Non perderti la diretta la diretta
Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    Yay L'avatar di Feleset
    Data Registrazione
    Thu Jun 2007
    Località
    Castello errante
    Messaggi
    12,180

    Predefinito Lezione 2 - La struttura della storia

    Dopo numerose letture e un'accurata documentazione, siete finalmente pronti a progettare la vostra storia!
    Trovare l'ispirazione non è facile, tanto che alcune persone possono restare mesi se non addirittura anni senza sapere cosa scrivere. Certo, di solito niente arriva dal nulla: capita che un giorno osservando quell'albero, quella casa, quella strada o quel bambino a qualcuno venga improvvisamente voglia di viaggiare con la fantasia. Un altro modo molto efficace per stimolare la mente è ovviamente la conoscenza di altre opere (libri, film, fumetti, ecc). Su questo punto però mi sento di darvi un consiglio: cercate di non copiare troppo. È vero che molti scrittori hanno un personaggio che assomiglia a quello di qualche opera famosa o un'ambientazione che ricorda un altro romanzo, però c'è un limite a tutto. Riprendendo la lezione 1, la piantiamo con il giovane orfano predestinato che deve salvare il mondo?


    Una volta trovata l'ispirazione, bisogna imparare a sfruttarla. Scrivere di getto a mio avviso funziona solo con i racconti molto brevi. Se volete scrivere la semplice storia di un personaggio che esprime il proprio stato d'animo, riflette su una situazione o racconta una fiaba a sua figlia, potete benissimo prendere carta e penna e buttare giù la prima cosa che vi viene in mente. Certo, non è detto che il risultato sarà decente, però la possibilità di aver creato qualcosa di buono esiste. Con i racconti lunghi e i romanzi, invece, è improbabile. Questo significa che, se vi piace vincere facile, vi conviene pianificare in anticipo la struttura della vostra storia. Attenzione: non ho detto che dovete programmare per filo e per segno ogni singolo evento, ma semplicemente impostare lo "scheletro" della trama. Quando inizierete la stesura dovrete essere elastici e saper adattare la storia al proprio corso. Insomma, avere uno schema iniziale è semplicemente un grande aiuto.
    La struttura dei testi di narrativa di solito si studia al biennio delle superiori. Ogni testo però dà la propria classificazione, per cui vi dico subito che quella che farò io potrebbe sembrarvi leggermente diversa da quella che avete studiato/dovete studiare. Non preoccupatevi, i concetti sono gli stessi. Certo, se avete un'interrogazione su questo argomento vedete di studiarlo sul vostro libro; la giustificazione "ma l'ha detto Feleset su DBA" non è accettata dagli insegnanti.
    Prima di iniziare, un piccolo appunto: se non ricordo male quando studiai io questo argomento trovai come esempio "I Promessi Sposi". Ebbene, anch'io voglio usare un testo conosciuto da tutti, per cui ho deciso di optare per "Harry Potter e la pietra filosofale*". È la stessa cosa, no? ^^

    (*questo topic contiene spoiler su questo libro)


    Qualunque romanzo o racconto lungo possiede all'incirca queste caratteristiche:

    1) Presentazione della situazione di partenza. All'inizio della storia i personaggi solitamente vivono seguendo una certa routine. L'autore li presenta nel quotidiano, talvolta descrivendo il loro passato, e ci fa entrare nel loro mondo.

    Esempio:
    Harry Potter è un bambino di quasi 11 anni che vive con gli zii e il cugino a Privet Drive n°4. I suoi parenti lo trattano male, difatti dorme in un ripostiglio e ha gli occhiali rotti tenuti insieme con lo scotch.

    2) Rottura dell'equilibrio. Se non esistesse questo punto, tutti i libri di narrativa sarebbero una palla mortale. Anzi, diciamo che non avrebbe nemmeno senso raccontare una storia. L'autore a un certo punto deve far accadere qualcosa ai personaggi principali. Questo evento rompe la loro routine quotidiana e li catapulta in un'avventura. Nei gialli potrebbe trattarsi del ritrovamento di un cadavere, negli horror del gruppo di amici che entra in una casa sperduta e abbandonata, nei romanzi rosa dell'incontro casuale tra due individui di sesso opposto e così via.

    Esempio:
    Grazie all'arrivo di Hagrid, Harry Potter scopre ciò che i suoi zii gli avevano sempre tenuto nascosto: lui è un mago. I suoi genitori, inoltre, sono stati uccisi da Voldemort, un mago malvagio di cui nessuno osa pronunciare il nome.
    Si viene a sapere poi che Harry dovrà frequentare la scuola di magia e stregoneria di Hogwarts.

    3) Svolgimento. È la parte più ampia della storia e si riferisce agli avvenimenti causati dalla rottura dell'equilibrio.

    Esempio:
    Harry Potter si reca con Hagrid a Diagon Alley. Il primo giorno di scuola prende l'Espresso per Hogwarts e conosce varie persone, tra cui Ron e Hermione. Una volta giunto a scuola viene assegnato alla casa di Grifondoro. Frequenta le lezioni, entra a far parte della squadra di Quidditch e riceve il Mantello dell'Invisibilità di suo padre, che gli permette di scoprire che in una zona proibita della scuola un cane a tre teste sorveglia la "pietra filosofale", un oggetto in grado di produrre un elisir di lunga vita. Harry Potter e i suoi amici scoprono che qualcuno vuole rubare la pietra per conto di Voldemort e si convincono che si tratti del professor Piton.

    4) Spannung. Questo termine tedesco significa "tensione" e indica appunto il momento cruciale della storia, quello che dovrebbe dare maggior coinvolgimento e impatto emotivo. Talvolta può essercene più di uno.

    Esempio:
    Per proteggere la pietra filosofale, Harry Potter e i suoi amici superano il cane a tre teste e si ritrovano ad affrontare varie prove. Alla fine solo Harry riesce a recarsi nella stanza finale, dove con sopresa si scopre che il ladro non era Piton, ma il professor Raptor, che mantiene vivo Voldemort nella sua nuca. Harry e Raptor si affrontano e il protagonista perde i sensi.

    5) Scioglimento. Indica la fine della storia, che può concludersi o con un ritorno all'equilibrio iniziale o con la creazione di una nuova situazione (tragica o a lieto fine).

    Esempio:
    Harry Potter si risveglia in infermeria e scopre che Raptor è morto e che la pietra filosofale verrà distrutta. L'anno scolastico finisce e Harry torna dai suoi zii.

    Capita spesso che questo schema non venga seguito in ordine cronologico. Ora, io inizialmente vi consiglierei di non fare troppi esperimenti, però sappiate che è diffusissimo il cosiddetto "incipit in medias res", ovvero l'inizio in mezzo alla storia. È quello che può accadere per esempio in un thriller che inizia con una sparatoria: si parte subito dalla rottura dell'equilibrio e solo in seguito si scopre (forse) qual era la situazione iniziale del protagonista.
    E giusto per concludere in bellezza, vi lascio con le due nozioni noiose su cui tutti i testi insistono: la trama in ordine cronologico rappresenta la fabula, mentre l'ordine in cui viene raccontata è l'intreccio. Fabula e intreccio possono anche coincidere.


    Compito per casa: pensate a un libro che avete letto e provate a classificarlo seguendo lo schema che vi ho dato.
    Per non rovinare la sorpresa della lettura agli altri utenti, mettete tutto sotto spoiler indicando sopra il titolo. Esempio:

    Twilight
    Spoiler:
    1) Presentazione della situazione di partenza
    2) ...
    3) ...
    4) ...
    5) ...
    Ah, se fate Twilight mi fate un piacere, tanto se me lo spoilerate non mi importa. XD
    Alla prossima!

  2. #2
    XD power L'avatar di XD forever
    Data Registrazione
    Sun Jun 2009
    Località
    XD city,la città da dove vengon tutti gli XD
    Messaggi
    1,722

    Predefinito

    Grazie per la nuova (e preziosa) lezione Feleset!!Mi impegnerò di fare bene questo compito!XD

  3. #3
    Yay L'avatar di Feleset
    Data Registrazione
    Thu Jun 2007
    Località
    Castello errante
    Messaggi
    12,180

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da XD forever Visualizza Messaggio
    Grazie per la nuova (e preziosa) lezione Feleset!!Mi impegnerò di fare bene questo compito!XD
    Di niente. ^^
    Bene. Spero vivamente che tu non scelga uno dei libri che vorrei leggere. XD

  4. #4
    Obiezione! L'avatar di Light 96
    Data Registrazione
    Sun Jan 2009
    Località
    Sono cittadino del mondo
    Messaggi
    3,086

    Predefinito

    Oh là,finalmente si incomincia a imparare qualcosa. Ti svolgo subito il compito:
    DIECI PICCOLI INDIANI
    Spoiler:

    1)Situazione di partenza: otto persone che non si conoscono,vengono invitate in varie maniere dai misteriosi coniugi Owen su un isola deserta chiamata Nigger Island dove incontrano altre due persone,il maggiordomo dei coniugi e sua moglie. Non sanno precisamente perchè sono lì.
    2)Rottura dell'equilibrio: Un disco registrato su un grammofono accusa le dieci persone di alcuni omicidi,effettivamente avvenuti. Questo provoca tensione tra gli ospiti
    3)Svolgimento: le dieci persone vengono via via sistematicamente uccise seguendo una filastrocca ma sull'isola sembra non esserci nessuno tranne loro.
    4)Spannung: il bello del libro è che è tutto uno spannung. Ogni cadavere ritrovato è un crescendo di tensione e provoca la suspance nel lettore.
    5)Scioglimento: con un messaggio infilato in una bottiglia e gettato a mare i poliziotti inglesi vengono a sapere la verità: l'assassino è il Giudice Wargrave,anche lui invitato alla villa e l'unico che non aveva effettivamente commesso il crimine a lui accusato. Ha agito in quel modo dato che stava per morire di una malattia incurabile e ha voluto punire gli altri nove assassini inventandosi questo losco stratagemma e facendosi aiutare dal Dottor Armstrong,salvo poi ucciderlo. La lettera si conclude rivelando il metodo con cui il giudice sceglie di suicidarsi sempre seguendo la filastrocca e legando una pistola alla maniglia con una cordicella e tirando il capo in modo da spararsi in testa facendo volare all'esterno la pistola.

    Sei grande,Feleset!

  5. #5
    Yay L'avatar di Feleset
    Data Registrazione
    Thu Jun 2007
    Località
    Castello errante
    Messaggi
    12,180

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Light 96 Visualizza Messaggio
    Oh là,finalmente si incomincia a imparare qualcosa. Ti svolgo subito il compito:
    DIECI PICCOLI INDIANI
    Spoiler:

    1)Situazione di partenza: otto persone che non si conoscono,vengono invitate in varie maniere dai misteriosi coniugi Owen su un isola deserta chiamata Nigger Island dove incontrano altre due persone,il maggiordomo dei coniugi e sua moglie. Non sanno precisamente perchè sono lì.
    2)Rottura dell'equilibrio: Un disco registrato su un grammofono accusa le dieci persone di alcuni omicidi,effettivamente avvenuti. Questo provoca tensione tra gli ospiti
    3)Svolgimento: le dieci persone vengono via via sistematicamente uccise seguendo una filastrocca ma sull'isola sembra non esserci nessuno tranne loro.
    4)Spannung: il bello del libro è che è tutto uno spannung. Ogni cadavere ritrovato è un crescendo di tensione e provoca la suspance nel lettore.
    5)Scioglimento: con un messaggio infilato in una bottiglia e gettato a mare i poliziotti inglesi vengono a sapere la verità: l'assassino è il Giudice Wargrave,anche lui invitato alla villa e l'unico che non aveva effettivamente commesso il crimine a lui accusato. Ha agito in quel modo dato che stava per morire di una malattia incurabile e ha voluto punire gli altri nove assassini inventandosi questo losco stratagemma e facendosi aiutare dal Dottor Armstrong,salvo poi ucciderlo. La lettera si conclude rivelando il metodo con cui il giudice sceglie di suicidarsi sempre seguendo la filastrocca e legando una pistola alla maniglia con una cordicella e tirando il capo in modo da spararsi in testa facendo volare all'esterno la pistola.

    Sei grande,Feleset!
    Grazie mille.
    Purtroppo devo ammettere che non ho mai letto "Dieci piccoli indiani" perché il giallo non è il mio genere, ma qualcosa di Agata Christie prima o poi vorrei leggerla. Comunque sia, pur non avendo letto il libro, posso intuire alcune cose:

    Spoiler:
    1) Secondo me l'invito sull'isola rappresenta già una sorta di rottura dell'equilibrio. A dire il vero dipende da come la prendono i personaggi (nel senso che magari per loro è una cosa normale), però da quel che ho capito mi sembra già un evento "anomalo". Certo, la vera rottura poi si ha quando tutti vengono accusati di omicidio, come hai detto tu.
    2) Sei sicuro che non ci sia un vero spannung? Devo dire che mi pare molto strano. È vero che ci sono vari momenti di tensione, ma questi fanno comunque parte dello svolgimento. Di solito in una storia del genere la tensione va in crescendo e culmina nel finale. Secondo me è probabile che lo spannung sia nell'ultimo omicidio o lì vicino. Se così non fosse, significherebbe che tutti gli omicidi potrebbero essere liberamente spostati in qualunque posizione della trama, e non credo proprio che sia così. Certo, sarebbe interessante avere delucidazioni da un'altra persona che ha letto il libro.

    Il resto direi che va bene. Bravo.

  6. #6
    Kryptonian Member L'avatar di Kal-El
    Data Registrazione
    Wed Mar 2006
    Località
    Metropolis
    Messaggi
    2,397

    Predefinito

    Premetto che è un libro che avrete sentito e risentito, ma purtroppo è stato il più facile su cui lavorare. Vi presento la comesichiama di Eragon XD

    Eragon:
    Spoiler:
    1)Situazione di partenza: Eragon è un ragazzo e vive nella Valle Palancar, una valle ai piedi della catena montuosa del Gran Dorsale insieme allo zio Garrow, e al cugino Roran. Mentre come suo solito va a caccia di cervi, si imbatte dinanzi a una pietra color zaffiro che poco dopo tempo si rivela essere un uovo, schiudendosi da vita a un cucciolo di draghessa, che Eragon decide di chiamare Saphira .
    2)Rottura dell'equilibrio: Lo zio Garrow muore per mano dei Ra'zac, creature estremamente crudeli comandate dal sovrano (nonché antagonista principale) Galbatorix.
    3)Svolgimento: Eragon quindi decide di intraprendere un viaggio per gridare vendetta. Durante questo viene ad incontrare nuovi personaggi che lo aiuteranno ad aumentare il rapporto che lega un cavaliere drago al suo drago, come Brom, un ex cavaliere drago che cerca di trasferire le sue conoscenze al giovane Eragon istruendolo oltretutto anche sulla magia: inizia così il suo vero addestramento.
    4)Spannung: Anche Brom viene ucciso dai Ra'zac. Eragon decide così di scendere sul campo di battaglia assieme a Rothgar, e a Murtagh (amici conosciuti in precedenza, di cui il primo è un nano) scontrandosi così con gli Urgali, esseri di grossa stazza, simili agli umani ricoperti di peli grigi, che irrompono nella montagna Farthen Dûr(capitale dei nani) tenuti sotto controllo da un incantesimo dello spettro Durza, essere al servizio come alleato di Galbatroix.
    5)Scioglimento: Eragon vince la battaglia, liberando gli Urgali dall'incantesimo e guadagnando così il loro rispetto. Il romanzo si chiude con la promessa di Eragon, di completare gli addestramenti per i “Cavalieri dei Draghi”.


    Spero di aver capito bene cosa andava fatto, è una sorta di riassunto informativo per chi non dovesse capire. XD

  7. #7
    Obiezione! L'avatar di Light 96
    Data Registrazione
    Sun Jan 2009
    Località
    Sono cittadino del mondo
    Messaggi
    3,086

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Feleset Visualizza Messaggio
    Grazie mille.
    Purtroppo devo ammettere che non ho mai letto "Dieci piccoli indiani" perché il giallo non è il mio genere, ma qualcosa di Agata Christie prima o poi vorrei leggerla. Comunque sia, pur non avendo letto il libro, posso intuire alcune cose:

    Spoiler:
    1) Secondo me l'invito sull'isola rappresenta già una sorta di rottura dell'equilibrio. A dire il vero dipende da come la prendono i personaggi (nel senso che magari per loro è una cosa normale), però da quel che ho capito mi sembra già un evento "anomalo". Certo, la vera rottura poi si ha quando tutti vengono accusati di omicidio, come hai detto tu.
    2) Sei sicuro che non ci sia un vero spannung? Devo dire che mi pare molto strano. È vero che ci sono vari momenti di tensione, ma questi fanno comunque parte dello svolgimento. Di solito in una storia del genere la tensione va in crescendo e culmina nel finale. Secondo me è probabile che lo spannung sia nell'ultimo omicidio o lì vicino. Se così non fosse, significherebbe che tutti gli omicidi potrebbero essere liberamente spostati in qualunque posizione della trama, e non credo proprio che sia così. Certo, sarebbe interessante avere delucidazioni da un'altra persona che ha letto il libro.

    Il resto direi che va bene. Bravo.
    Posso dirti che hai ragione,riflettendoci ho trovato un altro spannung:
    Spoiler:
    Vera Claythorne e Philip Lombard sono gli ultimi sopravvissuti sull'isola. Entrambi,quindi,sospettano dell'altro. Vera chiede a Philip di aiutarla a portare il cadavere del dottore appena ritrovato nella villa e,non appena l'uomo si gira,la ragazza gli spara. Pensando così di essere al sicuro la ragazza rompe la penultima statuetta degli indiani rimasta sul tavolo e prende la sua. Sale in camera e lì vi trova un cappio. La ragazza sconvolta dall'omicidio appena commesso si impicca concludendo il perfetto piano del giudice Wargrave

    Comunque se devi leggerti qualcosa della Christie leggiti proprio questo libro che è il non plus ultra della letteratura gialla.

  8. #8

    Predefinito

    li farò i compiti!!! lo promettoooo!! dmn!!! T_T... ahahahahah mi ha preso la babbaria oggi xD
    Vuoi rimanere? Perchè fa male, male, male da morire.. senza te! /Tzn.


  9. #9
    Yay L'avatar di Feleset
    Data Registrazione
    Thu Jun 2007
    Località
    Castello errante
    Messaggi
    12,180

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kal-El Visualizza Messaggio
    Premetto che è un libro che avrete sentito e risentito, ma purtroppo è stato il più facile su cui lavorare. Vi presento la comesichiama di Eragon XD

    Eragon:
    Spoiler:
    1)Situazione di partenza: Eragon è un ragazzo e vive nella Valle Palancar, una valle ai piedi della catena montuosa del Gran Dorsale insieme allo zio Garrow, e al cugino Roran. Mentre come suo solito va a caccia di cervi, si imbatte dinanzi a una pietra color zaffiro che poco dopo tempo si rivela essere un uovo, schiudendosi da vita a un cucciolo di draghessa, che Eragon decide di chiamare Saphira .
    2)Rottura dell'equilibrio: Lo zio Garrow muore per mano dei Ra'zac, creature estremamente crudeli comandate dal sovrano (nonché antagonista principale) Galbatorix.
    3)Svolgimento: Eragon quindi decide di intraprendere un viaggio per gridare vendetta. Durante questo viene ad incontrare nuovi personaggi che lo aiuteranno ad aumentare il rapporto che lega un cavaliere drago al suo drago, come Brom, un ex cavaliere drago che cerca di trasferire le sue conoscenze al giovane Eragon istruendolo oltretutto anche sulla magia: inizia così il suo vero addestramento.
    4)Spannung: Anche Brom viene ucciso dai Ra'zac. Eragon decide così di scendere sul campo di battaglia assieme a Rothgar, e a Murtagh (amici conosciuti in precedenza, di cui il primo è un nano) scontrandosi così con gli Urgali, esseri di grossa stazza, simili agli umani ricoperti di peli grigi, che irrompono nella montagna Farthen Dûr(capitale dei nani) tenuti sotto controllo da un incantesimo dello spettro Durza, essere al servizio come alleato di Galbatroix.
    5)Scioglimento: Eragon vince la battaglia, liberando gli Urgali dall'incantesimo e guadagnando così il loro rispetto. Il romanzo si chiude con la promessa di Eragon, di completare gli addestramenti per i “Cavalieri dei Draghi”.


    Spero di aver capito bene cosa andava fatto, è una sorta di riassunto informativo per chi non dovesse capire. XD
    Direi che va tutto bene, ma anche a te farei una precisazione:

    Spoiler:
    La rottura dell'equilibrio in un certo senso inizia già quando Eragon trova l'uovo, perché poi lui alleva il drago di nascosto, quindi sta già facendo qualcosa di "anomalo". C'è da dire però che uno dei difetti principali di questo libro è proprio che non parte mai, nel senso che all'inizio ci sono pagine e pagine quasi inutili e ci vuole parecchio prima del vero evento che rompe la routine, ovvero la comparsa dei Ra'zac.


    Citazione Originariamente Scritto da Light 96 Visualizza Messaggio
    Posso dirti che hai ragione,riflettendoci ho trovato un altro spannung:
    Spoiler:
    Vera Claythorne e Philip Lombard sono gli ultimi sopravvissuti sull'isola. Entrambi,quindi,sospettano dell'altro. Vera chiede a Philip di aiutarla a portare il cadavere del dottore appena ritrovato nella villa e,non appena l'uomo si gira,la ragazza gli spara. Pensando così di essere al sicuro la ragazza rompe la penultima statuetta degli indiani rimasta sul tavolo e prende la sua. Sale in camera e lì vi trova un cappio. La ragazza sconvolta dall'omicidio appena commesso si impicca concludendo il perfetto piano del giudice Wargrave

    Comunque se devi leggerti qualcosa della Christie leggiti proprio questo libro che è il non plus ultra della letteratura gialla.
    Ecco, ora direi che ci siamo.
    Ti ringrazio del consiglio di lettura, ne terrò conto. ^^

    Citazione Originariamente Scritto da $kҸ ฿ŁΔÇk ϟ Visualizza Messaggio
    li farò i compiti!!! lo promettoooo!! dmn!!! T_T... ahahahahah mi ha preso la babbaria oggi xD
    Ma guarda che non sei mica obbligata. XD Potete anche commentare l'articolo e basta. XD

  10. #10
    Kryptonian Member L'avatar di Kal-El
    Data Registrazione
    Wed Mar 2006
    Località
    Metropolis
    Messaggi
    2,397

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Feleset Visualizza Messaggio
    Direi che va tutto bene, ma anche a te farei una precisazione:

    Spoiler:
    La rottura dell'equilibrio in un certo senso inizia già quando Eragon trova l'uovo, perché poi lui alleva il drago di nascosto, quindi sta già facendo qualcosa di "anomalo". C'è da dire però che uno dei difetti principali di questo libro è proprio che non parte mai, nel senso che all'inizio ci sono pagine e pagine quasi inutili e ci vuole parecchio prima del vero evento che rompe la routine, ovvero la comparsa dei Ra'zac.

    E' vero che anomalo, ma comunque solo nella vita privata di Eragon. Come poi dici anche te, la routine non può che essere realmente distrutta dalla comparsa dei Ra'zac. Diciamo quindi che forse sarebbe stato meglio così:

    Spoiler:

    2)Rottura dell'equilibrio: La pietra color zaffiro si rivela essere un uovo, che schiudendosi da luce a una draghessa che Eragon decide di chiamare Saphira. Successivamente alla nascita della draghessa lo zio Garrow muore per mano dei Ra'zac, creature estremamente crudeli comandate dal sovrano (nonché antagonista principale) Galbatorix.


    Ma comunque l'argomento non gode di straordinaria importanza.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •