Non perderti la diretta la diretta
Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 567
Risultati da 61 a 64 di 64
  1. #61
    solid L'avatar di enzo680
    Data Registrazione
    Fri Mar 2009
    Località
    "casa del gaudio"
    Messaggi
    7,520

    Predefinito

    Cioè il mondiale è strafinito.ah ah ah
    Grifis: l'uomo dei post kilometrici. ah ah
    "Non è grave il clamore chiassoso dei violenti,bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste".
    cit M.L.KING

  2. #62
    Mmmh... no, I think not. L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,793

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    Proprio perché voglio essere più preciso possibile, ho confutato quanto io stesso avevo scritto precedentemente (frutto più che altro di un'impressione a caldo e di una parafrasi non propriamente corretta; alla curva 11, Marquez non ha MAI avuto concrete chance di sorpassare Lorenzo, mentre alla 14, la "Adrian Campos", molte meno di quelle che avevo pensato di intravedere inizialmente - soltanto una, in realtà; quella ai meno tre, descritta nel post precedente).
    Ok, ritorniamo alla 14. Inutile dire che vale lo stesso discorso: Marquez avrebbe dovuto spingere fuori Lorenzo per sorpassarlo, e non c'era motivo di scatenare ulteriori polemiche dove contava in quel momento (cioè in Spagna).
    Tralasciando che avevo già risposto... a questo, come a praticamente tutto il resto della tua reply.

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    [e, tra l'altro, il fatto che buona parte della "saggezza popolare", gente che non necessariamente conosce nel dettaglio il mondo del motomondiale, abbia afferrato che, in buona sostanza, il problema di Rossi è nell'averne incontrato un altro, è estremamente interessante]
    A me sinceramente proprio non interessa la pancia del tifosotto medio.
    Ma non è perchè io mi reputi meglio di certa gente, è perchè sono uno spettatore troppo "navigato" per dare tutta questo credito alla manfrina del 46.
    E non mi risulta proprio che gente che ha prodotto perle come "arbitro cornuto" et similia o "Nadal vince Wimbledon con il doping di Fuentes" e altre di queste suggestive cagate, abbia compreso esattamente che Rossi e Marquez sono uguali (che poi uguali... Marquez è solo a qualche anno luce dai livelli di Rossi "in materia", praticamente è ancora in fase embrionale, a confronto). Ma su questo ritorno sotto.

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    "Ma scusa, tu paragoni un Marquez in lotta per il mondiale con quello che, in fondo, non si giocava nulla?"

    "Ovviamente sì - ti rispondo -
    Rispondendo fra l'altro ad una domanda che non ho mai fatto.

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    perché se ci riguardiamo per l'ennesima volta la gara di Sepang
    A proposito di fattoidi, potremmo riguardarci invece la gara di Phillip Island, così poi ci esaminiamo in dettaglio come Marquez ha ostacolato Rossi... con l'apoteosi tra 24° e 25° giro, dove Rossi prima quasi si appoggia a Marquez in piega, per poi farsi ripassare PULITO tre curve dopo il tutto con Marquez che va a vincere e togliere punti a Lorenzo, mentre il 46 non è in grado nemmeno di sopravanzare Iannone, che (lui sì) lo passava da tutte le parti. Meglio di Dick Dastardly

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    vediamo che ha corso, pur NON commettendo evidenti scorrettezze,
    e ovviamente tralasciando che questo dovrebbe solo nobilitare la sua posizione, di fronte alla palese scorrettezza della domenica e al delirio calcolato del giovedì di Rossi (perchè ormai non ci crede veramente più nessuno a quello che ha affermato in conferenza stampa), persino considerando tutto il resto.

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    come se si stesse giocando il titolo di GOAT del motociclismo e non di certo una posizione sul podio completamente anonima; soprattutto in quel momento della stagione".
    Sicuramente meno allettante di quello che comunque avrebbe potuto essere un successo.
    O no?
    Questa è la bagarre tra Marquez e Iannone a Le Mans. Praticamente Marquez ci prova ad ogni curva possibile per un giro intero. Si stava giocando il titolo del GOAT con Iannone?
    Tra l'altro, come già detto, è da sempre che si rimprovera Marquez per essere troppo e inutilmente aggressivo. Da sempre, non da poco prima di Phillip Island.
    E non ripeto altro di quello che ho già detto, anche se dovrei farlo... visto che non hai risposto praticamente a nessuna delle mie argomentazioni.

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    mentre a Valencia si è limitato a gareggiare all'ottanta per cento; o quantomeno, non al massimo (e non si tratta certo di un'impressione soggettiva, né tanto meno di un "fattoide").
    Questo, ovviamente, NON significa regalare in maniera lapalissiana un risultato; ma proprio perché stiamo parlando di un livello mostruosamente alto, non è nemmeno necessario sottolineare come anche solo una variazione percentuale all'apparenza infinitesimale possa fare la differenza.
    E tu ovviamente adesso supporterai, con tanto di evidenza fattuale, quanto assumi. Sai com'è, nessuno tra gli addetti ai lavori è riuscito seriamente a farlo, tocca a te farlo.
    O forse, in fondo il tutto non è diverso dal pre-Valencia: non hai alcun elemento per poter dire con certezza che Marquez potesse spingere ancora di più, in quella che oltretutto è stata la gara MotoGP più veloce di sempre a Valencia. Infatti hai speculato con argomentazioni di rimando, tipo Pedrosa sul finale, il ritmo delle libere (in cui sia Lorenzo che Marquez hanno detto che erano veloci più o meno quanto l'altro, ma sorvoliamo), Marquez attaccato in staccata a Lorenzo (quando si vede benissimo che non lo è) sino al punto di poterlo sorpassare quando e come vuole, e così via.

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    Poi, la visuale dall'elicottero sicuramente può appiattire di meno, ma, rimanendo sempre confinati nella medesima prospettiva ed al fine di sintetizzare le riflessioni succitate, il Marquez che qui a 10:55 fa una manovra del genere, al Lorenzo di Valencia lo avrebbe passato senza sì e senza ma.
    O no?[2]
    E dagli con quella manovra Posso linkare anche un articolo sul sito della carta igienica rosa che documenta la bagarre (ovviamente chiamandola "le 10 scorrettezze di Marquez" ) e troviamo anche un paio di sorpassi ben più duri e indicativi di quello lì (che ovviamente Rossi ha restituito con gli interessi, perchè lui con le bagarre isteriche c'ha costruito parte della sua fama). Il tutto tralasciando che anche su questo ho già risposto.
    Ah l'articolo, tra l'altro, pur con tutta la sua preconfezionata partigianeria, conferma la mia tesi di Marquez con problemi con il pieno di benzina. Strano

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    E francamente, pur tenendo presente tutte le variabili e le differenze possibili ed immaginabili, non vedo come si possa anche solo pensare di negarlo.
    Ancora una volta, ho già risposto: non si possono paragonare le due situazioni. Non sei d'accordo? Basta dirmi il perchè, invece di insistere sulla falsariga dell'"è evidente". Sai com'è, siamo qui per discutere.

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    Rossi INDUBBIAMENTE è il primo responsabile di quanto accaduto; a mio avviso, tuttavia, questo non soltanto significa che non sia l'unico, ma che non necessariamente sia il maggiore.
    Vd. tuo quote precedente. Per il fatto che non sarebbe per forza il maggiore, chiaramente (non si sa mai...).

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    Ed ignorare TUTTO ciò che sta succedendo in queste ultime settimane nel nostro paese, bollandolo (riferimento generale, NON personale) semplicemente come la grezza insurrezione popolare di gente di parte, che non sa nemmeno cosa sta facendo, beh, mi pare moooolto semplicistico.
    Per me, infatti, è anche peggio. È l'espressione più becera, insulsa, ridicola e viscerale del tifo (parola a sua volta insulsa) sportivo. Anzi, non è manco questione di tifo, è praticamente wrestling: uno è il buono figo, l'altro la macchietta cattiva. Anzi, manco in quel tipo di tifo si preferisce la percezione ai fatti, la menata dell'"è evidente" del 46. Si è assistito a qualcosa che è addirittura peggio del tifo, la totale mistificazione della realtà: è la classica perversione rossista, di cui abbiamo avuto innumerevoli esempi durante la sua carriera. E anche lo sfruttare sino a questo punto l'essere ancora quello più marketizzato per rinverdire i "fasti" di quando davvero era il numero 1 (non sto surrogato che a momenti viene sorpassato persino da uno Iannone in giornata, e quando e dove vuole), non si può definire altrimenti.
    Per quello che me ne può fregare dell'aspetto più commerciale, chiaramente.

    Del resto stiamo parlando di uno che a 17 anni andava in TV a dire che Kenny Roberts era un piagnone ipocrita. Sì, un pilota 17enne che critica in quel modo Roberts. Senior. Poi ci si meraviglia che Biaggi lo abbia smerdato dicendo di sciacquarsi la bocca, in quel ristorante a Suzuka.

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    Non sono, per intenderci, del partito "Io Sto Con Vale" , ma Marquez per me ha la coscienza più che sporca.
    Sulla seconda parte non ti preoccupare... chiunque sa che Pedrosa merita il ruolo di prima guida Honda infinitamente più di Marquez
    Sulla prima parte hai scritto tutto quello che serve, sia in questo thread che in quelli delle altre stagioni... la tua posizione su Rossi è ben delineata ed espressa, per quello che importa ai fini della discussione.

    La stessa cosa per l'intero soggetto di discussione, del resto: ed è pure passato un mese dalla fine della gara e due settimane dalla precedente reply.
    Ora, facciamo che comando io per un po' (cit.), ti concedo un'ultima reply sull'argomento, poi chiudo il thread esattamente allo stesso modo in cui l'ho aperto. E no, non mi importa niente del perchè non si è potuti intervenire prima et cetera... nè ho voglia di far trascinare sto thread quando vuoi/puoi, come ti ho concesso altre volte.
    Ultima modifica di Red; 10-12-2015 alle 15:27

  3. #63
    Senior Member L'avatar di Grifis
    Data Registrazione
    Mon Aug 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    3,783

    Predefinito

    Visto che, in ogni caso, il topic è stato aperto da te (perché, in caso contrario, una simile presa di posizione risulterebbe completamente inaccettabile, per non dire altro) e, oltre ad essere l'unica discussione sulla stagione 2015 del motomondiale, era evidentemente un argomento che in primis il mio interlocutore desiderava affrontare, sviscerandolo ed esternando la propria opinione in merito (al di là del perché lo si è fatto, che in ogni caso è stato spiegato piuttosto chiaramente), non aggiungo altro a ciò che ho scritto nelle pagine precedenti; anche perché ormai si è detto e scritto tutto ed il contrario di tutto e la stagione è finita da un pezzo.

    Il mio obiettivo, come sempre, era solo quello di far capire a chi legge, utente o visitatore che sia, come la penso e, soprattutto, su cosa si fonda la mia riflessione.

    Credo di averlo fatto nella maniera più esaustiva possibile, come in questi otto anni e mezzo ho sempre cercato di fare e mi fa anche molto piacere ricevere delle testimonianze concrete di ciò da parte di chi il forum lo frequenta da molto tempo.


    Chi in moto ci è andato o ci va, e questo è, e non ce n'è per nessuno, un valore aggiunto enorme rispetto al semplice fruitore, si è abbondantemente fatto un'idea su tutto quello che è successo (che poi, ovviamente, ad entrare in gioco in un discorso come questo ci sono mille e più fattori, e senza in ogni caso tralasciare che anche l'andare in moto divinamente non ti esonera dal poter essere un perfetto idiota).

    Da Phillip Island in poi, quantomeno.

    E, davvero, dopo fiumi di parole spese anche da gente che con il mondo delle moto non so davvero cosa possa avere a che fare, secondo me l'incertezza assoluta sulla domanda posta da Oxley restituisce la, per contro, sicurezza maggiore sull'accaduto.

    E cioè che nessuno è in realtà ben sicuro di nulla, anche se qualcosa, in qualsiasi senso, non può non essere successo.

    L'augurio che faccio al circus, a cui ormai sono quasi affezionato, è quello di riuscire a lasciarsi alle spalle questo bruttissimo pasticciaccio e ripartire con rinnovato slancio nella stagione 2016.

  4. #64
    Mmmh... no, I think not. L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,793

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    Il mio obiettivo, come sempre, era solo quello di far capire a chi legge, utente o visitatore che sia, come la penso e, soprattutto, su cosa si fonda la mia riflessione.
    Ci mancherebbe: è quello che facciamo tutti qua, si chiama interagire su un forum. È il resto, a fare la differenza.
    Quello che è evidente è che per la tua difesa (perchè questo è) di quel campionissimo di Valentino Rossi non sei riuscito a produrre uno straccio di prova.
    Niente di niente.

    Tutto il resto sono chiacchiere che verranno sepolte dal passare del tempo e dalle vittorie di Marquez, e poco importa se a farle sia chi le moto manco le guida, o fa parte di quel gruppo di luminari che sono i motociclisti.

    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    Visto che, in ogni caso, il topic è stato aperto da te (perché, in caso contrario, una simile presa di posizione risulterebbe completamente inaccettabile, per non dire


    Guarda, non hai veramente alcuna credenziale (al massimo l'opposto), nemmeno per potermi sottoporre un parere (oltretutto completamente inutile) in merito.

    Io ti ho solo concesso di essermi occupato, nei tempi morti delle mie giornate, della tua ennesima, verbosa, labile e accorata difesa dell'indifendibile in questa sezione: ed è veramente esilarante vedere quanto ti stia a cuore prendere di fatto le parti di gente (tra cui, ricordiamolo, c'è anche Lance Armstrong ) la cui dote principale è stata sfruttare la sua figura (prima o poi, e ricavata da anni in cui "dominava" il suo ambito in circostanze tutt'altro che esaltanti: Armstrong era il re dopato tra i dopati, Rossi era stracoccolato e senza rivali), per cercare di convincere gli altri di essere effettivamente migliori di quanto siano effettivamente mai stati, e di ridurre i media intorno a sè in un'azienda che lavora gratis per loro.

    Ovviamente, nemmeno questo può darti il diritto di venirmi a dire cosa ritieni inaccettabile nella moderazione di questo forum.
    Anzi, esattamente il contrario.
    Come se non bastasse, tralasciando la caratura del soggetto della discussione, a quel punto incominci a cercare di trasformare un thread aperto a tutti nel tuo angolino da caffè privato: poi, cerchi disperatamente di dare rispettabilità alla tua campana, anche se non hai palesemente nulla di concreto da aggiungere (e certe volte proprio nulla da dire, tipo nel thread del tennis) in proposito.
    Non solo: puntualmente cominci poi a divagare, e a volte fai anche l'offeso se vieni giustamente ripreso per via dei tuoi personalissimi (e completamente inutili) OT, messi là tanto per ricevere un po' di attenzioni random che non fanno mai male (a te).

    E non voglio nemmeno entrare in merito ai tuoi modi di discutere in questa sezione, che spesso sfondano direttamente tra il patetico e l'imbarazzante: forse tu puoi impressionare gente come foppa (che in questo thread ha prodotto un intervento degno di un subumano, e quindi ti ha incitato a rispondere a tono: sì, è quella la "testimonianza" da cui trai piacere ) con i tuoi ambiziosi quanto illeggibili wallpost dentro cui inserire di tutto (anche frecciatine rivolte a me e all'intera utenza di questo forum), ma io mi accorgo immediatamente che in quello spreco di caratteri non c'è nemmeno mezza argomentazione solida, nulla che vada preso sul serio al fine di condurre una conversazione degna di questa nome.

    Basteranno un paio di esempi freschi. Per dire
    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    Chi in moto ci è andato o ci va, e questo è, e non ce n'è per nessuno, un valore aggiunto enorme rispetto al semplice fruitore, si è abbondantemente fatto un'idea su tutto quello che è successo .
    è quasi commovente vedere trasformata l'attività pratica di uno sport (l'apice della passione sportiva) in una pagliuzza a cui aggrapparsi disperatamente, in un fantasma di argomentazione. Ma va beh, nulla di nuovo neanche sotto quest'altro sole.

    Oppure
    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    E, davvero, dopo fiumi di parole spese anche da gente che con il mondo delle moto non so davvero cosa possa avere a che fare, secondo me l'incertezza assoluta sulla domanda posta da Oxley restituisce la, per contro, sicurezza maggiore sull'accaduto.
    E cioè che nessuno è in realtà ben sicuro di nulla, anche se qualcosa, in qualsiasi senso, non può non essere successo.
    sempre parlando di gente che "in moto ci è andato e ci va".
    Oxley ha vinto il Tourist Trophy e poi è diventato giornalista e biografo di biker di primissimo livello, e il suo punto di vista non è neanche tanto diverso dal mio. L'unica differenza è che lui sostanzialmente taccia del gravissimo crimine di provocazione (che è quasi imbarazzante da dire, specie sapendo che è stato Rossi a cominciare con la sua solita vergognosa manfrina, come sempre) le manovre di Marquez a Sepang, che oltretutto è roba che Marquez finora ha sempre fatto con chiunque.
    Strano, eh?

    Ma si potrebbe citare anche un giornalista smaliziato ed esperto come Paolo Scalera, per non tirare il ballo il primo influencer che passa tipo Mr. Helmet, come fatto da altri in questo stesso thread.

    Tutti questi la vedono in maniera tutto sommato non particolarmente dissimile alla mia, altro che "nessuno è ben sicuro di nulla".
    Sarà che loro sono professionisti, che non stanno a crogiolarsi con una stupida, improvvisata formuletta che serve solo a mantenere in uno stato di eterea sospensione le solite manfrine del 46... e quello che sarà per sempre evidente dalle cronache di questi giorni è che Rossi ha usato i mass media per calunniare istericamente un suo avversario senza il minimo straccio di prova, per poi buttarlo fuori in pista, e il tutto allo scopo di vincere il campionato, per il quale aveva bisogno di trovare energie (ormai palesemente andate) e motivazioni (oltre che cercare di coprire di sterco a mezzo stampa uno che supererà sicuramente i suoi record... che tra l'altro non sono neanche così tanti, visto che Agostini gli è ancora superiore nella maggior parte delle categorie), oltre che punti in classifica.


    Direi quindi che abbiamo il pacchetto completo.
    Il tuo, in definitiva, è un modo di porsi che è l'antitesi di qualsiasi conversazione; in queste occasioni, l'unico scambio presente non è quello delle opinioni, ma al massimo quello del proprio tempo buttato nel cesso. Il tutto probabilmente può tornarmi utile giusto per farmi sbellicare dalle risate in futuro, quando rileggerò le tue produzioni di questo tipo (edit: confermo ).
    Ma forse per te è come quella vecchia battuta di un manager di baseball "We are much improved [...], now we lose in extra innings!"


    Citazione Originariamente Scritto da Grifis Visualizza Messaggio
    e mi fa anche molto piacere ricevere delle testimonianze concrete di ciò da parte di chi il forum lo frequenta da molto tempo.
    Infine, non sei l'unico a ricevere testimonianze... cioè pvt "da parte di chi il forum lo frequenta da molto tempo" (come se poi questo fosse un titolo da esibire con orgoglio ).
    Li ricevo anch'io: a me, dicono direttamente di lasciarti perdere.
    Ma io continuo ad insistere, perchè magari alla fine ne verrà fuori qualcosa di buono... anche se è una cosa che non accade quasi mai, e probabilmente neanche nel tuo caso.

    Del resto il tuo, in questa sezione, è solo un risucchiare via ogni piacere non solo da una qualsiasi discussione, ma persino da qualsiasi forma di conversazione.



    Ma ciò che è importante, è che la fine di questo mondiale rappresenta per me ancora una enorme fonte di soddisfazione. E sempre lo sarà.
    Un episodio glorioso che di certo non mi sarà mai tolto da quattro deficienti illusi che seguono fedelmente e scimmiottano l'uomo Valentino Rossi, e tutto quanto di peggio ci sta intorno

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •