora, il quale era ancora carponi nell'atto di rialzarsi, quindi lo colpì con un violento calcio in pieno addome. Trunks venne sbalzato diversi metri più avanti, stramazzando nuovamente a terra, supino, con il sangue che sgorgava dalla sua bocca a causa della violenza del colpo subito. “Sai? Se fossi rimasto il ragazzino disperato e remissivo di un tempo, portato ad arrendersi alla semplice constatazione della propria inferiorità, ti avrei già ammazzato da un pezzo! Invece la forza di volontà che hai dimostrato finora mi diverte! Ho voglia di scoprire quanto tempo ci metto a distruggere la tua determinazione!” disse Cell. Il combattente venuto dal futuro reagì in maniera improvvisa, repentina, inattesa, tipica di una belva ferita. Balzò in piedi scattando contro l'essere perfetto colpendolo in pieno con un pugno sferrato con tutta la potenza. “Bene... vedo che ci stai!” si limitò a commentare Cell, il quale non aveva nemmeno cambiato espressione. La creatura del Dr.Gero espanse la propria aura con un impeto tale da scaraventare l'avversario all'indietro, quindi puntò l'indice contro di lui scagliando un raggio di energia purpurea. L'attacco colpì Trunks di striscio, provocandogli una dolorosa ferita al braccio. Il fatto che il saiyan non fosse stato colpito in pieno non era da imputarsi ad un errore di mira da parte di Cell, ma alle intenzioni dello stesso essere perfetto. “Vediamo fino a quanto riesci a resistere! Continuerai a fare il duro fino a quando non ti avrò fatto a pezzi un poco alla volta?” chiese provocatoria la creatura del Dr.Gero mentre sottoponeva il combattente venuto dal futuro ad un vero e proprio martirio, attaccandolo ripetutamente con i propri raggi di energia, ferendo ripetutamente l'avversario in ogni parte del corpo. Il dolore provato da Trunks era assolutamente atroce, come traspariva dalla sua espressione, tuttavia il suo corpo martoriato da ferite sanguinanti continuava ad ergersi stoicamente in piedi. “Non mi arrenderò! Non ne ho il diritto! Sono tornato in questa epoca animato dal senso di gratitudine nei confronti di coloro che hanno ridato speranza al mio mondo e mi hanno permesso di vivere gli unici anni felici della mia esistenza! Non volterò mai loro le spalle! Fintanto che un solo alito di vita animerà il mio corpo io continuerò a combatterti! Cell!” esclamò Trunks, per poi apprestarsi a scagliare un Ultimate Buster contro l'essere perfetto. “Ha ancora la forza per attaccarmi in quel modo? Non solo mi resiste, ma non ha ancora abbandonato il proposito di uccidermi malgrado l'entità della mia potenza debba ormai essergli chiara!” constatò la creatura del Dr.Gero per poi asserire “Lo vedremo!”. E così dicendo sparì con la super velocità riapparendo nei pressi di Trunks per poi colpirlo con un violento pugno all'addome, anticipandolo prima che avesse modo di ultimare il proprio attacco. Quindi attaccò nuovamente, colpendo in piena bocca l'avversario, piegato in due dal dolore per l'attacco precedente, con un calcio. Il combattente del futuro perdette molti denti in seguito a quel colpo, e si porto entrambe le mani al volto a causa del dolore provato. Il saiyan mezzosangue cadde in ginocchio, trovando tuttavia la forza per non cadere. “Perché vuoi farti massacrare in questo modo, Trunks? Chiedi pietà e ti farò il dono di una morte rapida!” lo esortò Cell. In tutta risposta il saiyan si voltò di scatto scagliando un potente Ki Blast dal palmo della mano, colpendo in pieno l'essere perfetto. Il colpo non danneggiò minimamente Cell. “Non ne vuoi proprio sapere, vero? Ma so io come farti supplicare!” disse la creatura del Dottor Gero per poi voltarsi in una direzione ben precisa. Trunks avvertì l'aura di Shora e Chang nella direzione dove l'essere perfetto si era voltato, e il combattente venuto dal futuro intuì le intenzioni. “No, Cell! Stai combattendo contro di me! Lascia fuori mio figlio!” esclamò adirato il saiyan mezzosangue. “Oh, invece a pensarci bene ho proprio voglia di fargli fare una brutta fine! Non ho dimenticato il modo in cui mi ha umiliato quando ancora dovevo raggiungere il mio attuale stadio evolutivo! Nondimeno attualmente la sua potenza non suscita in me il minimo interesse! Dunque non vi è alcuna ragione per la quale io debba farmi scrupoli ad ammazzarlo!” disse Cell per poi portare entrambe le mani ad un fianco, iniziando ad accumulare energia per la Kamehameha Forza 10. “Vediamo un po' se riesco a centrarlo da questa distanza! A pensarci c'è il rischio concreto di farci andare di mezzo anche quel saiyan che Ghiller ha assoggettato al suo volere grazie alla polvere magica di Garlic, ma sinceramente non me ne importa granché!” aggiunse poi l'essere perfetto. Trunks sapeva di dover fare qualcosa. Shora non sarebbe mai stato in grado di sopravvivere ad una Kamehameha Forza 10 che in fatto di potenza ridicolizzava quella di Goku. Inoltre, essendo impegnato in un combattimento, il mezzosangue non sarebbe stato in grado di accorgersi del pericolo incombente se non quando fosse stato troppo tardi. “Ti ho detto di non farlo!” urlò Trunks, per poi scagliarsi contro Cell, deciso a fermarlo. L'essere perfetto, tuttavia, si limitò a volgere lo sguardo in direzione del saiyan per poi colpirlo all'altezza della spalla con un raggio oculare che lo trapassò da parte a parte, facendolo stramazzare al suolo. “Hai avuto le mie attenzioni fino ad ora! Non essere egoista! Ora mi voglio occupare del tuo adorato figliolo!” disse Cell. Proprio un istante prima che la creatura del Dottor Gero scagliasse il suo letale attacco, Trunks riuscì a protendere il braccio in direzione dell'essere perfetto, paralizzandolo con Kusanagi.

  7. #1067
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    “Ma... cosa!?” sussultò Cell. Il combattente venuto dal futuro sapeva che il colpo non avrebbe fermato quel mostro se non per qualche secondo, ma quello era esattamente il tempo che gli serviva per mettere in atto il suo reale proposito. Trunks saltò addosso a Cell e si avvinghiò alle sue spalle, immobilizzandolo. Ormai per cercare di fermarlo esisteva una solo possibilità: la soluzione estrema. “Che cosa intendi fare? Vuoi autodistruggerti? Pazzo! Non funzionerà!” esclamò Cell. “Hehe! Beh... tanto mi uccideresti in ogni caso, e purtroppo non ho altre armi a disposizione! Quindi, anche se esistesse una possibilità su un milione di trascinarti nell'aldilà con me varrebbe comunque la pena di tentare!” disse il saiyan mezzosangue. “E' determinato fino a questo punto... non ha nemmeno preso in considerazione l'idea di fuggire! Eppure se avesse tentato di farlo mentre scagliavo la Kamehameha forza 10 con tutta probabilità sarebbe riuscito a sfuggirmi, anche se questo sarebbe andato a discapito della vita di suo figlio! E invece ha preferito giocarsi tutto in questa scommessa azzardata! Ha preferito avere una possibilità remota di salvare entrambi alla certezza di salvare solo se stesso! Ha davvero molto coraggio!” pensò l'essere perfetto. Trunks emise un urlo disumano per poi far esplodere tutta in una volta tutta l'energia che aveva in corpo in una deflagrazione devastante. Il combattente venuto dal futuro non aveva esitato a sacrificare la propria vita pur di donare una speranza di salvezza a suo figlio e ai suoi amici. Purtroppo per lui, il suo sacrificio non era valso a nulla, in quanto la figura di Cell troneggiava ancora sulla vallata oramai ridotta ad un cratere dall'esplosione che aveva avuto luogo. L'essere perfetto, proprio come aveva fatto Super C-17 con Goku molto tempo addietro, si era salvato facendo ricorso alla propria barriera all'ultimo istante. “Se avessi tardato ad alzare la barriera di una frazione di secondo forse sarei morto... se devo essere sincero provo un po' di pena per Trunks! Ha davvero tentato l'impossibile pur di eliminarmi! Era chiaro comunque che contro di me non aveva chance!” pensò Cell, la cui attenzione venne attirata da un particolare che non si sarebbe mai aspettato. Invece che essere disintegrato il corpo di Trunks era rimasto riverso a terra, ma ancora tutto intero. Del resto era quanto era accaduto quando Goku aveva tentato l'autodistruzione contro Super C-17. Così come era accaduto per Goku, anche Trunks aveva ovviamente perso la trasformazione regredendo allo stadio normale. “Ho capito... deve essere una caratteristica di quella trasformazione!” constatò Cell. Del resto che la trasformazione in Super saiyan IV fosse particolare e diversa dalle altre era risultato chiaro a più riprese. Non a caso Goku trasformandosi riusciva a riacquistare la forma adulta, cosa che non accadeva quando faceva ricorso alle altre trasformazioni. “In ogni caso, non ti resta più nemmeno un briciolo di energia! Non mi rimane che finirti! Sei troppo debole per sopravvivere a tutte le ferite che ti ho inflitto, e un avversario valoroso come te non merita di essere lasciato morire dissanguato! Dunque ti darò il colpo di grazia!” pensò l'essere perfetto per poi planare nei pressi del corpo esanime di Trunks. “Addio” disse la creatura del Dottor Gero, protendendo la mano contro l'inerme avversario, pronto a disintegrarlo con un ultimo attacco energetico. Ad un tratto, tuttavia, un'espressione atterrita e incredula apparve sul suo volto. Egli si girò di scatto nella direzione in cui aveva percepito qualcosa che lo aveva profondamente turbato. “Dannazione! Questo deve essere...” pensò Cell per poi voltarsi nuovamente verso Trunks. “Forse la tua determinazione mi può essere più utile dell'effimera soddisfazione di ucciderti! Puoi servirmi più da vivo che da morto” pensò poi l'essere perfetto, il quale, anziché infliggere il colpo di grazia al combattente del futuro, gli donò parte della propria energia, affinché potesse sopravvivere. Quindi portò indice e medio all'altezza della fronte e scomparve in tutta fretta con il teletrasporto. Quale ragione si nascondeva dietro l'inaspettata azione di Cell?

  8. #1068
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Scontri interessanti molto bene!

    Trunks oramai è spacciato, ma chissà cosa può aver mai convinto l'essere artificiale a salvarlo...

    Shora se la vedeva brutta su 2 fronti Ma adesso sembra al sicuro almeno da Cell, ma Chang è più che sufficiente come minaccia

  9. #1069
    adventure dipendente L'avatar di pappa
    Data Registrazione
    Thu Sep 2006
    Messaggi
    166

    Predefinito

    Un episodio molto interessante!
    Chang posiede delle capacità decisamente particolari e per Shora non sarà assolutamente facile riuscire a sconfiggerlo...Trunks é stato risparmito da Cell che sicuramente, data la sua furbizia, ha qualcosa in mente.

    Continua cosÌ!!!

  10. #1070
    Member L'avatar di Sidius
    Data Registrazione
    Fri Sep 2007
    Messaggi
    89

    Predefinito

    Di chi si sarà accorto all'improvviso Cell? Broly?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •