Tiscali

Anteprima Wii Fit

La palestra a portata di Wii!
Paolo MulasDi Paolo Mulas (25 febbraio 2008)
 A giudicare dagli straordinari dati di vendita riscontrati in Giappone, sembra che la Nintendo abbia fatto ancora una volta centro. Così come accaduto precedentemente con Wii Sports, nel paese del Sol Levante è letteralmente scoppiata la Wii Fit mania , con code chilometriche fuori dai negozi giapponesi formate da un nuovo pubblico sempre più eterogeneo e meno "videogiocatore" di un tempo. Presentato per la prima volta all'E3 dello scorso, Wii Fit, è un prodotto costruito interamente attorno ad una nuova periferica per la console Nintendo, la Balance Board. Quella che a prima vista può apparire come una moderna bilancia da bagno, in realtà nasconde una tecnologia molto avanzata, in grado di rilevare con estrema precisione i movimenti effettuati sopra di essa.
La prima volta che si sale sulla pedana verrà registrato il peso del giocatore (la versione giapponese è in grado di reggere oltre 130 kg) e mediante un test di equilibrio anche la postura dell'individuo.  Completate queste brevi procedure “burocratiche”, ci si potrà subito mettere alla prova con le numerose attività fisiche a disposizione, alcune molto seriose ed altre invece dall'aspetto e dai contenuti più ludici.  Wii Fit vuole infatti offrire in un unico prodotto, difficilmente classificabile unicamente come un videogioco, un software per  mantenersi in forma (rimanendo comunque comodamente a casa) con delle applicazioni comunque divertenti e che allietano un'attività fisica comunque non trascurabile.
Wii Fit - Immagine 12
Alcuni giochi di puro equilibrio tenteranno di migliorare la nostra postura
Wii Fit - Immagine 13
Ecco le due anime del Wii Fit. Dal gioco....
Wii Fit - Immagine 14
...al serioso Yoga.
1| 
Nella sua versione finale il titolo comprenderà oltre 40 tipi di attività di allenamento fisico suddivisibili in quattro differenti categorie: esercizio aerobico, allenamento muscolare, posizioni yoga e giochi di equilibrio Molti esercizi riguarderanno il riscaldamento dei muscoli delle diverse parti del corpo, ed il loro allungamento (il cosiddetto stretching). Sempre stando in piedi sopra la Balance Board dovremo muoverci seguendo le istruzioni sullo schermo. Dovremo per esempio inclinare il busto a sinistra e destra e nel contempo stendere verso l'alto le braccia, piegare le ginocchia verso il basso ripetutamente, oppure per la mobilità della colonna vertebrale toccare alternativamente con la mano sinistra il piede e destro e viceversa , o ancora passando in ambito yoga dovremo assumere la classica posizione dell'albero (in equilibrio su una gamba mantenendo però l'altro ginocchi sollevato) e così via con numerosissimi altri esercizi che ci permetteranno di occuparci del benessere di tutto il corpo.
 
La grande sensibilità della pedana, farà si che  in ogni momento la cpu  riesca a cogliere in tempo reale ogni minimo spostamento, verificando quindi la correttezza della nostra postura e dei nostri movimenti, e potrà quindi intervenire tempestivamente  con appositi consigli per eventuali accorgimenti. Come già accennato in precedenza Wii Fit ospita però anche numerosi ed interessanti minigiochi; quello che più ha colpito la nostra attenzione, è per via dell'attaccamento al nostro sport nazionale, è il simulatore di colpi di testa. I compagni di squadra ci indirizzeranno dei palloni verso la nostra direzione, e noi da veri bomber dovremo cercare di colpirli di testa inclinandoci sulla pedana in maniera consona a seconda del passaggio che ci si appresta a ricevere. Non mancheranno poi le diverse riproposizioni di differenti discipline sciistiche, come lo slalom o il salto. Nello slalom dovremo spostare il nostro peso nella giusta direzione sia per girare e sia per aumentare la velocità, nel salto invece dopo aver accumulato anche in questo caso velocità, dovremo metterci bene in piedi al momento del volo dalla rampa. In questi ultimi due sport appena citati la periferica sembra talmente adatta che non ci stupirebbe affatto lo sviluppo di un gioco di snowboard (oppure skate o surf) totalmente incentrato sull'utilizzo della pedana.
 
 
Così come altri titoli di primo piano della softeca Wii e Ds, questo nuovo prodotto Nintendo, ha come obbiettivo quello di travalicare i classici confini del videogioco rivolgendosi ad una utenza molto più ampia e variegata di quella abituale dei videogiocatori. Solo tra qualche mese sapremo se la Wii Fit mania riuscirà a fare breccia anche nel “pigro” popolo italiano. 
 
Wii Fit - Immagine 4
Ricordatevi che il pallone è il vostro miglior amico, chiudete gli occhi e colpite di testa.
Wii Fit - Immagine 5
Lo slalom appare già come uno dei minigiochi più riusciti.
Wii Fit - Immagine 6
Nella corsa dovrete mettervi il Wii Mote in tasca, correte sul posto, gli accelerometri registreranno comunque la vostra velocità.
Dopo lo straordinario successo in patria, Wii Fit si prepara ad arrivare anche in Europa per la fine di aprile; venduto in abbinamento con una nuova ed innovativa periferica (la balance board), l'ultimo titolo Nintendo è un altro prodotto destinato ad attrarre verso il Wii anche le persone poche abituate ai videogiochi tradizionali. Aerobica, yoga, stretching,  sono solo alcune delle attività che troveremo nella versione finale del “gioco”, insieme naturalmente ai numerosi minigiochi tutti costruiti intorno alle caratteristiche della balance board.
0 commenti