Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 48

Discussione: Islamofobia

  1. #11
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    No più che altro è che nemmeno nel medioevo noi ritenevamo valido il vecchio testamento. Non facevamo sacrifici animali e men che meno sfioravamo gli umani. Seppur sia raccontato nel vecchio.
    La cristianità ha sempre considerato il vecchio testamento una sorta di "libro di storia" che si chiude con Dio visto dagli occhi di cristo. Il vecchio ne riporta di assurdità, ma chi è laico a maggior ragione deve capire che è stato scritto in un momento in cui esisteva schiavitù, il mondo era grande quanto la propria città, il maggior pensatore che uno conosceva era il proprio vicino di casa... Insomma, è normale che la filosofia (praticamente identificabile con la religione al tempo) Fosse in uno stato penoso.
    Quando si parla di cristianesimo devi prendere il nuovo testamento. In occidente si venera Dio attraverso gli occhi del nuovo testamento. Tanto è vero che quando viceversa si vuole interpretare e professare il vecchio di solito si deve formare una setta... Il nuovo testamento viceversa è funzionale e filosofico ed è nato in un epoca in cui sono nate cose come i primi ed embrionali diritti civili, i processi come li conosciamo, gli stati nazionali, la tutela del singolo e tanto altro. Ecco perché è più sofisticato ed applicabile.
    Ma citare frasette qui e li di un testo antico e dire che la fede (o meglio l'interpretazione della fede) è un danno a prescindere, equivale a dirti che gli stati di diritto sono un danno perché un tempo era prevista la pena di morte o lo Ius primae noctis.

    Insomma sono discorsi complessi. La religione ha molti meriti e molti demeriti.
    Demeriti sopratutto quando si parla del piccolo (quando ad esempio qualcuno si impone agli altri per tematiche di fede), qualche merito nel grande (ad esempio anche semplicemente l'aver mobilitato le genti per difendersi da fedi più integraliste. Pensa alla lega santa). Meriti nell'aver conservato quelle conquiste della civiltà per tutto il medioevo e per averle regalate al rinascimento, demeriti per aver fatto da freno ogni tanto alla scienza. Meriti quando impone anche con minaccia di punizione ultraterrena
    cose come l'altruismo etc. che sono tasselli fondamentali del vivere comune, demeriti quando fa il contrario.
    Tuttavia è difficile quantificare esattamente cosa ha portato, e sono convinto che se l'uomo percorrerà la strada giusta, fatta di filosofia e scienza, di etica e di valori, si arriverà via via a non aver bisogno di guardiani veri o immaginari che guidino il fato.
    Magari (se esistono o meno non lo so) saranno proprio loro i primi ad esserne felici
    Ultima modifica di Andrew Clemence; 12-01-2015 alle 13:26

  2. #12
    Cosa posso mettere ? L'avatar di DarkGamer
    Data Registrazione
    Sun Jun 2011
    Località
    Messina
    Messaggi
    2,435

    Predefinito

    Il problema sta nel fatto che anche nel nuovo testamento ci sono scritte cose proprio disdicevoli.

    Non concedo a nessuna donna di insegnare, né di dettare legge all'uomo; piuttosto se ne stia in atteggiamento tranquillo. Perché prima è stato formato Adamo e poi Eva;
    e non fu Adamo ad essere ingannato, ma fu la donna che, ingannata, si rese colpevole
    di trasgressione. Essa potrà essere salvata partorendo figli, a condizione di perseverare nella fede, nella carità e nella santificazione, con modestia.
    1-Timoteo 2,12 (di san Paolo)

    E infatti non l'uomo deriva dalla donna, ma la donna dall'uomo; né l'uomo fu creato per la donna,
    ma la donna per l'uomo. 1-Corinzi 11,8

    Se vogliono imparare qualche cosa, interroghino a casa i loro mariti, perché è sconveniente per una
    donna parlare in assemblea. Forse la parola di Dio è partita da voi? O è giunta soltanto a voi? 1-Corinzi 14,35

    In particolare la figura della donna viene sminuita

    Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo corpo. E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli siano soggette ai loro mariti in tutto.

    NT
    Efesini
    5, 22
    (di san Paolo)

    Per problemi di vario tipo non sono più Al Hunaiti

  3. #13
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Phantasmagoria Visualizza Messaggio
    Su questo non sono d'accordo, che Roma sia al centro di interesse da parte degli estremisti è chiaro a tutti i servizi segreti, ok non siamo i primi della lista ma siamo cmq sulla lista, e non siamo di certo gli ultimi.
    Seguendo il tuo ragionamento quell'11 marzo a Madrid non sarebbe mai dovuto accadere, eppure 200 morti e 2mila feriti ci sono stati.. e la Spagna era ben lontana dall'essere in cima alla lista.
    Quindi OK, noi non siamo al centro delle mire terroristiche a causa delle nostre scelte politiche od economiche, ma lo siamo sicuramente per la nostra importanza simbolica e/o religiosa che rappresenta la cultura occidentale. Il Vaticano è lì, mica lo si può spostare, tant'è che il Mossad ci ha avvertito anche oggi
    Altroché... la presa di roma è da sempre dichiarato come fine ultimo, oh magari non ci si arriverà mai, ma è eccome nelle mire. Anche se credo sia più una questione di conquista che di attacco kamikaze quello che gli interessa. Però a parer mio non l'hanno ancora fatto (pur potendo, secondo me ci vuol molto meno di quello che hanno fatto alle torri gemelle) semplicemente perché sarebbe tirare troppo la corda... Un po' come la mafia con la strage di capaci, si rischia che da "minaccia terroristica" si trasformi in guerra senza quartiere con ovvia sconfitta dell'islam. E a loro non interessa effettivamente distruggere noi, ma opprimere e comandare il medio oriente agitandoci semplicemente come spauracchio...

  4. #14
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DarkGamer Visualizza Messaggio
    Il problema sta nel fatto che anche nel nuovo testamento ci sono scritte cose proprio disdicevoli.

    Non concedo a nessuna donna di insegnare, né di dettare legge all'uomo; piuttosto se ne stia in atteggiamento tranquillo. Perché prima è stato formato Adamo e poi Eva;
    e non fu Adamo ad essere ingannato, ma fu la donna che, ingannata, si rese colpevole
    di trasgressione. Essa potrà essere salvata partorendo figli, a condizione di perseverare nella fede, nella carità e nella santificazione, con modestia.
    1-Timoteo 2,12 (di san Paolo)

    E infatti non l'uomo deriva dalla donna, ma la donna dall'uomo; né l'uomo fu creato per la donna,
    ma la donna per l'uomo. 1-Corinzi 11,8

    Se vogliono imparare qualche cosa, interroghino a casa i loro mariti, perché è sconveniente per una
    donna parlare in assemblea. Forse la parola di Dio è partita da voi? O è giunta soltanto a voi? 1-Corinzi 14,35

    In particolare la figura della donna viene sminuita

    Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo corpo. E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli siano soggette ai loro mariti in tutto.

    NT
    Efesini
    5, 22
    (di san Paolo)

    Sicuramente, ma ho scritto meglio il post di prima, forse è più chiaro.

  5. #15
    Cosa posso mettere ? L'avatar di DarkGamer
    Data Registrazione
    Sun Jun 2011
    Località
    Messina
    Messaggi
    2,435

    Predefinito

    La mia era una critica non direttamente alla religione cristiana,ma a chi anche essendo cristiano giudica negativamente le altre religioni.
    Ho riportato quelle frasi solo per rafforzare la tesi secondo la quale la cultura ha un ruolo sostanziale nel giudizio. Già Bacone aveva capito che la verità è figlia del tempo. Quindi con il progresso culturale si tende ad abbondare certi precetti. Anche io credo che la religione abbia meriti e demeriti. Ma sostengo che certi insegnamenti servano solo per la gente debole.
    "Per esempio, sotto l'etica kantiana, se una persona dovesse dare soldi in beneficenza come dovere religioso (e non facendolo incorrerebbe in una punizione divina) allora la donazione non sarebbe un atto moralmente valido."

    Per problemi di vario tipo non sono più Al Hunaiti

  6. #16
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Certo che serve alla gente debole, la stragrande maggioranza, oppure alle collettività deboli. E il buono è che a volte trasforma (o meglio trasformava, ora funziona molto meno) persone "dannose" in persone che seguono nobili ideali come altruismo o senso della comunità. Ovviamente se usata correttamente. .. Altrimenti. Peggiora pure la situazionie

  7. #17
    Milf Hunter L'avatar di Phantasmagoria
    Data Registrazione
    Fri Jun 2012
    Messaggi
    1,222

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DarkGamer Visualizza Messaggio
    Già Bacone aveva capito che...
    Scusate scusate piccolo Off Topic
    Come si chiamava quell'Rpg per Ps2 che aveva tra i personaggi Roger Bacon? Non era male
    fine dell'off topic, scusate l'interruzione
    ""Deep into that darkness peering, long I stood there wondering, fearing,
    Doubting, dreaming dreams no mortal ever dared to dream before..."

  8. #18
    SALVINI FOR PRESIDENT! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,680

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DarkGamer Visualizza Messaggio
    Il problema sta nel fatto che anche nel nuovo testamento ci sono scritte cose proprio disdicevoli.

    Non concedo a nessuna donna di insegnare, né di dettare legge all'uomo; piuttosto se ne stia in atteggiamento tranquillo. Perché prima è stato formato Adamo e poi Eva;
    e non fu Adamo ad essere ingannato, ma fu la donna che, ingannata, si rese colpevole
    di trasgressione. Essa potrà essere salvata partorendo figli, a condizione di perseverare nella fede, nella carità e nella santificazione, con modestia.
    1-Timoteo 2,12 (di san Paolo)

    E infatti non l'uomo deriva dalla donna, ma la donna dall'uomo; né l'uomo fu creato per la donna,
    ma la donna per l'uomo. 1-Corinzi 11,8

    Se vogliono imparare qualche cosa, interroghino a casa i loro mariti, perché è sconveniente per una
    donna parlare in assemblea. Forse la parola di Dio è partita da voi? O è giunta soltanto a voi? 1-Corinzi 14,35

    In particolare la figura della donna viene sminuita

    Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo corpo. E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli siano soggette ai loro mariti in tutto.

    NT
    Efesini
    5, 22
    (di san Paolo)
    Allucinante! (ctz) Le donne non valgono niente! Che mentalità maschilista ed opprimente! (oltre che deprimente!)! Bentornato Darkgamer! Mi ricordo di te, e del tuo"reportage" giornalistico di denuncia nel confine di Giordania!
    QUANDO QUESTO GOVERNO DI TOSSICI CADRA' LE SARDINE SPARIRANNO!

  9. #19
    Signor Dottor Professor L'avatar di AtlasZX
    Data Registrazione
    Sat Nov 2014
    Messaggi
    2,130

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Phantasmagoria Visualizza Messaggio
    Su questo non sono d'accordo, che Roma sia al centro di interesse da parte degli estremisti è chiaro a tutti i servizi segreti, ok non siamo i primi della lista ma siamo cmq sulla lista, e non siamo di certo gli ultimi.
    Seguendo il tuo ragionamento quell'11 marzo a Madrid non sarebbe mai dovuto accadere, eppure 200 morti e 2mila feriti ci sono stati.. e la Spagna era ben lontana dall'essere in cima alla lista.
    Quindi OK, noi non siamo al centro delle mire terroristiche a causa delle nostre scelte politiche od economiche, ma lo siamo sicuramente per la nostra importanza simbolica e/o religiosa che rappresenta la cultura occidentale. Il Vaticano è lì, mica lo si può spostare, tant'è che il Mossad ci ha avvertito anche oggi
    Infatti, non bisogna mai abbassare la guardia, anche nel caso non siamo membri importanti della "Allah Akbar list" c'è da ricordare che è un attimo che qualcuno si faccia la sua religione e veda il papa come seguace del demonio...
    Solo che le grandi organizzazioni piuttosto che iniziare a fare attentati alla cazzo senza motivo, rispondono a provocazioni... e l'Italia pur essendo molto chiusa, tutela tutte le religioni e bene o male anche la stampa,i media e i partiti le rispettano (tolti piccoli partiti conservatori) in Spagna nel 2004, se non ricordo male perchè ero particolarmente giovane...il motivo è che uno dei partiti conservatori che erano favorevoli alla guerra in Iraq sarebbe salito al potere o addirittura potere europeo, e la strage fu fatta per evitare o mandare un segno alle elezioni di Marzo che avrebbero decretato la vincita del partito.
    In Italia siamo ben visti per la leggenda (piuttosto vera) che accogliamo tutti i clandestini che scappano dalla guerra e gli diamo lavoro e alloggio, in più come ho detto, sono i soldi a manipolare molto questi attacchi...e il Vaticano come e con la Svizzera gestisce capitali di soldi con così tanti zeri dopo la prima cifra da far spavento.
    Personalmente credo che il Vaticano sia il simbolo preso di mira per eccellenza, ma dato che attentati ancora non ce ne son stati, vuol dire che ha preso le sue contromisure e i suoi "ricatti" finanziari...
    PS: avete mai letto il Charlie Hebdo?...
    usa battute molto pesanti (neanche lontanamente da giustificare un attentato)... diciamo che in menti fragili leggendo di quella roba si può tranquillamente capire cosa sia successo...

    DISCLAIMER: esempi di vignette satiriche presi dal giornale in questione
    Spoiler:



    più volte affermano che il corano è solo merda











    Intendiamoci non ho postato queste immagini del Charlie Hebdo per farvi capire che i terroristi avevano un minimo di ragione ragione (perchè ribadisco erano solo dei deficienti dalle menti deboli che non hanno capito niente o si sono rincoglioniti in merito a come si vive e come si prega) ma per farvi capire che qua in Italia cose come queste sono solo marginali e di nicchia, non grandi giornali come il C H specializzati in queste vignette.

    Concludo dicendo che l'ottimismo mi fa sperare di aver ragione, ma anche se vivessi in Estonia rimarrei comunque abbastanza paranoico perchè come ho detto all'infinito c'è sempre quello che vede la religione (piuttosto che la politica o la differenza sociale) in modo diverso e può vedere cose normali come gravi mancanze di rispetto in lui o nel suo credo, o nella sua famiglia o in qualunque altra cosa

  10. #20
    Dancing Dude L'avatar di foppa21
    Data Registrazione
    Fri Apr 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,613

    Predefinito

    @ Darkgamer

    Sei ateo? Ma tu non eri quell'utente di origine araba che litigava sempre con John Fitzgerlad Gianni sui versetti del corano, ed eri andato in qualche paese a fare un "reportage" con il cell per mostrare la cattiveria di Israele?!? O mi sbaglio?
    Ultima modifica di foppa21; 12-01-2015 alle 15:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •