Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 48

Discussione: Islamofobia

  1. #1
    SALVINI FOR PRESIDENT! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,680

    Exclamation Islamofobia

    Ciao a tutti! Dopo i recenti e tristi fatti accaduti in Francia, io mi chiedo: quanti di noi si ritengono islamofobi? A me, personalmente, non interessano le religioni di nessun tipo, ma cerco di rispettare chi ci crede...sempre se non mi feriscono personalmente...e penso che non tutti i musulmani sono terroristi come non tutti i cristiani sono ligi e fedeli alla loro religione! Però mi fa rabbia vedere che c'è gente che generalizza su tutto e tutti, ma mi fa rabbia anche vedere tanti giovani che si fanno influenzare da tanti estremisti islamici che promettono onore e gloria solo se si arruolano nei loro "squadroni della morte" nel nome di Allah! E in Italia, ce ne sono tanti che si fanno "contagiare" da questi fanatici! Non voglio disturbare nessuno, nè tanto meno attirarmi l'odio di qualche musulmano estremista, ma dico solo, che se vogliamo la pacifica convivenza fra i popoli non dobbiamo cedere ai fanatici e dobbiamo accettare le diverse religioni che si instaurano nella nostra Patria! Certo, con dei limiti...noi non andiamo a costruire Chiese nei loro Paesi e loro non possono pretendere di costruire Moschee dappertutto nel nostro Paese. L'assessore Giovanna Tedde, In Sardegna,dopo lo sfogo di rabbia su Facebook verso i terroristi...(comprensibile, anch'io avrei detto così) dopo si è scusata e ha dato le dimissioni...ottimo gesto di umiltà e comprensione, dico io! Ecco,dovremmo aprire gli occhi sull'islamismo e vedere la differenza fra i VERI islamici e i falsi islamici, che si sentono credenti solo con la forza dell'odio e della violenza! Non si chiama islamismo, quello, ma pura follia e terrorismo!Lo sappiamo,e si è visto, purtroppo.
    Ultima modifica di jenny56; 10-01-2015 alle 16:03
    QUANDO QUESTO GOVERNO DI TOSSICI CADRA' LE SARDINE SPARIRANNO!

  2. #2
    Signor Dottor Professor L'avatar di AtlasZX
    Data Registrazione
    Sat Nov 2014
    Messaggi
    2,130

    Predefinito

    Io sono una persona estremamente atea...e mi fermo qui perchè non voglio far scoppiare guerre.
    Rispetto e non rispetto i religiosi (di tutte le religioni) perchè nonostante io non attaccherò mai, ne verbalmente, ne fisicamente un religioso, vedo il suo credo come ignoranza... adesso non fraintendetemi, non do dell'ignorante a nessuno, solo che trovo inutile pregare un determinato dio, perchè al massimo se c'è, non penso proprio sia quello descritto dai testi sacri (del tipo che se gli chiedi dov'è la terrà, ti risponderà che manco sà cos'è la terra).
    Questo lo credo assumendo tutti i rischi ultraterreni che mi può portare, se un giorno brucierò all'inferno solo per non aver creduto al dio "giusto" , lo farò con fierezza credendo fermamente che le mie scelte siano state le migliori... perchè in teoria Gandhi sarebbe nel Limbo, il primo girone dell'inferno...
    Con queste premesse dico che la gente non ha capito una mazza dell'Islam ne di tutte le altre religioni che non siano la propria (ma a volte neanche quella)... la gente scambia gli estremisti che usano la religione come copertura per semplici credenti accaniti... come se tutti gli islamici possano in qualsiasi momento diventare terroristi senza motivo.
    La verità e che molte religioni si sono copiate a vicenda insegnando lo stesse cose di altre, ma la gente le crede lontane anni luce, come se una insegnasse che facendo bene vai in paradiso e l'altra che facendo il panettiere vai all'inferno (sapete che nel corano non si dice mai che le donne devono portare il burqa?)...
    Il problema sono gli estremisti (ma spesso i motivi sono politici) che vedono in maniera diversa i testi sacri...

    Io credo che, questi estremisti che vedono eventi politici di poco conto come fossero tragedie (tipo vignette sul giornale) si concentrino nella religione islamica, forse perchè l'Islam coinvolge di più i suoi discepoli, forse perchè la razza dell'Islam si fa plagiare di più, forse perchè sono casi puramente dettati dalla iella...non saprei.

    Fatto sta che quando vedo una persona che sembrerebbe ricondotta a tali religioni (nella quale sono presenti gruppi estremisti) alzo la mia attenzione, ma questo non perchè sono un bastardo senza cuore che pregiudica la gente...perchè nel momento in cui vedo un prete cristiano che fa gli occhi dolci a un bambino, sapendo che ci sono stati (molti) casi di pedofilia nella religione cristiana piuttosto che quando vedo uno con la giacca di pelle per strada con sguardo sospetto e tatuaggi da gangster lo pregiudico come persona con carattere molto tendente al crimine, poi magari segue solo la moda dell'amichetto di banco...
    E' così e basta, se per chissà quali motivi nel cattolicesimo ci sono molti più casi di pedofilia che nell'Islam è matematico che un prete ha più possibilità di essere un pedofilo che un l' imam o un rabbino, e che quindi mi ci devo ravvedere di più... allo stesso modo un siriano provenendo da un posto prevalentemente islamico, una religione con un numero maggiore di terroristi mi fa stare più allerta per quanto riguarda il terrorismo.

    Chi critica questo genere di pregiudizi è un deficiente, perché avendoceli, vivo solo in maniera più sicura di chi non ce li ha (o peggio non li ammette)... se uno poi non è un terrorista, a posto...può anche diventare il mio migliore amico.

    Io me la prenderei con chi a prescindere dal fatto che tu sia islamico ti odi...

  3. #3
    SALVINI FOR PRESIDENT! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,680

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AtlasZX Visualizza Messaggio
    Io sono una persona estremamente atea...e mi fermo qui perchè non voglio far scoppiare guerre.
    Rispetto e non rispetto i religiosi (di tutte le religioni) perchè nonostante io non attaccherò mai, ne verbalmente, ne fisicamente un religioso, vedo il suo credo come ignoranza... adesso non fraintendetemi, non do dell'ignorante a nessuno, solo che trovo inutile pregare un determinato dio, perchè al massimo se c'è, non penso proprio sia quello descritto dai testi sacri (del tipo che se gli chiedi dov'è la terrà, ti risponderà che manco sà cos'è la terra).
    Questo lo credo assumendo tutti i rischi ultraterreni che mi può portare, se un giorno brucierò all'inferno solo per non aver creduto al dio "giusto" , lo farò con fierezza credendo fermamente che le mie scelte siano state le migliori... perchè in teoria Gandhi sarebbe nel Limbo, il primo girone dell'inferno...
    Con queste premesse dico che la gente non ha capito niente dell'Islam ne di tutte le altre religioni che non siano la propria (ma a volte neanche quella)... la gente scambia gli estremisti che usano la religione come copertura per semplici credenti accaniti... come se tutti gli islamici possano in qualsiasi momento diventare terroristi senza motivo.
    La verità e che molte religioni si sono copiate a vicenda insegnando lo stesse cose di altre, ma la gente le crede lontane anni luce, come se una insegnasse che facendo bene vai in paradiso e l'altra che facendo il panettiere vai all'inferno (sapete che nel corano non si dice mai che le donne devono portare il burqa?)...
    Il problema sono gli estremisti (ma spesso i motivi sono politici) che vedono in maniera diversa i testi sacri...

    Io credo che, questi estremisti che vedono eventi politici di poco conto come fossero tragedie (tipo vignette sul giornale) si concentrino nella religione islamica, forse perchè l'Islam coinvolge di più i suoi discepoli, forse perchè la razza dell'Islam si fa plagiare di più, forse perchè sono casi puramente dettati dalla iella...non saprei.

    Fatto sta che quando vedo una persona che sembrerebbe ricondotta a tali religioni (nella quale sono presenti gruppi estremisti) alzo la mia attenzione, ma questo non perchè sono un bastardo senza cuore che pregiudica la gente...perchè nel momento in cui vedo un prete cristiano che fa gli occhi dolci a un bambino, sapendo che ci sono stati (molti) casi di pedofilia nella religione cristiana piuttosto che quando vedo uno con la giacca di pelle per strada con sguardo sospetto e tatuaggi da gangster lo pregiudico come persona con carattere molto tendente al crimine, poi magari segue solo la moda dell'amichetto di banco...
    E' così e basta, se per chissà quali motivi nel cattolicesimo ci sono molti più casi di pedofilia che nell'Islam è matematico che un prete ha più possibilità di essere un pedofilo che un l' imam o un rabbino, e che quindi mi ci devo ravvedere di più... allo stesso modo un siriano provenendo da un posto prevalentemente islamico, una religione con un numero maggiore di terroristi mi fa stare più allerta per quanto riguarda il terrorismo.

    Chi critica questo genere di pregiudizi è un deficiente, perché avendoceli, vivo solo in maniera più sicura di chi non ce li ha (o peggio non li ammette)... se uno poi non è un terrorista, a posto...può anche diventare il mio migliore amico.

    Io me la prenderei con chi a prescindere dal fatto che tu sia islamico ti odi...
    Condivido tutto quanto dici, lo trovo molto sensato, Atlas! Magari ragionassero tutti come te! Sì, è vero, la religione c'entra poco....ognuno si fa la religione a sua misura...poi, il fatto del Burka è un atto di egoismo maschilista becero, nemmeno il Corano lo ammette, appunto! E' più un fatto politico che di religione, di potere, (che non hanno se non quello della violenza)certo, se c'è di mezzo anche il petrolio, poi...si scannano come cani! E intanto minacciano anche l'Italia! Dobbiamo tremare? http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIAN.../1112344.shtml
    Ultima modifica di jenny56; 11-01-2015 alle 01:39
    QUANDO QUESTO GOVERNO DI TOSSICI CADRA' LE SARDINE SPARIRANNO!

  4. #4
    Signor Dottor Professor L'avatar di AtlasZX
    Data Registrazione
    Sat Nov 2014
    Messaggi
    2,130

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jenny56 Visualizza Messaggio
    Condivido tutto quanto dici, lo trovo molto sensato, Atlas! Magari ragionassero tutti come te! Sì, è vero, la religione c'entra poco....ognuno si fa la religione a sua misura...poi, il fatto del Burka è un atto di egoismo maschilista becero, nemmeno il Corano lo ammette, appunto! E' più un fatto politico che di religione, di potere, (che non hanno se non quello della violenza)certo, se c'è di mezzo anche il petrolio, poi...si scannano come cani! E intanto minacciano anche l'Italia! Dobbiamo tremare? http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIAN.../1112344.shtml
    Non credo, anche togliendo che l'articolo dica che potrebbe essere molto probabilmente un fake, queste organizzazioni fanno sopratutto terrorismo mediatico, annunciano tipo 50 attacchi di cui solo il più importante viene concretizzato in azioni... l'Italia per fortuna, non si attira la collera di molta gente, anche se da appoggio militare, normalmente anche i media esteri parlano solo di U.S.A, UK, Francia per quello che riguarda e azioni militari e U.S.A. Belgio, Germania e qualcun'altro per quello che riguarda le azioni politiche... in più la figura del papa è ben vista in tutto il mondo, anche perchè molta gente che finanzia il terrorismo ha conti in banca in Vaticano (controsensi) , quindi io non credo ci saranno attacchi come quello visto in Francia o in U.S.A. l'11 Settembre 2001
    Ultima modifica di AtlasZX; 11-01-2015 alle 19:23

  5. #5
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Onestamente leggendo in giro noto che questo attentato ha messo in luce la stupidità degli italiani. Mai lette tante cazzate dalle scorse elezioni politiche.

  6. #6
    SALVINI FOR PRESIDENT! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,680

    Predefinito

    Speriamo che la nostra stupidità (degli italiani) non ci porti a delle "cavolate" tipo fare entrare bambine-kamikaze di 10 anni in un mercato! http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIAN.../1114246.shtml O fare entrare delinquenti nel bel mezzo del Vaticano... http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIAN.../1114012.shtml speriamo vivamente che i nostri servizi di sicurezza siano anche migliori di quelli francesi sennò, altro che elezioni-buffonate....ci sarebbe da piangere...Mi vengono i brividi a pensare che anche in Italia questi terroristi che vivono nascosti in mezzo a noi, aspettano solo il segnale di partenza per commettere stragi! (sempre in nome di Allah e di quel califfato criminale con a capo Boko Haram! Ma tanto "questo individuo abbietto" prima o poi farà la fine di Bin laden, grazie agli americani!)
    QUANDO QUESTO GOVERNO DI TOSSICI CADRA' LE SARDINE SPARIRANNO!

  7. #7
    Cosa posso mettere ? L'avatar di DarkGamer
    Data Registrazione
    Sun Jun 2011
    Località
    Messina
    Messaggi
    2,435

    Predefinito

    Io da Ateo penso che sia la Bibbia che il Corano diano informazioni di condotta sbagliate,disdicevoli e violente. E allora perchè i terroristi islamici sono più di quelli cristiani? A mio parere esclusivamente per una questione di cultura e di progresso. In parti del mondo come L'Afghanistan & company l'ignoranza regna sovrana,quindi la religione è l'unico appiglio.
    Non ho letto interamente i tuoi commenti poichè mi sono stancato poco dopo delle boiate.
    1)L'assessore alla CULTURA (che si è dimesso) ha fatto un intervento assolutamente vergognoso,segno che il suo assessorato mirava più all'ignoranza. E definire "comprensibile" il suo intervento è vergognoso

    2) Le Chiese nei paesi arabi ci sono eccome.

    Per problemi di vario tipo non sono più Al Hunaiti

  8. #8
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    In realtà dark sbagli. Ne il corano ne la bibbia dipingono un fedele violento. Ma in un testo filosofico (lo chiamo filosofico visto da un punto di vista laico) esistono sempre delle zone grige o delle frasi che possono essere fraintese, ed essere utilizzate per "mobilitare e dominare" le genti. Ciò vale anche per le ideologie come il comunismo ad esempio. Ciò che hai detto tu è invece perfetto nella seconda parte. E' un problema di cultura e di diritti ma sopratutto di informazione, che al giorno d'oggi nei paesi arabi latita parecchio. E' tutto li, non nella religione islamica piuttosto che in quella buddista, indù o chi altri. La religione, quando il credente è ignorante, diventa uno strumento per fargli credere anche cose che con la religione non c'entrano proprio nulla...

  9. #9
    Milf Hunter L'avatar di Phantasmagoria
    Data Registrazione
    Fri Jun 2012
    Messaggi
    1,222

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AtlasZX Visualizza Messaggio
    l'Italia per fortuna, non si attira la collera di molta gente, anche se da appoggio militare, normalmente anche i media esteri parlano solo di U.S.A, UK, Francia per quello che riguarda e azioni militari e U.S.A. Belgio, Germania e qualcun'altro per quello che riguarda le azioni politiche...
    Su questo non sono d'accordo, che Roma sia al centro di interesse da parte degli estremisti è chiaro a tutti i servizi segreti, ok non siamo i primi della lista ma siamo cmq sulla lista, e non siamo di certo gli ultimi.
    Seguendo il tuo ragionamento quell'11 marzo a Madrid non sarebbe mai dovuto accadere, eppure 200 morti e 2mila feriti ci sono stati.. e la Spagna era ben lontana dall'essere in cima alla lista.
    Quindi OK, noi non siamo al centro delle mire terroristiche a causa delle nostre scelte politiche od economiche, ma lo siamo sicuramente per la nostra importanza simbolica e/o religiosa che rappresenta la cultura occidentale. Il Vaticano è lì, mica lo si può spostare, tant'è che il Mossad ci ha avvertito anche oggi
    ""Deep into that darkness peering, long I stood there wondering, fearing,
    Doubting, dreaming dreams no mortal ever dared to dream before..."

  10. #10
    Cosa posso mettere ? L'avatar di DarkGamer
    Data Registrazione
    Sun Jun 2011
    Località
    Messina
    Messaggi
    2,435

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Clemence Visualizza Messaggio
    In realtà dark sbagli. Ne il corano ne la bibbia dipingono un fedele violento. Ma in un testo filosofico (lo chiamo filosofico visto da un punto di vista laico) esistono sempre delle zone grige o delle frasi che possono essere fraintese, ed essere utilizzate per "mobilitare e dominare" le genti. Ciò vale anche per le ideologie come il comunismo ad esempio. Ciò che hai detto tu è invece perfetto nella seconda parte. E' un problema di cultura e di diritti ma sopratutto di informazione, che al giorno d'oggi nei paesi arabi latita parecchio. E' tutto li, non nella religione islamica piuttosto che in quella buddista, indù o chi altri. La religione, quando il credente è ignorante, diventa uno strumento per fargli credere anche cose che con la religione non c'entrano proprio nulla...
    Per esempio

    http://www.bibliacatolica.com.br/it/.../#.VLO2XyuG_T8
    http://www.utopia.it/vox4/400antinomie4.htm

    Poi è giusto dire che nella mente delle persone normali queste cose non vengono più prese in considerazione.

    Per problemi di vario tipo non sono più Al Hunaiti

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •