Stavo pensando ai free to play in generale, dove grosso modo tutto è possibile senza pagare. Attraverso gli acquisti con microtransazioni si possono acquistare boost, costumi ed altre particolarità a seconda del modello di business adottato dagli sviluppatori.

Nei MOBA invece sembra non esserci niente di free se non l'accesso al gioco. Si, è vero che che alcuni personaggi sono giocabili gratuitamente a rotazione, ma nessuno viene concesso permanentemente al giocatore.

Mentre negli MMORPG chiunque può crearsi un personaggio tutto suo e disporne per sempre, nei MOBA per affezionarsi ad un eroe ed imparare ad usarlo deve obbligatoriamente acquistarlo. Non può nemmeno provarne uno di sua scelta se non è compreso tra i temporanei free di quel giorno o settimana.

Dagli eroi ai costumi, boost, reset stat, bandierine della nazionalità e cambio del nome del giocatore. Tutto a pagamento. Sbaglio a dire che i MOBA sono in assoluto gli MMO che richiedono una maggior spesa? Spingono in un certo senso a spendere obbligatoriamente, facendo investire molti più soldi che non in passato, quando con l'acquisto del gioco si aveva accesso a tutti gli eroi.